Jack Coleman (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jack Coleman

John MacDonald "Jack" Coleman (Easton, 21 febbraio 1958) è un attore e sceneggiatore statunitense. È noto soprattutto per aver preso il posto di Al Corley nel ruolo gay di Steven Carrington nella famosa soap opera anni ottanta Dynasty, e per aver interpretato il ruolo di Noah Bennet nella serie televisiva Heroes.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Coleman appartiene alla sesta generazione di discendenza diretta dell'inventore americano Benjamin Franklin. Il più giovane di sette figli, si è laureato presso la Duke University. Ha sposato l'attrice Beth Toussaint nel 1996 da cui ha avuto una figlia, Tess.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Iniziò la propria carriera attraverso la soap opera Il tempo della nostra vita, in cui apparve tra il 1981 e il 1982 nel ruolo di Jake Kositchek. Nel 1982 entrò nel cast di Dynasty, sostituendo Al Corley, portando sullo schermo uno dei primi personaggi gay della storia della televisione, Steven Carrington. Coleman lasciò Dynasty nel 1988. Subito dopo interpretò una parte nella serie televisiva Nightmare Cafe e apparve nella serie Kingdom Hospital del 2004. Nel corso della sua carriera, Coleman è apparso in varie serie televisive di successo: CSI: Miami, Nip/Tuck e Senza traccia. Ha scritto la sceneggiatura del film Studio City, nel quale ha recitato. Tra il 2006 e il 2010 ha avuto un ruolo principale nella serie fantascientifica Heroes, interpretando Mr. Bennet (alias HRG, "Horn-Rimmed Glasses").

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 12099599 LCCN: no2007131108