Henk Faanhof

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henk Faanhof
Dati biografici
Nome Hendrikus Jacobus Faanhof
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1955
Carriera
Squadre di club
1950 Peugeot Peugeot
1951 Peugeot Peugeot
Radium
Flino
1952-1954 Peugeot Peugeot
Locomotief Locomotief
1955 Locomotief Locomotief
Nescafe
Nazionale
1948-1954 Paesi Bassi Paesi Bassi
Carriera da allenatore
1966 V.R.P.-Locomotief
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Oro Copenaghen 1949 In linea Dil.
 

Hendrikus Jacobus "Henk" Faanhof (Amsterdam, 29 agosto 1922) è un ex ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo olandese. Professionista tra il 1950 ed il 1955, fu campione del mondo su strada tra i dilettanti nel 1949 e vinse una tappa al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Da dilettante partecipò alle olimpiadi di Londra 1948, ritirandosi nella prova su strada in linea e venendo eliminato al primo turno nell'inseguimento a squadre. Nello stesso anno fu campione nazionale nella 50 km su pista, mentre nel 1949 fu campione del mondo su strada. Nel 1950 passò professionista con la Peugeot, vincendo nel primo anno due tappe al Giro d'Olanda. Il 1951 lo vide imporsi al Grand Prix du Courrier Picard, in due tappe del Giro d'Olanda, e nella 50 km su pista ai campionati olandesi. Nel 1952 vinse un'altra tappa al Giro d'Olanda, oltre a due tappe a la Vuelta a Argentina. Nel 1954 ottenne l'ultima vittoria, nella tappa di Bordeaux del Tour de France. Partecipò a tre edizioni del Tour de France e tre campionati del mondo tra i professionisti.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

  • 1948 (Dilettanti, una vittoria)
2ª tappa Ronde van Brabant
  • 1949 (Dilettanti, sette vittorie)
Rudersdalløbet
Amsterdam-Arnhem-Tiel-Amsterdam
1ª tappa Ronde van het IJsselmeer
2ª tappa Ronde van het IJsselmeer
Classifica generale Ronde van het IJsselmeer
Acht van Chaam dilettanti
Campionati del mondo, prova in linea individuale dilettanti
  • 1950 (Peugeot, due vittorie)
6ª tappa Ronde van Nederland (Eindhoven > Rotterdam)
7ª tappa Ronde van Nederland (Rotterdam > Amsterdam)
  • 1951 (Peugeot, Radium e Flino, tre vittorie)
Grand Prix du Courrier Picard
2ª tappa Ronde van Nederland (Veendam > Venlo)
5ª tappa, 2ª semitappa Ronde van Nederland (Kruiningen > Rotterdam)
  • 1952 (Peugeot e Locomotief, tre vittorie)
4ª tappa, 2ª semitappa Ronde van Nederland (Geleen > Eindhoven)
5ª tappa Vuelta a Argentina
10ª tappa Vuelta a Argentina
  • 1954 (Peugeot e Locomotief, una vittoria)
9ª tappa Tour de France (Angers > Bordeaux)

Pista[modifica | modifica sorgente]

Campionati olandesi, 50 km dilettanti
Campionati olandesi, 50 km

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di Amsterdam, dilettanti
Criterium di Lyss
Grote CPC-Prijs, Sas van Gent
Grand Prix de Marmignolles
Criterium di Hoensbroek
Criterium di Alphen aan den Rijn

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi giri[modifica | modifica sorgente]

1951: ritirato (10ª tappa)
1952: 76º
1954: 47º

Classiche[modifica | modifica sorgente]

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]