Melinda Culea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Melinda Culea (Western Springs, 5 maggio 1955) è un'attrice statunitense.

Il suo ruolo più noto è quello della giornalista Amy Allen nella serie televisiva A-Team, ruolo impersonato nella prima serie e per metà della seconda. Dopo aver preso parte al telefilm pilota dove il suo ruolo aveva una certa considerazione, la Culea iniziò rapidamente a lamentarsi del fatto che il suo personaggio avesse poco spazio. Il contrasto maggiore fu con la star dello show George Peppard, che non gradiva un ruolo femminile di peso nella serie, e che non mancò mai di esplicitare questo suo pensiero. Inoltre la Culea pretendeva che il suo personaggio prendesse fisicamente parte alle scene di combattimento, cosa che i produttori furono sempre restii a fare. Tutto ciò portò infine la Culea a uscire di colpo dalla serie, anche se circolano diverse versioni sulla cosa, se sia stata licenziata in conseguenza delle sue lamentele o se sia lei che se ne sia voluta andare.

In seguito la si è vista sporadicamente, sempre in ruoli di guest star, in telefilm di successo come Casa Keaton, Beverly Hills 90210, A cuore aperto, Star Trek - The Next Generation, La signora in giallo. Maggiore peso ha avuto nel serial "California", ("Knots Landing"). L'ultima apparizione risale al 2001, nel film (inedito) Dying on the Edge.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Culea si è sposata con il conduttore TV Peter Markle nel 1996.