Bardiani-CSF

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Colnago-CSF Inox)
Bardiani-CSF
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Informazioni
Codice UCI BAR
Nazione Italia Italia
Debutto 1982
Specialità Strada
Status PCT
Biciclette MCipollini
Sito ufficiale Bardiani-CSF
Staff tecnico
Gen. manager Roberto Reverberi
Dir. sportivi Bruno Reverberi
Mirko Rossato
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

La Bardiani-CSF (codice UCI: BAR), nota in precedenza come Termolan, Santini, Panaria, CSF Group e Colnago, è una squadra maschile di ciclismo su strada italiana.

Attiva nel professionismo dal 1982, sempre sotto la direzione tecnica di Bruno Reverberi,[1] al 2014 la squadra ha licenza UCI Professional Continental: può perciò prendere parte alle gare dei circuiti continentali UCI e, grazie alle wild-card assegnate dagli organizzatori, ha la possibilità di partecipare anche ad alcuni eventi del calendario UCI World Tour.

Lo sponsor principale del team è Bardiani Valvole, azienda parmense che progetta e produce valvole industriali, mentre il secondo sponsor è CSF Inox, società reggiana attiva nella produzione di pompe per l'industria[2]. Dal 2000 al 2007 main sponsor era Panaria, azienda di rivestimenti ceramici, mentre dal 2008 al 2009 era la stessa CSF Inox. Dal 2010 al 2012 primo sponsor è stato invece Colnago, azienda brianzola di biciclette che dal 2005 al 2012 ha fornito i velocipedi alla formazione stessa.

Nel 2005 la allora Panaria-Navigare ha vinto la classifica a squadre dell'UCI Europe Tour.

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Annuario[modifica | modifica sorgente]

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1982 - Italia Termolan-Galli - Alan Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: -
1983 - Italia Termolan-Galli-CIOCC - CIOCC Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: -
1984 - Italia Santini-Conti-Galli - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: -
1985 - Italia Santini-Krups-Conti-Galli - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: William Morelli
1986 - Italia Santini-Cierre-Conti-Galli - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Graziano Rossi
1987 - Italia Selca-Thermomec-Conti-Galli - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Graziano Rossi
1988 - Italia Selca-Ciclolinea-Conti - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Pierino Primavera, Graziano Rossi
1989 - Italia Selca-Conti-Ciclolinea - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Pierino Primavera, Graziano Rossi
1990 - Italia Italbonifica-Navigare - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Graziano Rossi
1991 - Italia Italbonifica-Navigare - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Graziano Rossi
1992 - Italia Italbonifica-Navigare - Moser Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Enzo Moser, Graziano Rossi
1993 NAV Italia Navigare-Blue Storm - Conti Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Enzo Moser, Graziano Rossi
1994 NAV Italia Navigare-Blue Storm - Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Piero Pieroni, Graziano Rossi
1995 NAV Italia Navigare-Blue Storm - Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Piero Pieroni
1996 SCR Italia Scrigno-Blue Storm - Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Enrico Paolini
1997 SCR Italia Scrigno-Gaerne - Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Enrico Paolini, Roberto Reverberi
1998 SCR Italia Scrigno-Gaerne - Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Enrico Paolini, Piero Pieroni
1999 NAV Italia Navigare-Gaerne GSII Viner Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi
2000 PAN Italia Ceramica Panaria-Gaerne GSII Battaglin Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia
2001 PAN Italia Ceramiche Panaria-Fiordo GSII Battaglin Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia
2002 PAN Italia Ceramiche Panaria-Fiordo GSII Battaglin Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia
2003 PAN Italia Ceramiche Panaria-Fiordo GSII Battaglin Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia
2004 PAN Italia Ceramiche Panaria-Margres GSII Battaglin Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia
2005 PAN Irlanda Ceramica Panaria-Navigare PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Renato Braguglia, Fabiano Fontanelli
2006 PAN Irlanda Ceramica Panaria-Navigare PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Fabiano Fontanelli
2007 PAN Irlanda Ceramica Panaria-Navigare PCT Colnago Manager: Roberto Reverberi
Dir. sportivi: Bruno Reverberi, Fabiano Fontanelli
2008 CSF Irlanda CSF Group-Navigare PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Fabiano Fontanelli
2009 CSF Irlanda CSF Group-Navigare PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Giuseppe Lanzoni
2010 COG Irlanda Colnago-CSF Inox PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Giuseppe Lanzoni
2011 COG Irlanda Colnago-CSF Inox PCT Colnago Manager: Bruno Reverberi
Dir. sportivi: Roberto Reverberi, Giuseppe Lanzoni
2012 COG Irlanda Colnago-CSF Inox PCT Colnago Manager: Roberto Reverberi
Dir. sportivi: Bruno Reverberi, Mirko Rossato
2013 BAR Italia Bardiani Valvole-CSF Inox PCT MCipollini Manager: Roberto Reverberi
Dir. sportivi: Bruno Reverberi, Mirko Rossato
2014 BAR Italia Bardiani-CSF PCT MCipollini Manager: Roberto Reverberi
Dir. sportivi: Bruno Reverberi, Mirko Rossato

Classifiche UCI[modifica | modifica sorgente]

Fino al 1998, le squadre ciclistiche erano classificate dall'UCI in un'unica divisione. Nel 1999 la classifica a squadre venne divisa in prima, seconda e terza categoria (GSI, GSII e GSIII), mentre i corridori rimasero in classifica unica.[3] Nel 2005 fu introdotto l'UCI ProTour[4] e, parallelamente, i Circuiti continentali UCI;[3] dal 2009 le gare del circuito ProTour sono state integrate nel Calendario mondiale UCI, poi divenuto UCI World Tour.

Anno Class. Pos. Migliore cl. individuale
1995 - 25º Italia Michele Coppolillo (116º)
1996 - 16º Italia Fabrizio Guidi (17º)
1997 - 19º Italia Biagio Conte (54º)
1998 - 26º Italia Filippo Casagrande (183º)
1999 GSII Svezia Niklas Axelsson (96º)
2000 GSII 15º Svezia Niklas Axelsson (156º)
2001 GSII 13º Italia Giuliano Figueras (25º)
2002 GSII 10º Messico Julio Pérez Cuapio (120º)
2003 GSII Italia Luca Mazzanti (108º)
2004 GSII Italia Luca Mazzanti (73º)
2005 Asia T. Australia Graeme Brown (6º)
Europe T. Italia Luca Mazzanti (7º)
Oceania T. Italia Paride Grillo (5º)
2006 Europe T. Italia Luca Mazzanti (5º)
2007 Asia T. 13º Argentina Maximiliano Richeze (16º)
Europe T. Italia Luca Mazzanti (2º)
2008 Europe T. 15º Argentina Maximiliano Richeze (56º)
2009 Europe T. 18º Italia Domenico Pozzovivo (37º)
2010 Europe T. Italia Domenico Pozzovivo (4º)
World Cal. 25º Italia Sacha Modolo (75º)
2011 Asia T. 17º Italia Sacha Modolo (41º)
Europe T. Italia Sacha Modolo (9º)
2012 America T. 47º Italia Sonny Colbrelli (393º)
Asia T. 30º Italia Sonny Colbrelli (99º)
Europe T. 11º Italia Domenico Pozzovivo (8º)
2013 America T. 26º Italia Sacha Modolo (70º)
Asia T. 15º Italia Sacha Modolo (12º)
Europe T. 12º Italia Sacha Modolo (19º)

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Aggiornato al 7 maggio 2013

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

Participazioni: 31 (1982, 1983, 1984, 1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, 1993, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2012, 2013)
Vittorie di tappa: 20
1988 (Patrizio Gambirasio)
1990 (2 Stefano Allocchio)
1993 (Fabiano Fontanelli)
1994 (Stefano Zanini)
2001 (Julio Alberto Pérez Cuapio)
2002 (2 Julio Alberto Pérez Cuapio)
2004 (Emanuele Sella)
2005 (Brett Lancaster, Luca Mazzanti)
2006 (Luis Laverde)
2007 (Luis Laverde)
2008 (3 Emanuele Sella, Matteo Priamo)
2010 (Manuel Belletti)
2012 (Domenico Pozzovivo)
2013 (Enrico Battaglin)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 6
1987 Giovani (Roberto Conti)
1996 Punti (Fabrizio Guidi)
2002 Scalatori (Pérez Cuapio)
2008 Scalatori (Emanuele Sella)
2008 Combattività (Emanuele Sella)
2008 Squadre a tempi
2013 Scalatori (Stefano Pirazzi)
Partecipazioni: 1 (1985)
Vittorie di tappa: 0
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0
Partecipazioni: 5 (1993, 1994, 1996, 1997, 2001)
Vittorie di tappa: 2
1996 (2 Biagio Conte)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0

Campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

Strada
Cronometro: 2002 (Nathan O'Neill)
In linea: 1993, 1994 (Massimo Podenzana)
In linea: 1998 (Volodymyr Duma)
Cronometro: 2003 (Serhij Matvjejev)
Pista
Sprint: 1987 (Ottavio Dazzan)
Ciclocross
2000 (Gerrit Glomser)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Per due volte corridori in forza alla Bardiani Valvole-CSF Inox si sono affermati ai Giochi olimpici e per altrettante volte ai campionati del mondo.

Campionati del mondo
1985 (Roberto Amadio);
2003 (Graeme Brown, Brett Lancaster)

Organico 2014[modifica | modifica sorgente]

Aggiornato al 9 marzo 2014.[5][6]

Staff tecnico[modifica | modifica sorgente]

GM=General manager; DS=Direttore sportivo.
  Naz.   Ruolo Sportivo      
  Italia   GM Roberto Reverberi      
  Italia   DS Bruno Reverberi      
  Italia   DS Mirko Rossato      

Rosa[modifica | modifica sorgente]

  Naz.     Sportivo Anno    
  Italia     Enrico Barbin 1990    
  Italia     Enrico Battaglin 1989    
  Italia     Nicola Boem 1989    
  Italia     Francesco Manuel Bongiorno 1990    
  Italia     Marco Canola 1988    
  Italia     Sonny Colbrelli 1990    
  Italia     Marco Coledan 1988    
  Italia     Paolo Colonna 1987    
  Italia     Donato De Ieso 1989    
  Naz.     Sportivo Anno    
  Italia     Filippo Fortin 1989    
  Italia     Stefano Locatelli 1989    
  Italia     Andrea Manfredi 1992    
  Italia     Angelo Pagani 1988    
  Italia     Andrea Piechele 1987    
  Italia     Stefano Pirazzi 1987    
  Italia     Nicola Ruffoni 1990    
  Italia     Edoardo Zardini 1989    

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) Ceramica Panaria, www.cyclismag.com, 4 marzo 2006. URL consultato il 24 settembre 2009.
  2. ^ Categorie prodotti, www.csf.it. URL consultato il 3 aprile 2013.
  3. ^ a b Archivio delle classifiche UCI. URL consultato il 3 dicembre 2009.
  4. ^ Archivio delle classifiche UCI ProTour. URL consultato il 12-12-2009.
  5. ^ Il Green Team, www.bardianicsf.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  6. ^ (EN) BARDIANI CSF (BAR) - ITA, www.uci.ch. URL consultato il 9 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo