Nave portacontainer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Portacontainer)
Portacontainer "Rita" mentre viene caricata a Copenhagen.
Poppa di una nave portacontainer

Le navi portacontainer sono navi il cui intero carico è costituito da container. Questi ultimi possono poi essere trasportati alla meta finale con dei camion o per mezzo del treno. La tecnica alla base di questo tipo di trasporto è detta "contaneirizzazione".

Conosciute informalmente come "Box Boats" queste navi trasportano la maggior parte delle merci che costituiscono l'intero commercio internazionale. Le rotte più lunghe e importanti tra i porti principali vengono servite con grandi navi mentre portacontainer più piccole si occupano di trasferire i carichi nei porti minori o verso queste navi più grandi che attraccano solitamente nei porti maggiori.

Le navi portacontainer hanno di solito motori a gasolio e un equipaggio che può variare dalle 20 alle 40 persone. Gli alloggiamenti dell'equipaggio e il ponte di comando sono situati nei diversi ponti che costituiscono la "torre" posta a poppa della nave stessa sopra la sala macchine.

Le prime navi portacontainer furono realizzate modificando delle petroliere T2 surplus della seconda guerra mondiale. Oggi invece queste navi costituiscono una classe a sé e si inseriscono tra le più grandi navi del mondo, superpetroliere a parte.

I cantieri costruttori[modifica | modifica sorgente]

Portacontainer "CMA CGM Balzac" nel porto di Zeebrugge in Belgio.

I maggiori costruttori mondiali di questo tipo di imbarcazione sono:

Le navi portacontainer più grandi nel 2008[modifica | modifica sorgente]

Anno Nome Lunghezza Larghezza TEU BRT Compagnia
2008 Eugen Maersk 397.00 m 56.00 m 11000 / Maersk Sealand/Danimarca
2006 Eleonora Maersk 397.00 m 56.00 m 11000 / Maersk Sealand/Danimarca
2006 Estelle Maersk 397.00 m 56.00 m 11000 / Maersk Sealand/Danimarca
2006 Emma Maersk 397.00 m 56.00 m 11000 / Maersk Sealand/Danimarca
2005 Colombo Express 335.07 m 42.87 m 8750 94750 Hapag-Lloyd/Germania
2004 CSCL Europe 334.00 m 42.80 m 8498 99500 China Shipping Container Line/Cina
2003 OOCL Shenzhen 322.97 m 42.80 m 8063 89097 OOCL/Hong Kong
2003 Axel Maersk 352.10 m 42.80 m 7226 (8300) 93496 Maersk Sealand/Danimarca
1997 Sovereign Maersk 346.98 m 42.80 m 6600 (8000) 91500 Maersk Line/Danimarca
1996 Regina Maersk 318.24 m 42.80 m 6000 (7000) 80500 Maersk Line/Danimarca
1995 OOCL Hongkong 276.02 m 40.00 m 5344 66046 OOCL/Hongkong
1991 Hannover Express 294.00 m 32.30 m 4639 53783 Hapag-Lloyd/Germania
1988 Marchen Maersk 294.12 m 32.22 m 4300 53600 Maersk Line/Danimarca
1984 Louis Maersk 270.00 m 32.30 m 3390 (3700) 53300 Maersk Line/Danimarca
1981 Frankfurt Express 287.73 m 32.28 m 3430 57540 Hapag-Lloyd/Germania
1972 Hamburg Express 287.70 m 32.20 m 3010 58088 Hapag-Lloyd/Germania
1972 Tokyo Bay 289.32 m 32.26 m 2961 58889 OCL e in seguito P&O/Gran Bretagna
1971 Kamakura Maru 290.00 m 32.20 m 2500 59000 NYK/Giappone
1970 Sydney Express 217.00 m 30.58 m 1665 27407 Hapag-Lloyd/Germania
1969 Encounter Bay 227.31 m 30.56 m 1572 28800 OCL poi P&O/Gran Bretagna

Note

  • Nella tabella i TEU sono il numero di container caricabili e il BRT è il dislocamento.
  • La stazza delle navi portacontainer è generalmente indicata in capacità di carico TEU con l'eccezione della Maersk che comunica i dati in altra forma, calcolandola in numero di container pieni dal peso medio di 14 tonn cadauno ottenendo un risultato non perfettamente allineato con quelli delle altre compagnie (il dato è riportato nella tabella).
  • Le informazioni sulla capacità delle navi portacontainer vengono fornite direttamente dalle compagnie armatrici che potrebbero avere interesse commerciale a "gonfiarle" in parte artificialmente.

Mediamente la potenza del motore dei grandi portacontainer varia tra 1 e 2 CV per tonnellata. La velocità tra i 20 e i 25 nodi (30-40km/h).

Le più grandi di queste navi sono della categoria Post-Panamax, cioè non sono in grado di attraversare il Canale di Panama a causa della lunghezza eccessiva (oltre 300m).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]