Chondrohierax uncinatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nibbio beccouncinato
Immagine di Chondrohierax uncinatus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Genere Chondrohierax
Specie C. uncinatus
Nomenclatura binomiale
Chondrohierax uncinatus
(Temminck, 1822)

Il nibbio beccouncinato (Chondrohierax uncinatus, Temminck 1822) è un uccello rapace diurno della famiglia degli Accipitridi localizzato in Centro e Sud America.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un Nibbio di media grandezza con una lunghezza intorno ai 55 – 58 cm e un peso di circa 1,4 kg nel maschio e 1,8 kg nella femmina.[1]
È dotato di un grande becco la cui punta appare spiccatamente uncinata e di una pesante testa con una forma simile a quella del piccione;possiede ali e coda piuttosto lunghe mentre le gambe sono corte e terminano con zampe fragili.
Rapace polimorfico, due terzi degli adulti di questa specie hanno un fenotipo largamente collegato al sesso. Normalmente è presente una differenza di aspetto fra i sessi, ma i due piumaggi adulti più comuni sono il fenotipo grigio (principalmente fra i maschi) e quello marrone (di solito nelle femmine); raramente si può aggiungere un terzo fenotipo di colore scuro presente in entrambi i sessi. Esiste un dimorfismo anche tra i giovani esemplari che possono essere normali o scuri.
Tutti gli adulti hanno un muso peculiare: intorno agli occhi chiari, e da lì verso il becco, mostrano una striscia più o meno verde sovrastata da una linguetta arancione posta vicino alla "fronte".[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante questa specie sia oggi considerata "non comune" o "rara", in relazione alle diverse zone in cui vive [2], è ampiamente diffusa in tutte le regioni più calde delle Americhe, tranne Argentina e Uruguay. Negli Stati Uniti si incontra solo in Texas all'interno della Rio Grande Valley [2].
Situato generalmente nelle pianure tropicali e subtropicali, raramente in zone più alte (di solito sotto i 1.500m, ma anche fino ai 3.000m), abita un variegato habitat boschivo, passando dalle alte foreste umide alle foreste pluviali, dalle foreste montano - tropicali a quelle paludose; in Messico, si trova nelle aree ricche di cespugli spinosi di Acacia o nelle foreste tropicali asciutte [1][2][3].

Il fattore determinante che rende possibile lo sviluppo di questa specie in un certo habitat è dato dalla presenza del suo cibo preferito: le lumache degli alberi [2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Chondrohierax uncinatus ha tre sottospecie:

  • C. uncinatus uncinatus
  • C. uncinatus aquilonis
  • C. uncinatus mirus

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Jerome A. Jackson, Walter J. Bock, Grzimek’s Animal Life Encyclopedia, Detroit, Michael Hutchins, 2003, ISBN 0-7876-5362-4.
  2. ^ a b c d e James Ferguson-Lees, David A. Christie, Raptors of the World, Londra, Christopher Helm, 2001, ISBN 0-618-12762-3.
  3. ^ www.globalraptors.org

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli