Douglas Trumbull

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Douglas Trumbull (Los Angeles, 8 aprile 1942) è un regista, produttore cinematografico e supervisore agli effetti speciali statunitense.

È noto per aver creato gli effetti speciali dei film 2001: Odissea nello spazio (1968), Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977), Star Trek (1979) e Blade Runner (1982).

Carriera cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Negli anni sessanta lavora presso un piccolo studio di produzione di film e animazioni sui voli spaziali, la Graphic Films. In occasione della New York World's Fair, Stanley Kubrick viene attirato da uno dei lavori prodotti da questo studio, e chiede a Trumbull di lavorare per il film 2001: Odissea nello spazio. A Trumbull si devono i mirabolanti effetti speciali nella scena della "porta delle stelle" ("Star Gate"), sequenza che richiese l'uso di una cinepresa rivoluzionaria.

Nel 1971 dirige 2002: la seconda odissea, prodotto dalla Universal con un budget di solo un milione di dollari, un decimo di quello usato per 2001: Odissea nello spazio. Nel film sono impiegate diverse tecniche per effetti speciali già sviluppate per 2001. Parte del film è girato su una portaerei in disuso. Il film riscuote scarso successo al botteghino. In seguito lavora a una serie di progetti per i quali non riuscirà ad ottenere fondi sufficienti. Rimane comunque impegnato per gli effetti speciali dei film Andromeda (1971) e L'inferno di cristallo (1974), sebbene non accreditato per alcune scene girate con la tecnica del blue screen.

Nel 1975, a causa di altri impegni, rinuncia ad un'offerta di George Lucas per gli effetti di Guerre stellari, ma nel 1977 lavorerà agli effetti di Incontri ravvicinati del terzo tipo e il film Star Trek, per il quale Trumbull e il suo team saranno chiamati a realizzare centinaia di effetti speciali in cinque mesi, in tempo per la data di uscita del film prevista. Nel 1981 sarà la volta di Blade Runner, che non potrà portare a termine per mantenere l'impegno per la realizzazione del suo secondo film, Brainstorm generazione elettronica. Il film è concepito come uno showcase per un nuovo formato, lo "Showscan", che utilizza cineprese e proiettori speciali progettati per proiettare una pellicola da 70mm a 60 fotogrammi al secondo. La produzione subirà ritardi a causa della morte della sua protagonista Natalie Wood e la tecnica Showscan non verrà utilizzata nella versione finale. Attualmente la tecnica Showscan può essere visionata al Luxor Hotel di Las Vegas. Dopo questo secondo fallimento, Trumbull si allontana dal mondo di Hollywood per concentrarsi sullo sviluppo di nuove tecnologie per l'industria dello spettacolo come fiere e luna park, tra i quali il Back to the Future Ride degli Universal Studios Theme Park.

Trumbull ha avuto tre candidature agli Oscar per gli effetti speciali di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, per Star Trek (film 1979) e per Blade Runner. Ha ricevuto il premio Gordon E. Sawyer nel 2011.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

  • 2002: la seconda odissea (Silent Running) (1972)
  • Night of Dreams - cortometraggio (1978)
  • New Magic - cortometraggio (1983)
  • Big Ball - cortometraggio (1983)
  • Brainstorm generazione elettronica (Brainstorm) (1983)
  • Tour of the Universe - cortometraggio (1985)
  • Let's Go - cortometraggio (1985)
  • Leonardo's Dream (1989)
  • Back to the Future... The Ride - cortometraggio (1991) (non accreditato)
  • In Search of the Obelisk - cortometraggio (1993)
  • Theater of Time - cortometraggio (1996)
  • Luxor Live - cortometraggio (1996)

Aiuto regista[modifica | modifica sorgente]

Effetti speciali[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29450161 LCCN: nr98042454