Firefly (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Firefly
Fireflyopeninglogo.JPG
Logo della serie televisiva.
Titolo originale Firefly
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2002-2003
Formato serie TV
Genere fantascienza
Stagioni 1
Episodi 14
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Joss Whedon
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Joss Whedon, Tim Minear
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 20 settembre 2002
Al 13 dicembre 2002
Rete televisiva Fox Broadcasting Company
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 17 febbraio 2006
Al 26 maggio 2006
Rete televisiva Canal Jimmy
Premi

Firefly è una serie televisiva western-fantascientifica, andata la prima volta in onda in USA e Canada nel 2002. La serie è stata chiusa dopo il quattordicesimo episodio.

Firefly ripropone il tema della migrazione dalla Terra per sovrappopolazione e la colonizzazione di lontani mondi. La migrazione è avvenuta su un doppio binario, con un netto divario sociale tra poveri e ricchi; questi ultimi abitano le tecnologiche megalopoli spesso immaginate in un futuro prossimo. I poveri invece sono relegati su brulle lune a malapena terraformate e, armati di poco e nulla, hanno ricostruito una società in tutto e per tutto simile al vecchio West. In entrambe le realtà sociali inoltre, esiste una profonda influenza culturale orientale: i personaggi, infatti, parlano in inglese, ma leggono e scrivono con gli ideogrammi cinesi.

La serie è stata ideata da Joss Whedon, autore precedentemente conosciuto al grande pubblico per le serie Buffy l'ammazzavampiri e Angel. Whedon è inoltre produttore esecutivo insieme a Tim Minear.

In Italia è giunta solo dopo l'uscita del film Serenity, che ne costituisce la conclusione. La trasmissione degli episodi è cominciata il 17 febbraio 2006, sul canale satellitare a pagamento Jimmy. Nel doppiaggio italiano sono stati inoltre rimossi i neologismi introdotti come imprecazioni nella versione originale, e sono sparite anche le imprecazioni in cinese che talvolta facevano da intercalare nei dialoghi in inglese.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Gli interpreti della serie (da sinistra verso destra, dall'alto verso il basso): Adam Baldwin, Ron Glass, Summer Glau, Alan Tudyk, Sean Maher, Jewel Staite, Morena Baccarin e Nathan Fillion; non è presente Gina Torres.

Quando l'Alleanza vince la guerra civile per il controllo totale del sistema stellare in cui si svolge la storia, il sergente Malcom Raynolds (Nathan Fillion), che aveva combattuto contro l'unificazione dei pianeti, e la sua compagna d'armi Zoe Washburne (Gina Torres) iniziano una vita come commercianti con la nave da trasporto di classe Firefly battezzata Serenity (titolo dell'episodio pilota), con l'obiettivo di integrarsi il meno possibile nella società imposta dai nuovi governanti.

L'equipaggio della nave è formato da Malcom Raynolds (capitano) e da Zoe Washburne (primo ufficiale), dal meccanico Kaylee Frye (Jewel Staite), una ragazza solare che tratta la nave come se fosse una persona, il pilota Hoban "Wash" Washburne (Alan Tudyk), marito di Zoe, il mercenario Jayne Cobb (Adam Baldwin) e Inara Serra (Morena Baccarin), un'accompagnatrice (prostituta d'alto bordo) che vive e lavora in affitto in uno degli shuttle d'appoggio della Serenity. Il lavoro di Inara, nella società rappresentata dal telefilm, è molto rispettato e richiama il ruolo delle prostitute sacre dell'antichità: esiste un albo professionale, a cui Inara è regolarmente registrata, ed è questo il motivo per cui il capitano Raynolds la tiene a bordo, sebbene lui a sua volta non sia altrettanto rispettoso di quel lavoro.

Per racimolare i soldi per i rifornimenti l'equipaggio della Serenity deve accettare per lo più lavori illegali, come furti e contrabbando, ma talvolta sono accolti a bordo dei passeggeri, ovviamente a pagamento. Atterrati sul pianeta Persephone, accettano a bordo il pastore Book (Ron Glass) e Simon Tam (Sean Maher), un giovane medico che trasporta un misterioso carico che si rivelerà essere un contenitore criogenico in cui è ibernata sua sorella River Tam (Summer Glau). La ragazza possiede una mente superiore e per questo motivo un dipartimento segreto dell'Alleanza ha eseguito orribili esperimenti sul suo cervello. Simon Tam è riuscito a salvarla, ma ora è ricercato e deve scoprire di preciso cosa le è stato fatto per poter avere speranze di guarirla. I due giovani fuggiaschi sono dunque accolti nell'equipaggio della Serenity, a condizione che Simon faccia da medico di bordo. Da qui iniziano le avventure di Firefly, tra furti, contrabbandi, fughe dagli incrociatori dell'Alleanza e dai terribili Reavers, esseri umani impazziti per cause sconosciute, che commettono atroci atti di pirateria e di cannibalismo.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 14 2002-2003 2006

Opere derivate[modifica | modifica sorgente]

Dalla serie televisiva sono stati tratti un film intitolato Serenity (2005) e un gioco di ruolo, anch'esso chiamato Serenity. Il film ha ricevuto una buona accoglienza tanto che nel 2007 in Gran Bretagna un sondaggio tra il pubblico della rivista SFX lo ha eletto, a sorpresa, miglior film di fantascienza di sempre (sebbene si trattasse del sondaggio del sito web della rivista SFX e non della rivista stessa, quindi sondaggio di minor valore).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Serenity miglior film., Fantascienza.com. URL consultato il 6 maggio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z