Julien Faubert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julien Faubert
Faubert0410.JPG
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Bordeaux Bordeaux
Carriera
Giovanili
1998-2002 Cannes Cannes
Squadre di club1
2002-2004 Cannes Cannes 45 (4)
2004-2007 Bordeaux Bordeaux 96 (9)
2007-2009 West Ham West Ham 27 (0)
2009 Real Madrid Real Madrid 2 (0)
2009-2012 West Ham West Ham 42 (1)
2012-2013 Elaziğspor Elazığspor 16 (1)
2013- Bordeaux Bordeaux 13 (0)
Nazionale
2002-2004
2006
Francia Francia U-21
Francia Francia
17 (2)
1 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2013

Julien Faubert (Le Havre, 1 agosto 1983) è un calciatore francese, centrocampista del Bordeaux.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Di ruolo terzino destro o centrocampista di fascia destra, possiede velocità[1] e buona abilità nei cross.[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nato a Le Havre, è entrato nelle giovanili del Cannes nel 1998 ed ha iniziato la carriera da terzino destro, ma, per la sua abilità nel crossare rapidamente diventò un'ala destra.

Debuttò in prima squadra nella stagione 2001-2002 all'età di diciotto anni. Ha costantemente guadagnato notarietà ed ha catturato l'attenzione di importanti club della Ligue 1.

Firmò per il Bordeaux nel 2004 e debuttò in Ligue 1 nella sconfitta per 1-0 in casa del Marsiglia, sempre nel 2004. Con i Girondis ha giocato anche in UEFA Champions League.

Il 23 giugno 2007 l'Équipe scrisse del trasferimento di Faubert ai Rangers per 6.5 milioni di euro[3], notizia confermata anche dalla BBC[4], ma in data 1 luglio il West Ham United bruciò gli scozzesi con un'offerta di 7 milioni di euro.[5] L'atleta francese firmò un quinquennale con gli Hammers.

L'inizio non fu felice poiché Faubert si ruppe il tendine d'Achille in un'amichevole del 17 luglio contro il Sigma Olomouc, tempo di recupero: 6 mesi.[6]

Tornò nel gennaio 2008 in una partita tra le riserve del West Ham e quelle dell'Aston Villa.[7] Il debutto in Premier League risale al 12 gennaio 2008 contro il Fulham all'Upton Park.[8]

La prima stagione, segnata dall'infortunio, è terminata con sole 7 presenze in campionato ed 1 in FA Cup.

La stagione successiva è più fortunata: dal 16 agosto 2008 al 28 gennaio 2009 Faubert giocò 24 partite di cui 20 in Premiership, 2 in FA Cup e 2 in League Cup.

Le sue prestazioni attirarono l'interesse del Real Madrid. Faubert ha avuto il via libera per accordarsi con le merengues in data 30 gennaio 2009.[9] Il trasferimento è divenuto ufficiale il giorno successivo: prestito oneroso fino al termine della stagione per circa 1,7 milioni di euro con opzione per il riscatto ad una cifra da stabilire.[10] Ha debuttato con i Blancos il 7 febbraio, vittoria per 1 a 0 sul Racing Santander.[11] Il periodo al Real fu ben poco entusiasmante[12] e terminò con sole 2 presenze.

Durante l'esperienza madrilena Faubert fu protagonista di due episodi spiacevoli: saltò un allenamento pensando erroneamente ad un giorno di ferie[13] e venne fotografato mentre dormiva in panchina durante una partita contro il Villareal.[14] A fine stagione il Real Madrid non ha esercitato il diritto di riscatto ed il giocatore è tornato a Londra.

Nella stagione 2009-2010 ha debuttato il 15 agosto 2009, vittoria per 2-0 in casa del Wolverhampton.[15] Il 20 febbraio 2010 ha siglato la sua prima rete in FA Premier League, contro l'Hull City (3-0).[16]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Francia Under-21 partecipò al campionato europeo di calcio Under-21 del 2006, competizione in cui segnò una rete. Con la Nazionale maggiore debuttò il 16 agosto 2006 contro Bosnia ed Erzegovina, incontro amichevole vinto 2-1 dai Bleus.[17] In questa partita, bagnata col suo primo gol in Nazionale, Faubert ha indossato la divisa numero 10: il primo francese ad indossare questa maglia dal ritiro di Zinedine Zidane.[18]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Bordeaux: 2007

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]