Coppa del Mondo di rugby 1991 (Qualificazioni)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Coppa del Mondo 1991 di "rugby a 15" , seconda edizione della competizione venne organizzata in Inghilterra con partite anche in Scozia, Inghilterra, Irlanda, Francia.

Per la prima volta vennero previste delle qualificazioni, da cui erano esonerate le 8 squadre qualificate ai quarti nei mondiali precedenti.

Gli altri posti erano assegnati secondo la seguente suddivisione:

  • Europa: 2 squadre
  • Africa: 1 squadre
  • Americhe: 3 squadre
  • Asia-Oceania: 2 squadre

Situazione prima degli incontri di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

Fase Africa Americhe Asia e Oceania Europa
Qualificate d'ufficio
Esito qualificazioni Qualificata Africa
  • Vincente girone Africa
Qualificate Americhe:
  • Qualificata Americhe 1
  • Qualificata Americhe 2
  • Qualificata Americhe 3
Qualificate Asia/Oceania
  • Vincente girone Asia/Oceania
  • 2ª girone Asia/Oceania
Qualificate Europa
  • Vincente girone finale Europa
  • 2ª girone finale Europa
Sesto turno Girone qualificazione Africa: Girone classificazione Americhe: Girone qualificazione Asia/Oceania: Girone finale Europa:
  • Italia Italia
  • Romania Romania
  • 1ª class. 2º turno Europa
  • 2ª class. 2º turno Europa
Quinto turno Secondo turno Europa
Quarto turno Finale 1º turno Europa:
  • Vincente girone A Europa
  • Vincente finale girone B Europa
Terzo turno Girone A Europa:
Finale girone B Europa
  • Vincenti semifinali girone B
Secondo turno Semifinale girone B Europa
Primo turno Preliminare girone B Europa


Qualificazioni Africa[modifica | modifica sorgente]

Harare
5 maggio 1990
Zimbabwe Zimbabwe 22 – 9 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Police Ground

Harare
5 maggio 1990
Marocco Marocco 12 – 16 Tunisia Tunisia

Harare
8 maggio 1990
Zimbabwe Zimbabwe 16 – 0 Marocco Marocco Police Ground

Harare
8 maggio 1990
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 7 – 12 Tunisia Tunisia

Harare
12 maggio 1990
Zimbabwe Zimbabwe 24 – 13 Tunisia Tunisia Police Ground

Harare
12 maggio 1990
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 4 – 11 Marocco Marocco

Classifica qualificazioni Africa[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- diff. PT
Zimbabwe Zimbabwe 3 3 0 0 62 22 +40 6
Tunisia Tunisia 3 2 0 1 41 43 -2 4
Marocco Marocco 3 1 0 2 23 36 -13 2
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 0 0 3 20 45 -25 0

Verdetto[modifica | modifica sorgente]

  • Zimbabwe Zimbabwe: Qualificata alla Coppa del Mondo per la zona Africa


Qualificazioni Americhe[modifica | modifica sorgente]

Toronto
23 settembre 1989
Canada Canada 21 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Stanley Park
Arbitro Inghilterra Roger Quittenton

Buenos Aires
8 novembre 1989
Argentina Argentina 23 – 6 Stati Uniti Stati Uniti Stadio Amalfitani
Arbitro Nuova Zelanda Lindsay McLachlan

Burnaby
30 marzo 1990
Canada Canada 15 – 6 Argentina Argentina Burnaby Lake S.C. (4 000 spett.)
Arbitro Australia Kerry Fitzgerald

Santa Barbara
7 aprile 1990
Stati Uniti Stati Uniti 6 – 13 Argentina Argentina UCSB Ground (8 000 spett.)
Arbitro Australia Kerry Fitzgerald

Seattle
9 giugno 1990
Stati Uniti Stati Uniti 14 – 12 Canada Canada Chief Sealth Stadium
Arbitro Nuova Zelanda David Bishop

Buenos Aires
16 giugno 1990
Argentina Argentina 15 – 19 Canada Canada Stadio Amalfitani
Arbitro Nuova Zelanda David Bishop

Classifica finale di classificazione Americhe[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- diff. PT
A1 Canada Canada 4 3 0 1 67 38 +29 6
A2 Argentina Argentina 4 2 0 2 57 46 +11 4
A3 Stati Uniti Stati Uniti 4 1 0 3 29 69 -40 2

Verdetto[modifica | modifica sorgente]

  • Canada Canada: qualificata alla Coppa del Mondo come prima squadra americana
  • Argentina Argentina: qualificata alla Coppa del Mondo come seconda squadra americana
  • Stati Uniti Stati Uniti: qualificati alla Coppa del Mondo come terza squadra americana


Qualificazioni Asia e Oceania[modifica | modifica sorgente]

Tokyo
8 aprile 1990, ore 14:45 GMT+9
Giappone Giappone 28 – 16 Tonga Tonga Chichibunomiya (20 000 spett.)
Arbitro Galles Les Peard

Tokyo
8 aprile 1990
Corea del Sud Corea del Sud 7 – 74 Samoa Occidentali Samoa Occidentali Stadio Nazionale Olimpico

Tokyo
11 aprile 1990, ore 14:45 GMT+9
Giappone Giappone 26 – 10 Corea del Sud Corea del Sud Chichibunomiya (20 000 spett.)
Arbitro Galles Gareth Simmonds

Tokyo
11 aprile 1990
Tonga Tonga 3 – 12 Samoa Occidentali Samoa Occidentali Stadio Nazionale Olimpico

15 aprile 1990, ore 14:45 GMT+9 Giappone Giappone 11 – 37 Samoa Occidentali Samoa Occidentali Chichibunomiya (20 000 spett.)
Arbitro Irlanda Brian String

Tokyo
15 aprile 1990
Corea del Sud Corea del Sud 22 – 45 Tonga Tonga Stadio Nazionale Olimpico

Classifica qualificazioni Asia e Oceania[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- diff. PT
AO1 Samoa Occidentali Samoa Occidentali 3 3 0 0 123 21 +102 6
AO2 Giappone Giappone 3 2 0 1 65 63 +2 4
Tonga Tonga 3 1 0 2 64 62 +2 2
Corea del Sud Corea del Sud 3 0 0 3 39 145 -106 0

Verdetto[modifica | modifica sorgente]

  • Samoa Occidentali Samoa Occidentali: qualificate alla Coppa del Mondo come prima squadra asiatico-oceaniana
  • Giappone Giappone: qualificato alla Coppa del Mondo come seconda squadra asiatico-oceaniana


Qualificazioni Europa[modifica | modifica sorgente]

Primo turno[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Tours
30 aprile 1989
Israele Israele 15 – 22 Svizzera Svizzera

Tours
30 aprile 1989
Danimarca Danimarca 0 – 39 Svezia Svezia

Tours
2 maggio 1989
Danimarca Danimarca 26 – 12 Svizzera Svizzera

Tours
2 maggio 1989
Israele Israele 10 – 26 Svezia Svezia

Tours
4 maggio 1989
Svezia Svezia 33 – 15 Svizzera Svizzera

Tours
4 maggio 1989
Danimarca Danimarca 16 – 6 Israele Israele

Classifica girone A[modifica | modifica sorgente]
Squadra G V N P P+ P- diff. PT
Svezia Svezia 3 3 0 0 98 25 +73 6
Danimarca Danimarca 3 2 0 1 42 57 -15 4
Svizzera Svizzera 3 1 0 2 49 74 -25 2
Israele Israele 3 0 0 3 31 64 -33 0

Girone B[modifica | modifica sorgente]

Preliminare[modifica | modifica sorgente]
Vyškov
9 settembre 1989
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 23 – 6 Jugoslavia Jugoslavia

Semifinale[modifica | modifica sorgente]
Heidelberg
17 settembre 1989
Germania Ovest Germania Ovest 6 – 12 Paesi Bassi Paesi Bassi

Říčany
1º ottobre 1989
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 13 – 15 Portogallo Portogallo

Finale girone B[modifica | modifica sorgente]
Metz
8 ottobre 1989
Paesi Bassi Paesi Bassi 32 – 3 Portogallo Portogallo

Finale primo turno[modifica | modifica sorgente]

Copenaghen
15 ottobre 1989
Paesi Bassi Paesi Bassi 24 – 3 Svezia Svezia

Secondo turno[modifica | modifica sorgente]

Madrid
29 ottobre 1989
Spagna Spagna 29 – 15 Paesi Bassi Paesi Bassi

Madrid
29 ottobre 1989
Belgio Belgio 23 – 25 Polonia Polonia

Madrid
1º novembre 1989
Spagna Spagna 23 – 9 Polonia Polonia

Madrid
1º novembre 1989
Belgio Belgio 12 – 32 Paesi Bassi Paesi Bassi

Madrid
5 novembre 1989
Spagna Spagna 58 – 6 Belgio Belgio

Madrid
5 novembre 1989
Paesi Bassi Paesi Bassi 33 – 27 Polonia Polonia

Classifica secondo turno[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- diff. PT
Spagna Spagna 3 3 0 0 110 30 +80 6
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 2 0 1 80 68 +12 4
Polonia Polonia 3 1 0 2 61 79 -18 2
Belgio Belgio 3 0 0 3 41 115 -74 0

Girone finale[modifica | modifica sorgente]

Rovigo
30 settembre 1990
Italia Italia 30 – 6 Spagna Spagna Stadio Battaglini
Arbitro Inghilterra Ian Bullerwell

Treviso
30 settembre 1990
Paesi Bassi Paesi Bassi 7 – 45 Romania Romania Stadio di Monigo

Padova
3 ottobre 1990
Romania Romania 19 – 6 Spagna Spagna Stadio Plebiscito

Treviso
3 ottobre 1990
Italia Italia 24 – 11 Paesi Bassi Paesi Bassi Stadio di Monigo
Arbitro Scozia Ray Megson

Rovigo
7 ottobre 1990
Paesi Bassi Paesi Bassi 12 – 22 Spagna Spagna Stadio Battaglini

Padova
7 ottobre 1990
Italia Italia 29 – 21 Romania Romania Stadio Plebiscito
Arbitro Scozia Ray Megson

Classifica qualificazioni Europa[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P P+ P- diff. PT
E1 Italia Italia 3 3 0 0 83 38 +45 6
E2 Romania Romania 3 2 0 1 85 42 +43 4
Spagna Spagna 3 1 0 2 34 61 -27 2
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 0 0 3 30 91 -61 0

Verdetto[modifica | modifica sorgente]

  • Italia Italia: qualificata alla Coppa del Mondo come prima squadra europea
  • Romania Romania: qualificata alla Coppa del Mondo come seconda squadra europea


Quadro completo delle qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Fase Africa Americhe Asia e Oceania Europa
Qualificate d'ufficio
Esito qualificazioni Qualificata Africa

Qualificata Americhe 1

Qualificata Americhe 2

Qualificata Americhe 3

Qualificata Asia/Oceania 1

Qualificata Asia/Oceania 2

Qualificata Europa 1

Qualificata Europa 2

Sesto turno Girone qualificazione Africa: Girone classificazione Americhe: Girone qualificazione Asia/Oceania: Girone finale Europa:
Quinto turno Secondo turno Europa
Quarto turno Finale 1º turno Europa:
Terzo turno Girone A Europa:
Finale girone B Europa
Secondo turno Semifinale girone B Europa
Primo turno Preliminare girone B Europa

Note[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby