La rapina perfetta (film 2008)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La rapina perfetta
The Bank Job.jpg
Jason Statham in una scena del film
Titolo originale The Bank Job
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2008
Durata 111 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere thriller, drammatico
Regia Roger Donaldson
Sceneggiatura Dick Clement, Ian La Frenais
Produttore Steven Chasman, Pete Ford, Charles Roven
Casa di produzione Mosaic Media Group, Relativity Media
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Fotografia Michael Coulter
Montaggio John Gilbert
Musiche J. Peter Robinson
Scenografia Gavin Bocquet
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

La rapina perfetta (The Bank Job) è un film del 2008 diretto da Roger Donaldson, con Jason Statham e Saffron Burrows.

Il film è tratto da una storia vera: una grandiosa rapina ad una banca di Londra, realizzata l'11 settembre 1971, senza che la polizia abbia in seguito effettuato alcun arresto né recuperato alcunché della refurtiva. La circostanza, vera però solo in parte, che sulla rapina, dopo i primissimi giorni, vi fu uno strano silenzio da parte degli organi di stampa, ha lasciato spazio alle ipotesi più maliziose su un intervento dei servizi segreti volto a coprire un qualche coinvolgimento di personaggi di primissima importanza. Questo film traccia una di queste ipotesi coinvolgendo personaggi reali e verosimili, nello sviluppo di una trama fantasiosa ma comunque plausibile.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Londra, 1971: Terry, un venditore di automobili con problemi economici dedito alla piccola criminalità, viene contattato da Martine, una modella cresciuta nel quartiere - e sua vecchia fiamma - per un colpo alla banca di Baker Street. Per Terry è l'occasione che aspettava da tempo: mollare tutto, saldare i debiti e ricominciare una nuova vita con sua moglie e le due figlie. Il piano è semplice: scavare un tunnel che porta direttamente al caveau della banca e svuotare le cassette di sicurezza fino all'ultimo centesimo.

Quello che Terry e la sua banda non sanno è che il colpo in realtà serve per recuperare delle foto molto compromettenti di un membro della famiglia reale contenute in una cassetta di proprietà di un rivoluzionario nero, Michael X. Questi, in forza del materiale scottante in proprio possesso ha ottenuto una sorta di impunità cui non è più tollerabile dare seguito. Così un funzionario dei servizi segreti ha assunto Martine, fermata all'aeroporto con un carico di droga, perché trovasse qualcuno disposto a commettere il furto con il quale riportare in mani sicure le foto incriminate, così da permetterle di cancellare il reato pendente.

Il colpo, ricchissimo, va in porto, sebbene la polizia avesse intercettato le inequivocabili conversazioni via walkie-talkie tra Terry e l'imbranato Eddie, posto a sorvegliare all'esterno. Spartito il bottino e salutati i due membri esterni della banda, Terry, di fronte agli amici Kevin e Dave fa i conti con Martine e le foto che si sono rivelate essere all'origine di tutta l'operazione. Spiegata la vicenda, e chiarito che rispetto alle altre foto compromettenti riguardanti membri del parlamento non sapeva niente neanche lei, risulta a tutti evidente come il pasticcio in cui si sono cacciati sia enorme. In realtà è addirittura più grande perché in un'altra delle cassette derubate c'è l'agenda segreta del re del porno e dei locali a luci rosse Lew Vogel, nella quale sono minuziosamente appuntate tutte le mazzette con tutti i nomi dei poliziotti ai quali queste sono state consegnate negli anni. Proprio Vogel, in accordo con Michael X che nel frattempo si è rifugiato a Trinidad, sequestra e uccide Dave per poter riavere l'agenda, mentre sono uccisi senza ulteriori rivendicazioni né spiegazioni anche gli altri due membri della banda, per altro ignari di tutti questi risvolti.

Terry, nel groviglio apparentemente inestricabile in cui si ritrova, mantiene la saldezza necessaria per pretendere e poi ottenere l'impunità, una volta riconsegnate le sole foto, mentre Vogel e i suoi vengono arrestati grazie ad un po' di fortuna, alla prontezza di Terry e all'integrità di un detective inflessibile.

Il bottino rimane così alla banda che si scioglie dopo il doveroso tributo a Dave e dopo che Martine rassicura la moglie di Terry spiegandole che lui ha ceduto alle sue offerte solo per una notte e che quindi a lei non rimane che sparire per sempre e lasciare che i due coronino indisturbati il loro amore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito nel Regno Unito il 19 febbraio 2008.

In Italia è stato distribuito direttamente in DVD da 01 Distribution, a partire dal 19 gennaio 2010.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito, il primo weekend di programmazione in 1.603 cinema debuttando alla posizione numero quattro, per un incasso superiore ai 5.900.000 dollari.[1] A fine corsa la pellicola ha incassato 30.060.660 $ a livello nazionale e 34.762.136 $ a livello internazionale, per un totale di 64.822.796 $.[1]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Total Lifetime Grosses, boxofficemojo.com, 13 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema