Karel Doorman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Doorman a Rotterdam

Karel Willem Frederik Marie Doorman (Utrecht, 23 aprile 1889Mar di Giava, 28 febbraio 1942) è stato schout-bij-nacht (lett. scolta di notte, grado olandese equivalente a quello di contrammiraglio) durante la seconda guerra mondiale.

In origine servì nella Koninklijke Marine come aviatore navale ma salì velocemente i gradi fino a diventare nel 1940 schout-bij-nacht.

All'inizio del 1942 gli venne assegnato, dal comandante supremo delle forze navali inglesi, statunitensi, australiane ed olandesi del comando combinato ABDA nel sudest asiatico, il connazionale ammiraglio Conrad Helfrich, la direzione in mare della squadra da battaglia comprendente prevalentemente incrociatori e cacciatorpediniere.

Nel febbraio 1940 guidò le forze alleate contro i giapponesi nel Mar di Giava, in uno scontro navale che si concluse con una cocente sconfitta per il comando ABDA. Doorman, nonostante la disfatta, mostrò grande coraggio e spirito combattivo, entrando quasi nella leggenda per le sue ultime parole: "Ik val aan, volg mij” - "sto attaccando, seguitemi". Poco dopo la sua nave, l'incrociatore Hr. Ms. De Ruyter, fu colpita da un siluro ed incominciò ad inabissarsi, Doorman allora ordinò all'equipaggio d'abbandonare la nave, ma lui restò ed affondò con essa, come da tradizione marinaresca.

In suo onore la Koninklijke Marine varò numerose navi chiamate Karel Doorman.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 284667772