Canon EOS-1Ds

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canon EOS-1Ds
Canon EOS-1Ds 02.jpg
Tipo DSLR
Formato pieno formato
Risoluzione del sensore 4064x2704 (11.4 megapixel)
Innesto obiettivi Canon EF, altri mediante adattatore (utilizzo in stop down)
Mirino pentaprisma, copertura 100%
Esposimetro TTL (lettura valutativa, semispot, spot (centro, punto AF, multispot), media a prevalenza centrale)
Sensibilità ISO 100 - 1600 in 1/3 di stop, 50 come opzione
Tempi da 30 s a 1/8000 s; posa B
Modi esposizione P, TV, AV, M, DEP, posa B
Bracketing si
Tasto di anteprima profondità di campo si
Tasto di blocco esposizione si
Esposizioni multiple n/a
Flash integrato si; E-TTL
Velocità massima con flash-sync 1/250 s
Luogo di produzione Giappone Giappone

La Canon EOS-1Ds è una fotocamera reflex digitale (DSLR) professionale presentata dalla Canon il 24 settembre 2002. È la prima fotocamera digitale Canon a montare un sensore a pieno formato e rappresenta il modello di punta Canon EOS fino al settembre 2004, quando è sostituita dalla Mark II. La risoluzione è di 11.4 megapixel su sensore CMOS. Come da tradizione Canon per le fotocamere di fascia professionale, è estremamente robusta e completamente tropicalizzata.

Le dimensioni sono 156 mm in larghezza, 157.6 mm in altezza, e 79.9 mm in profondità, pesa 1265 grammi senza batteria. Il corpo è basato sulla fotocamera a pellicola Canon EOS 1V.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia