Dimetilacetammide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dimetilacetammide
Struttura della dimetilacetammide
Nome IUPAC
N,N-dimetilacetammide
Abbreviazioni
DMAc, DMA
Nomi alternativi
Dimetilammide dell'acido acetico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C4H9ON
Massa molecolare (u) 87,12
Aspetto liquido oleoso incolore
Numero CAS [127-19-5]
Numero EINECS 204-826-4
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 0,937
Indice di rifrazione 1,4375
Solubilità in acqua miscibile
Temperatura di fusione −20 °C (253 K)
Temperatura di ebollizione 165 °C (438 K)
ΔebH0 (kJ·mol−1) 46
Tensione di vapore (Pa) a 293 K 330
Proprietà termochimiche
ΔfH0 (kJ·mol−1) −300,1
C0p,m(J·K−1mol−1) 178,2
Indicazioni di sicurezza
Flash point 70 °C (343 K)
Limiti di esplosione 1,7 - 11,5% vol.
Temperatura di autoignizione 490 °C (763 K)
TLV (ppm) TWA 10 (36 mg/m³)
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine irritante

pericolo

Frasi H 360d - 332 - 312
Consigli P 201 - 302+352 - 308+313 [1]

La dimetilacetammide (DMAc o DMA), è l'ammide della dimetilammina e dell'acido acetico. Il suo numero CAS è 127-19-5 e il numero EINECS 204-826-4.

La sua formula chimica è CH3CON(CH3)2 e la formula bruta C4H9ON.

A temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore dal debole odore di ammina e untuoso al tatto. Polare, igroscopico, miscibile con acqua, alcoli, chetoni, solventi clorurati e aromatici, è invece poco miscibile con gli idrocarburi alifatici.

Le reazioni chimiche della DMAc sono tipiche delle ammidi sostituite: si idrolizzano in presenza di acidi e saponificano con basi forti come l'idrossido di sodio:

CH3CON(CH3)2 + H2O + HCl → CH3COOH + (CH3)2NH·HCl
CH3CON(CH3)2 + NaOH → CH3COONa + (CH3)2NH

La DMAc è comunemente utilizzata come solvente nella produzione di fibre sintetiche, di adesivi e vernici. È anche utilizzata come ambiente di reazione nella produzione di farmaci e plastificanti.

È una sostanza nociva che può essere assorbita per inalazione e per contatto con la pelle, sospetta teratogena, per la manipolazione richiede l'uso di DPI (Dispositivi Protezione Individuali) per proteggere la cute e le vie respiratorie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda della N,N-dimetilacetammide su IFA-GESTIS
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia