Club Harmony

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Harmony Princess)
M/n Costa Marina
Club Harmony leaving Kobe Port 20120809-001.jpg
Descrizione generale
Flag of South Korea.svg
Tipo Nave da crociera
Classe Axel Johnson
Proprietà Rederi AB Nordstjernan (Johnson Line) (1969-1986)
Amassis Navigation Co. Ltd. (Regency Cruise Line) (1986-1987)
Navyclub (1987-1988)
Costa Crociere (1988-2011)
Harmony Crociere
(2011-presente)
Porto di registrazione Stockholm Flag of Sweden.svg (1969-1986)
Monrovia Flag of Liberia.svg (1994-200)

Genova Civil Ensign of Italy.svg (2000-2011)
Majuro Flag of the Marshall Islands.svg (2011-presente)

Jeju Flag of South Korea.svg (2014-presente)
Identificazione Indicativo di chiamata radio ITU:
Bandiera Victor
V
Bandiera Setteseven
7
Bandiera X-ray
X
Bandiera November
N
Bandiera Bissotwo
2
(Victor-Setteseven-X-ray-November-Bissotwo)

Numero MMSI: 538004519

Numero IMO: 6910544
Costruttori Oy Wärtsilä Ab
Cantiere Turku, Finlandia
Varata 16 gennaio 1969
Entrata in servizio 14 giugno 1969
Nomi precedenti Axel Johnson (1969-1987)
Regent Sun (1987-1988)
Italia (1988-1990)
Costa Marina (1990-2011)
Harmony Princess (2011-2012)
Club Harmony (2012-2014)
Stato Agosto 2014 - Venduta e trasferita per demolizione ad Alang (India)
Caratteristiche generali
Stazza lorda 25.558 tsl
Lunghezza 174.2 m
Larghezza 26 m
Pescaggio 7.90 m
Propulsione due 16PC2-V + due 12PC2-V Wärtsilä-Pielstick 19136 Kw
Velocità 20,5 (velocità di crociera) 21,5 (velocità massima) nodi  (41 km/h 43 km/h km/h)
Equipaggio 391
Passeggeri 963
Note
Soprannome La Nave di Cristallo

[senza fonte]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

Il Club Harmony è stata una nave da crociera della compagnia sudcoreana Harmony Crociere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Configurazione originale della nave (qui è ripresa la gemella Margaret Johnson a mero scopo esemplificativo).

È stata varata nel giugno 1969 come portacontainer con il nome Axel Johnson per la Johnson Line.

Nel 1987 è stata convertita in nave da crociera e ribattezzata Regent Sun; nel 1988 è stata ribattezzata Italia e nel 1990 è stata acquistata da Costa Crociere che, dopo averla sottoposta a un totale e radicale riammodernamento, l'ha ribattezzata Costa Marina.

Nel novembre 2011 è stata ceduta ad una compagnia coreana, la Harmony Crociere, che l'ha ribattezzata Harmony Princess. Dopo l'uscita dalla flotta Costa Crociere, è stata sostituita nei suoi itinerari da Costa Voyager (già Grand Voyager ), una nave che Costa Crociere ha preso in prestito dalla società controllata Ibero Cruceros.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Costa Marina ai tempi del servizio con Costa Crociere prima di essere venduta.

La nave aveva nove ponti, di cui otto per i passeggeri, che, durante il periodo di servizio per la Costa, sono stati nominati: Corallo, Bolero, Aurora, Venezia, Marina, Laguna, Sports e Sun. Il nono ponte, quello per gli ufficiali, è stato nominato Amico. Ha 383 cabine, di cui 8 suite con balcone, 3 ristoranti, 4 bar, 2 piscine, 4 vasche idromassaggio, 1 percorso jogging esterno (200 m), 1 centro benessere con palestra e sauna, 1 teatro con circa 360 posti, 1 casinò, 1 discoteca, 1 internet point, 1 biblioteca, 1 sala carte e 1 centro commerciale.


Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]