Ericsson Globe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Globen" rimanda qui. Se stai cercando l'adiacente stazione della metropolitana, vedi Globen (metropolitana di Stoccolma).

Coordinate: 59°17′36.8″N 18°04′59.65″E / 59.293556°N 18.083236°E59.293556; 18.083236

Ericsson Globe
Stockholm Globe Arena, Globen
Globen Stockholm February 2007.jpg
Informazioni
Ubicazione Globentorget 2
Stoccolma
Svezia Svezia
Inizio lavori 1986
Inaugurazione 1989
Proprietario SGA Fastigheter
Progetto Berg Arkitektkontor AB
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccio Svezia Svezia
Arti marziali miste UFC (2012-oggi)
Capienza
Posti a sedere 14 119 (sport)
16 000 (concerti)
 
L'interno dell'impianto.

L'Ericsson Globe, conosciuto anche con il nome di Stockholm Globe Arena o semplicemente Globen, è un impianto polifunzionale situato nel distretto di Johanneshov presso Stoccolma, in Svezia. La struttura fa parte della Stockholm Globe City.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La struttura rappresenta la più grande costruzione emisferica del mondo: il suo diametro è di 110 metri ed un'altezza interna di 85 metri, per un volume totale di circa 605.000 metri cubi. I materiali utilizzati per la sua edificazione sono principalmente acciaio, cemento e vetro. Ha una capacità di 16 000 posti a sedere per spettacoli e concerti, e di 14 119 per le partite di hockey su ghiaccio o altri eventi sportivi.

Il 2 febbraio 2009 è stato stipulato un accordo decennale per i diritti di sponsorizzazione da parte della società di telecomunicazioni svedese Ericsson[1]. Da quella data è divenuta ufficiale l'attuale denominazione Ericsson Globe.

Nel febbraio 2010 sono stati invece ultimati i lavori per lo SkyView, ascensore formato da due cabine sferiche di vetro (del diametro di circa 4,5 metri) in grado di portare fino a 16 persone ad un'altezza di 130 metri circa, offrendo una visuale panoramica sulla città.

Per diverse stagioni è stato utilizzato per le partite in casa delle sezioni hockeystiche di Djurgården e AIK, che oggi disputano abitualmente le loro gare casalinghe presso l'Hovet. Sporadicamente ha ospitato match casalinghi anche dell'Hammarby IF (venti partite totali), dell'Huddinge IK (tre partite nel 1993), e dell'AC Camelen (una partita nel 1998). Nell'arena si svolgono tuttora le gare della nazionale svedese di hockey.

Il record di spettatori si è registrato il 17 giugno 1992, con 16.337 persone ad assistere al concerto di Bruce Springsteen.

Eventi principali[modifica | modifica sorgente]

L'Ericsson Globe ha ospitato concerti di artisti di fama internazionale, tra cui Frank Sinatra, Bruce Springsteen, The Rolling Stones, Anastacia, Red Hot Chili Peppers, Luciano Pavarotti, U2, Pink Floyd, Carlos Santana, Ozzy Osbourne, R.E.M., Bob Dylan, The Who, Paul McCartney, Metallica, The Police, George Michael, Guns N' Roses, Spice Girls, Britney Spears, Iron Maiden, Aerosmith, Beyoncé, Roxette, Tina Turner, Elton John, Lady Gaga e molti altri.

Papa Giovanni Paolo II ha celebrato qui una messa in data 8 giugno 1989. Nel corso della sua storia, la struttura ha inoltre ospitato le illustri presenze del Dalai Lama e di Nelson Mandela.

Altre manifestazioni svoltesi presso l'Ericsson Globe:

Evento Anno
Campionati europei di pallavolo maschile 1989
Campionati mondiali di hockey su ghiaccio 1989, 1995, 2012, 2013
Melodifestivalen 1989, 2002-2012
World Cup of Hockey 1996, 2004
Campionati mondiali di floorball 1996, 2006
NHL Challenge Series 2000, 2001, 2003
Eurovision Song Contest 2000
MTV Europe Music Awards 2000
Campionati europei di pallamano maschile 2002
Campionati europei di pallacanestro maschile 2003
The Onyx Hotel Tour 2004
Monster Jam 2007
Idol 2007, 2008


L'Ericsson Globe ha inoltre ospitato alcuni incontri ufficiali della lega americana di hockey NHL: all'inizio della stagione 2008-09 si sono qui affrontati in due occasioni Ottawa Senators e Pittsburgh Penguins, mentre un anno più tardi è stata la volta dei St. Louis Blues opposti ai Detroit Red Wings in altri due match.[2]. Per il regolare svolgimento degli incontri, la pista è stata adattata agli standard ufficiali NHL.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comunicato ufficiale.
  2. ^ Stockholm, Helsinki beckon Wings, Blues, Blackhawks, Panthers (in inglese).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport