La vita di un gangster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La vita di un gangster
Titolo originale I Mobster
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1958
Durata 81 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere drammatico
Regia Roger Corman
Produttore Gene Corman, Roger Corman
Produttore esecutivo Edward L. Alperson
Casa di produzione Alco Productions
Fotografia Floyd Crosby
Montaggio William B. Murphy
Musiche Edward L. Alperson Jr., Gerald Fried
Costumi Marjorie Corso
Trucco Ted Coodley, Carmen Dirigo
Interpreti e personaggi

La vita di un gangster (I Mobster) è un film statunitense del 1958 diretto da Roger Corman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe Sante è un boss della criminalità organizzata che si appella al Quinto Emendamento di fronte ad una commissione senatoriale. La sua vita viene ripercorsa attraverso una serie di flashback che mostrano i suoi inizi nel mondo del crimine. A dispetto dei genitori, che lo vogliono fuori dal giro, il giovane Joe inizia a lavora per un allibratore prima di entrare nel giro della droga e dedicarsi a tempo pieno al racket. Lo accompagna, nel corso della sua scalata al potere, la fidanzata Teresa.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Alco Productions e da Roger e Gene (il fratello) Corman e diretto dallo stesso Roger Corman. Il soggetto è tratto da un romanzo di Joseph Hilton Smith.[1]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Lost, Lonely and Looking for Love, scritta da Edward L. Alperson Jr. e cantata da Jeri Southern
  • Give Me Love, scritta da Edward L. Alperson Jr. (accreditata ma non utilizzata)[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[3]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film non è allo stesso livello qualitativo dell'altra produzione gangsteriana di Corman, La legge del mitra (Machine-Gun Kelly, 1958) anche se mostra lo stesso "ritmo spiccio, il calcolato uso dello spazio nel formato del Cinemascope, la ruvida efficacia."[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scheda di La vita di un gangster su MYmovies
  2. ^ (EN) I Mobster (1958) - Soundtracks. URL consultato l'11 settembre 2011.
  3. ^ La vita di un gangster - Date di uscita. URL consultato l'11 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema