Rio Mavuba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rio Mavuba
Mavuba CSKA-LOSC.png
Dati biografici
Nome Rio Antonio Zoba Mavuba
Nazionalità Francia Francia
Altezza 172 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Lilla Lilla
Carriera
Squadre di club1
2003-2007 Bordeaux Bordeaux 127 (1)
2007-2008 Villarreal Villarreal 5 (0)
2008- Lilla Lilla 209 (4)
Nazionale
2004- Francia Francia 9 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 maggio 2013

Rio Antonio Zoba Mavuba (nato in mare, 8 marzo 1984) è un calciatore francese, centrocampista del Lilla.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Suo padre, Mafuila Mavuba, partecipò al campionato mondiale di calcio 1974 con la maglia della Nazionale dello Zaire.[1] Sua madre era angolana.[1] È nato su un battello partito dall'Angola e diretto in Francia, mentre con i suoi genitori fuggivano dall'Angola, devastata dalla guerra.[1] I genitori di Mavuba morirono in Francia prima che egli raggiungesse l'età di 14 anni.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Bordeaux e Villarreal[modifica | modifica sorgente]

Comincia a giocare a sette anni, nelle giovanili del Girondins de Bordeaux; nel 2003 fa il proprio esordio da professionista proprio con il Bordeaux. Gioca con il club francese fino al 4 luglio 2007, quando si trasferisce al Villarreal per circa 8 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale.[2]

Lille[modifica | modifica sorgente]

Non avendo trovato molto spazio, il 21 gennaio 2008 passa in prestito al Lille, squadra per cui milita tuttora.[3] Dopo un periodo di prova passa a titolo definitivo nel club francese.

Mavuba comincia a diventare un pezzo importante per la squadra dalla stagione 2010/2011 quando contribuisce alla vittoria della Ligue 1, regalando 4 assist nelle partite Lione-Lille (3-1), Lille-Marsiglia (1-3), Caen-Lille (2-5) e Lille-Valenciennes (2-1), e mettendo a segno anche una rete nella vittoria per 2-1 in trasferta sul campo del Saint-Etienne. Inoltre il 14 maggio 2011 vince anche la sua prima Coupe de France battendo in finale il PSG per 1-0.

Per la stagione seguente viene nominato capitano della squadra davanti ai suoi compagni di squadra Mathieu Debuchy e Aurelien Chedjou. il 14 setterbre fa il suo esordio in Champions League con la squadra del nord della Francia nella partita terminata sul punteggio di 2-2 contro il CSKA Mosca. La sua prima rete in campionato arriva il 21 aprile 2012 nella vittoria sul campo del Dijon per 2-0.

La stagione 2012/2013 non è delle migliori per lui perché prima l'infortunio al menisco poi l'esclusione da parte del tecnico Rudi Garcia gli impediscono di giocare con continuità. Infatti colleziona appena 19 presenze in Ligue 1 e 3 in Champions League. Nella stagione seguente torna un titolarissimo della squadra ma soprattutto ritrova la fascia da capitano che aveva perso la scorsa stagione grazie anche all'avvento in panchina del tecnico Rene Girard. Il 03 novembre nella vittoria per 2-0 sul Monaco serve l'assist del secondo gol al compagno Nolan Roux dopo una grande azione di Salomon Kalou. Il 15 dicembre 2013 In occasione di Lille-Bastia (2-1) raggiunge quota 200 presenze in Ligue 1 con la maglia del Lille. Nella partita del 22 dicembre 2013 segna il primo gol stagionale, inoltre rompe il digiuno che durava da più di 1 anno contro il PSG nel pareggio per 2-2.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dal 2005 ha ufficialmente la nazionalità francese. Fa il proprio esordio in Nazionale maggiore nell'amichevole contro la Bosnia ed Erzegovina del 18 agosto 2004.[4] In precedenza aveva anche vestito la divisa della Francia Under-21. Ha rifiutato la proposta di Claude Le Roy, che aveva invitato Mavuba a giocare con la Nazionale della Repubblica Democratica del Congo.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Bordeaux: 2006-2007
Lilla: 2010-2011
Lilla: 2010-2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Mavuba: born without a nation. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  2. ^ Mavuba è il colpo Villarreal in it.uefa.com, 04 luglio 2007. URL consultato l'08-03-2009.
  3. ^ Mavuba dal Villarreal al Lilla in it.uefa.com, 21 maggio 2008. URL consultato l'08-03-2009.
  4. ^ (FR) MAVUBA Rio Antonio, www.fff.fr. URL consultato l'08-03-2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]