Leopardus colocolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Colocolo
Lydekker - Colocolo.JPG
L. cocolo
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Genere Leopardus
Specie L. colocolo
Nomenclatura binomiale
Leopardus colocolo
Molina, 1782
Sinonimi

Oncifelis colocolo

Sottospecie
  • Leopardus colocolo braccatus
  • Leopardus colocolo budini
  • Leopardus colocolo colocolo
  • Leopardus colocolo crespoi
  • Leopardus colocolo garieppi
  • Leopardus colocolo munoai
  • Leopardus colocolo pajeros
  • Leopardus colocolo thomasi

Il Colocolo (Leopardus colocolo) assomiglia a un massiccio gatto domestico. Ha un muso piuttosto largo e orecchie più appuntite di altri gatti sud-americani. La pelliccia è lunga, ma colore, disegno e struttura possono variare ampiamente. La pelliccia può essere scura con macchie rosso-grigie, oppure grigia chiara argentata quasi uniforme, tranne che per bande brune sulle zampe e la coda o in qualche zona intermedia. Quando il gatto è spaventato o nervoso, i lunghi peli del dorso, simili a una criniera, stanno diritti e gli conferiscono un aspetto più minaccioso.

Le dimensioni sono circa quelle di un grosso gatto domestico: pesa 3,2-6,4 kg. La lunghezza del corpo e della testa è di 60-70 cm; la coda misura circa 30 cm.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Si sa che in Argentina il Colocolo vive nelle praterie aperte, ma in altre parti del suo areale lo si trova in foreste pluviali e in altre foreste umide. Sembra che prediliga gli habitat d'alta quota di parti dell'Argentina, Cile, Uruguay, Paraguay, Brasile, Perù ed Ecuador.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente è solitario.

Si ritiene che il Colocolo sia notturno e si cibi di uccelli che nidificano a terra e di roditori come i porcellini d'India.

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Oncifelis colocolo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi