Canon EOS-1D Mark II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canon EOS-1D Mark II
Canon 1D II img 0496.jpg
Tipo DSLR
Formato APS-H
Risoluzione del sensore 3504x2336 (8 megapixel)
Innesto obiettivi Canon EF, altri mediante adattatore (utilizzo in stop down)
Mirino pentaprisma, copertura 100%
Esposimetro TTL (lettura valutativa, semispot, spot (centro, punto AF, multispot), media a prevalenza centrale)
Sensibilità ISO 100 - 1600 in 1/3 di stop, 50 e 3200 come opzione
Tempi da 30 s a 1/8000 s; posa B
Modi esposizione P, TV, AV, M, posa B
Bracketing si
Tasto di anteprima profondità di campo si
Tasto di blocco esposizione si
Esposizioni multiple n/a
Flash integrato si; E-TTL
Velocità massima con flash-sync 1/250 s
Luogo di produzione Giappone Giappone

La Canon EOS-1D Mark II è una fotocamera reflex digitale (DSLR) professionale presentata dalla Canon il 29 gennaio 2004. È una macchina con sensore APS-H ed ha rappresentato il modello di punta Canon EOS fino all'agosto 2005 quando ne viene presentato un aggiornamento minore con la Canon EOS-1D Mark II N. Il modello Mark III sarà invece presentato nel febbraio 2007. La risoluzione è di 8 megapixel su sensore CMOS. Come da tradizione Canon per le fotocamere di fascia professionale, è estremamente robusta e completamente tropicalizzata. La batteria è di tipo NI-Mh e ha un voltaggio di 12V, il vano batteria occupa del tutto la parte finale della fotocamera. La Canon EOS-1D Mark II è l'ultima fotocamera di Canon basata sul progetto originale della EOS 1, la Canon EOS-1D Mark III è stata completamente riprogettata.

Canon EOS-1D Mark II N[modifica | modifica sorgente]

La Canon EOS-1D Mark II N rappresenta un aggiornamento di minore entità così come segnalato dalla specifica nomenclatura adottata[1]. È presentata il 22 agosto 2005.

Le novità principali consistono in un nuovo display da 2.5", buffer migliorato, nuovi 'Picture Style' e la capacità di memorizzare contemporaneamente formati d'immagini diversi su scheda Secure Digital e Compact Flash.

Gallery[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

La Canon 1D Mark II utilizza un paradigma di design per cui, ogni operazione non strettamente legata ai parametri di scatto, deve essere attivata tramite la pressione simultanea di due o più pulsanti. Questo comporta che la macchina va usata quasi sempre con entrambe le mani e che spesso si è spiazzati da questa impostazione di utilizzo se si utilizzano altre fotocamere. Questo sistema serve, secondo Canon, a prevenire l'attivazione di funzioni non volute e per evitare che queste si attivino quando la macchina è nella borsa o a tracolla.

Si tratta della fotocamera che è stata utilizzata per le riprese del film La sposa cadavere.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Confronto caratteristiche tra 1D Mark II e 1D Mark II N su "Digital Photography Review" (inglese)
  2. ^ 'Bride' Stripped Bare

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia