Eroe della Bielorussia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eroe della Bielorussia
Герой Беларусі
Hero Belarus medal 1996 project.png Hero of the Belarus medal.png
Flag of Belarus.svg
Bielorussia
Istituzione 13 aprile 1995
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso Ordine della Patria
Hero of Belarus ribbon bar.png
Nastro dell'onorificenza

Il titolo di Eroe della Bielorussia è il più alto titolo onorifico della Bielorussia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'onorificenza è stata istituita il 13 aprile 1995 ed è stata assegnata per la prima volta il 21 novembre 1996.

Assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine è assegnato ai cittadini:

  • per gli eminenti servizi allo stato e alla società che sono collegate con le azioni commesse in nome della libertà, dell'indipendenza e della prosperità della Repubblica di Bielorussia

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

  • Il disegno della medaglia fino al 1999 è stato fissato dal Decreto del Presidente della Repubblica di Bielorussia del 15 gennaio 1996 № 26. Secondo l'atto giuridico normativo, la medaglia era una stella a cinque punte inscritta in un cerchio di diametro 33 mm, in oro, 585 e pesava 14 grammi. Sugli angoli ottusi interni delle stelle nella direzione radiale si trovava un rubino.
  • Il disegno della medaglia dal 1999 La descrizione attuale della medaglia è disciplinato dal decreto del Presidente della Repubblica 8 aprile 2005 № 168, che ha sostituito il decreto del 1999. Negli ultimi due decreti della descrizione della stessa medaglia. Differenze con la medaglia del 1996 minore: negli angoli ottusi non sono fissati rubini stella. Un'immagine della medaglia attuale può essere vista sul francobollo emesso dal Ministero delle comunicazioni pubblicato nel 2008.
  • Il nastro è rosso con il bordo destro verde.

Insigniti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Uladzimir Karvat (21 novembre 1996) - Pilota comandante dell'aeronautica militare
  2. Pavieł Maryjaŭ (29 giugno 2009) - Dirigente d'azienda
  3. Alaksandar Dubko (30 giugno 2001) - Presidente del Comitato Esecutivo dell'Oblast di Grodno
  4. Michajił Karčmit (30 giugno 2001) - Presidente di un complesso agricolo
  5. Vitaly Kremko (30 giugno 2001) - Presidente della collettiva agricola delle imprese nella regione di Grodno
  6. Mikhail Vysotsky (1º marzo 2006) - Direttore generale del settore di ricerca e ingegneria dell'Accademia nazionale delle scienze della Bielorussia
  7. Piotr Prakapowicz (1º marzo 2006) - Capo della Banca Nazionale della Repubblica di Bielorussia
  8. Vasily Afanasevich Ravyaka (1º marzo 2006) - Capo della Produzione Agricola di una cooperativa
  9. Mikhail Savicki (1º marzo 2006) - Capo delle istituzione statale della cultura "Accademia creativa dei laboratori di pittura, disegno e scultura"
  10. Metropolita Filaret (1º marzo 2006) - Metropolita di Minsk e Slutsk, esarca patriarcale di tutta la Bielorussia
  11. Dar″ja Domračava (17 febbraio 2014) - Biatleta

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]