Adolfo Leoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adolfo Leoni
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1952
Carriera
Squadre di club
1938-1944 Bianchi Bianchi
1945 Bianchi Bianchi
Mag Sibertiani
1946-1947 Bianchi Bianchi
1948-1949 Legnano Legnano
Alcyon-Dunlop Alcyon-Dunlop
1950-1951 Legnano Legnano
1952 Girardengo-Clément
Nazionale
1937 Italia Italia
Carriera da allenatore
1958 Ignis Ignis
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Copenaghen 1937 In linea dil.
 

Adolfo Leoni (Gualdo Tadino, 13 gennaio 1917Massa, 19 ottobre 1970) è stato un ciclista su strada italiano, professionista tra il 1938 ed il 1952.

Era un velocista, vinse la Milano-Sanremo nel 1942 e la Classica Sarda nel 1948, diciassette tappe al Giro d'Italia e una al Tour de France. Da dilettante vinse i campionati del mondo a Copenaghen nel 1937.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Corse per la Bianchi, la Alcyon, la Tebro, la Legnano e la Girardengo, distinguendosi come velocista.

Partecipò nove volte al Giro d'Italia vincendo in totale diciassette tappe e classificandosi quarto nel 1949, dopo aver vestito la maglia rosa per 8 giorni. Vinse una tappa anche al Tour de France 1950.

Nelle classiche, le principali vittorie furono il campionato italiano nel 1941, la Milano-Sanremo nel 1942, la Coppa Bernocchi ed il Giro del Veneto nel 1939, il Giro del Lazio nel 1941, la Tre Valli Varesine nel 1945, il Giro dell'Emilia nel 1942 e del 1946 ed il Giro del Piemonte nel 1949.

Palmares[modifica | modifica sorgente]

Campionati del mondo, Prova in linea dilettanti
9ª tappa Giro dei Tre Mari (Catanzaro > Reggio Calabria)
2ª tappa Giro di Campania (Salerno > Napoli)
7ª tappa Giro d'Italia (Chianciano > Rieti)
Coppa dei Due Mari
Trofeo Moschini
Giro del Veneto
7ª tappa Giro d'Italia (Rieti > Pescara)
Coppa Bernocchi
1ª tappa Grand Prix Leptis Magna
Classifica generale Grand Prix Leptis Magna
4ª tappa Giro d'Italia (Pisa > Grosseto)
5ª tappa Giro d'Italia (Grosseto > Roma)
12ª tappa Giro d'Italia (Modena > Ferrara)
20ª tappa Giro d'Italia (Verona > Milano)
Trofeo Moschini
Campionati italiani, Prova in linea
Gran Premio di Roma
Milano-Sanremo
Giro dell'Emilia
Tre Valli Varesine
Grand Prix d'Ouverture La Marseillaise
Gran Premio Orte Natella
Gran Premio Gallarello
Coppa Gelsomini

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Rovigo (Circuito)
Lucca (Circuito)
Cesena (Circuito)
Mantova (Circuito)
Parma (Circuito)
Rieti (Circuito)
Pérouse (Circuito)
Bologna (Circuito)
Rieti (Circuito)
Trento (Circuito)
Prato (Circuito)
Savona (Circuito)
Legnano (Circuito)
Alassio (Circuito)
Bologna (Circuito)
Ginevra (Circuito)
Daumesnil (Circuito)
Bologna (Circuito)
Bollate (Circuito)
Lausanne (Circuito)
Portomaggiore (Circuito)
Vercelli (Circuito)
Lucca (Circuito)
Voghera (Circuito)
Gallarate (Circuito)
Prato (Circuito)
Wavre (Circuito)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1938: ritirato
1939: 22º
1940: 28º
1946: ritirato
1947: 21º
1948: ritirato
1949: 4º
1950: ritirato
1951: 62º
1950: ritirato (12ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1938: 32º
1940: 22º
1941: 14º
1942: vincitore
1943: 13º
1946: 7º
1948: 25º
1949: 13º
1951: 21º
1952: 37º
1948: 8º
1949: 12º
1951: 34º
1939: 2º
1940: 4º
1941: 20º
1942: 33º
1945: 4º
1946: 16º
1947: 6º
1948: 2º
1949: 16º
1950: 32º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Copenaghen 1937 - In linea Dilettanti: vincitore
Zurigo 1946 - In linea: 8º
Reims 1947 - In linea: ritirato
Moorslede 1950 - In linea: ritirato

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia d'Oro al Valore Atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'Oro al Valore Atletico
«Per la vittoria al Campionato del Mondo di ciclismo su strada per dilettanti»
— Roma, 1937[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Associazione Medaglie d'Oro al Valore Atletico

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo