Glitter (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Glitter
Titolo originale Glitter
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1984-1985
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 1
Episodi 14
Durata 60 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Aaron Spelling
Interpreti e personaggi
Musiche Lalo Schifrin
Produttore Christopher Morgan, Duane Pool, Tom Swale
Produttore esecutivo Aaron Spelling
Casa di produzione Aaron Spelling Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 13 settembre 1984
Al 27 dicembre 1985
Rete televisiva ABC

Glitter è una serie televisiva statunitense in 14 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1984 al 1985.

È una serie del genere drammatico incentrata sulle vicende della redazione del Glitter, un settimanale di gossip. Ogni episodio è caratterizzato dalla presenza di un personaggio famoso, come Ginger Rogers e Cyd Charisse. Glitter non fu un successo: i primi tre episodi andarono in onda nel settembre del 1984 sulla ABC, poi la serie fu congelata e altri episodi non andarono in onda fino al dicembre del 1984. I restanti otto episodi furono trasmessi solo nel mese di dicembre del 1985 a tarda notte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sam Dillon (14 episodi, 1984-1985), interpretato da David Birney.
  • Kate Simpson (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Morgan Brittany.
  • Charles Hardwick (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Arthur Hill.
  • Clive Richlin (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Arte Johnson.
  • Pete Bozak (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Christopher Mayer.
  • Chip Craddock (14 episodi, 1984-1985), interpretato da Timothy Patrick Murphy.
  • Angela Timini (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Tracy Nelson.
  • Shelley Sealy (14 episodi, 1984-1985), interpretata da Barbara Sharma.
  • Terry Randolph (13 episodi, 1984-1985), interpretata da Melinda Culea.
  • Earl Tobin (13 episodi, 1984-1985), interpretato da Dorian Harewood.
  • Jennifer Douglas (13 episodi, 1984-1985), interpretata da Dianne Kay.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Aaron Spelling, fu prodotta da Aaron Spelling Productions[1] e girata negli studios della Warner Brothers a Burbank e a Los Angeles in California.[2] Le musiche furono composte da Lalo Schifrin.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1984 al 1985 sulla rete televisiva ABC.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo Glitter.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 14 1984-1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Glitter - Crediti compagnia. URL consultato il 03 marzo 2012.
  2. ^ Glitter - Luoghi delle riprese. URL consultato il 03 marzo 2012.
  3. ^ Glitter - Cast e crediti completi. URL consultato il 03 marzo 2012.
  4. ^ Glitter - MYmovies. URL consultato il 03 marzo 2012.
  5. ^ Glitter - Date di uscita. URL consultato il 03 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione