Palau Sant Jordi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palau Sant Jordi
Palau Sant Jordi Barcelona Catalonia 2.jpg
Informazioni
Ubicazione Palau Sant Jordi, Passeig Olímpic, s/n,
08004 Barcellona
Spagna Spagna
Inizio lavori
Inaugurazione 1990
Mat. del terreno Parquet
Progetto Arata Isozaki e Mamoru Kawaguchi
Uso e beneficiari
Pallacanestro
Atletica leggera
Capienza
Posti a sedere 17 000
 

Il Palau Sant Jordi è una grande arena polivalente di Barcellona, in Spagna, situata sulla collina di Montjuïc. Progettato da Arata Isozaki e Mamoru Kawaguchi, fu costruito nel 1990 in occasione dei Giochi olimpici estivi di Barcellona 1992. Attualmente può ospitare ogni tipologia di sport al coperto così come concerti e altre manifestazioni.

L'architettura moderna e le notevoli dimensioni ne fanno una delle arene sportive indoor più importanti d'Europa; è in grado di ospitare 17 000 spettatori seduti per gli eventi sportivi e fino a 20 000 spettatori seduti per i concerti.

Il Palau Sant Jordi di Barcellona ha ottenuto l'ammissione all'European Arenas Association (EAA), l’Associazione che riunisce le più importanti arene europee.

Eventi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

L'arena ha ospitato le fasi finali (final four) di Eurolega nel 1998[1] e nel 2003, nella quale la locale squadra di basket, l'FC Barcelona ha vinto la competizione.

Nel palazzetto, inoltre, si è svolta la finale di Coppa Davis del 2000, l'anno della sua 89ma edizione. In quell'occasione la nazionale spagnola sconfisse quella australiana nelle partite che si disputarono tra l'8 e il 10 dicembre, permettendo così alla Spagna di conquistare per la prima volta nella sua storia questo titolo. Sempre lì nel 2009 si è disputata la finale tra Spagna e Repubblica Ceca vinta per 5-0 dagli spagnoli.

Sempre al Sant Jordi si sono svolti i campionati mondiali di nuoto del 2003. Per l'occasione una vasca da nuoto temporanea venne installata all'interno del plesso per permettere lo svolgimento della manifestazione[2]. Allo stesso modo vi si sono svolti i campionati mondiali di nuoto del 2013.

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

L'arena, oltre che eventi sportivi, ha ospitato concerti di moltissimi artisti, grazie alla sua ottima qualità audio e confort, fra cui gruppi come: Depeche Mode, U2, R.E.M., Red Hot Chili Peppers, Green Day, Queen, Erreway, Coldplay, Iron Maiden, Rammstein, RBD, AC/DC, Tokio Hotel, Il Divo, e solisti come: Bruce Springsteen, Madonna, Britney Spears, Bon Jovi, Katy Perry, Justin Bieber, Luis Miguel, Christina Aguilera, Beyoncé, Kylie Minogue, Lady Gaga, Tina Turner, Shakira, Avril Lavigne, Laura Pausini, Prince, Robbie Williams, Alejandro Sanz, Joan Manuel Serrat, Alicia Keys, Mika, David Bisbal, Enrique Bunbury ed Isabel Pantoja.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ F4 History: 1998, A triumph for virtue
  2. ^ construnario.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito web ufficiale del Palau

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport