Eparchia di Križevci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Križevci
Eparchia Crisiensis
Chiesa greco-cattolica croata
Križevačka katedrala 1.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Zagabria
Eparca Nikola Kekić
Sacerdoti 28 di cui 28 secolari
768 battezzati per sacerdote
Religiosi 58 donne
Battezzati 21.509
Parrocchie 44
Erezione 21 novembre 1611
Rito bizantino
Indirizzo Kaptol 20, 10000 Zagreb, Hrvatska
Sito web krizevci.hbk.hr
Dati dall'Annuario Pontificio 2010 * *
Chiesa cattolica in Croazia

L'eparchia di Križevci (in latino: Eparchia Crisiensis) è una sede della Chiesa greco-cattolica croata suffraganea dell'arcidiocesi di Zagabria. Nel 2009 contava 21.509 battezzati. È attualmente retta dall'eparca Nikola Kekić.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia comprende tutti i fedeli di rito bizantino di Croazia.

Sede eparchiale è la città di Križevci, dove si trova la cattedrale della Santissima Trinità.

Il territorio è suddiviso in 44 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vicariato apostolico per i fedeli di rito bizantino del Regno di Croazia fu eretto da papa Paolo V il 21 novembre 1611 con il decreto Divinae Majestetis arbitrio. Il vicariato aveva sede nel monastero di San Michele Arcangelo di Marča.

Il 22 giugno 1777 con la bolla Charitas illa di papa Pio VI il vicariato apostolico fu elevato a eparchia, trasferendone la sede a Križevci.

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Strigonio, l'11 dicembre 1852 entrò a par farte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Zagabria.

Il 28 agosto 2003 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione dell'esarcato apostolico di Serbia e Montenegro.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Simeon Vratanja † (1607 - 1629)
  • Maxim Predojević † (1630 - 1642)
  • Gabrijel Predojević † (1642 - 1644)
  • Vasilije Predojević † (1644 - 1648)
  • Sava Stanislavić † (1648 - 1661)
  • Gabrijel Mijakić † (1663 - 1670)
  • Pavao Zorčić, O.S.B.M. † (20 novembre 1671[1] - 23 gennaio 1685[2] deceduto)
  • Marko Zorčić † (20 febbraio 1688[1] - 1688)
  • Isaija Popović, O.S.B.M. † (5 novembre 1689[1] - 1699 deceduto)
  • Gabrijel Turčinović, O.S.B.M. † (13 agosto 1701[1] - 1707)
  • Grgur Jugović, O.S.B.M. † (20 giugno 1709[1] - 1709)
  • Rafael Marković, O.S.B.M. † (2 gennaio 1712[3] - 1726)
  • Georg Vučinić, O.S.B.M. † (28 aprile 1729[3] - 1733)
  • Teophil Pašić, O.S.B.M. † (28 agosto 1738[4] - 1746)
  • Gabrijel Palković, O.S.B.M. † (4 agosto 1752 - 25 febbraio 1759 deceduto)
  • Bazilije Božičković, O.S.B.M. † (4 settembre 1759[5] - 9 maggio 1785[6] deceduto)
  • Josaphat Bastašić † (30 marzo 1789 - 28 agosto 1793[7] deceduto)
  • Silvester Bubanović † (22 settembre 1795 - 14 giugno 1810 deceduto)
  • Konstantin Stanić † (15 marzo 1815 - 31 luglio 1830 deceduto)
  • Gabrijel Smičklas † (1834 - 14 marzo 1856[8] deceduto)
  • Đorđe Smičklas † (21 dicembre 1857 - 20 aprile 1881 deceduto)
  • Ilija Hranilović † (15 marzo 1883 - 16 marzo 1889[9] deceduto)
  • Julije Drohobeczky † (17 dicembre 1891 - 18 maggio 1917 dimesso)
  • Dionýz Njarady † (1º maggio 1920 - 14 aprile 1940 deceduto)
  • Janko Šimrak † (9 maggio 1942 - 9 agosto 1946 deceduto)
  • Gabrijel Bukatko † (22 luglio 1960 - 2 marzo 1961 nominato arcivescovo coadiutore di Belgrado)
  • Slavomir Miklovš † (22 gennaio 1983 - 25 maggio 2009 ritirato)
  • Nikola Kekić, dal 25 maggio 2009

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia al termine dell'anno 2009 contava 21.509 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 55.000 15.000.000 0,4 62 58 4 887 2 55 50
1969 62.000  ?  ? 60 57 3 1.033 5 93 42
1980 48.680  ?  ? 60 58 2 811 1 4 112 57
1990 48.870  ?  ? 62 60 2 788 1 4 112 57
1999 48.775  ?  ? 63 61 2 774 2 111 50
2000 48.905  ?  ? 63 61 2 776 2 111 50
2001 42.579  ?  ? 53 52 1 803 1 93 45
2002 37.174  ?  ? 62 58 4 599 4 115 53
2003 42.603  ?  ? 62 58 4 687 3 4 115 53
2004 15.311  ?  ? 38 36 2 402 2 60 34
2009 21.509  ?  ? 28 28 768 58 44

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 5, p. 317
  2. ^ Zorcsics nel sito di lexikon.katolikus.hu.
  3. ^ a b (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 5, p. 318
  4. ^ (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 6, p. 342
  5. ^ (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 6, p. 197
  6. ^ Božićković nel sito di lexikon.katolikus.hu.
  7. ^ Bastašić nel sito di lexikon.katolikus.hu.
  8. ^ Smičiklas nel sito di lexikon.katolikus.hu.
  9. ^ Hranilović nel sito di lexikon.katolikus.hu.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi