Formato (fotografia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il formato fotografico definisce le dimensioni di pellicole, fotogrammi, sensori digitali e carte da stampa.

I diversi formati in uso sono standardizzati.
Nel campo della ripresa sono definiti gli standard per le pellicole, all'interno dei quali è possibile definire formati per i singoli fotogrammi. Lo standard per pellicole, oltre alle dimensioni, può comprendere anche specifiche per altre caratteristiche come la perforazione o il confezionamento.
Fra i formati di pellicola in rullo il più popolare è il 35 mm (o 135), seguito dal 120 o medio formato. Formati di dimensioni superiori sono rappresentati dalle pellicole piane, le cui dimensioni possono essere di 10x12 cm, 13x18 cm o 20x25. Per le lor dimensioni questi formati permettono risultati di grande qualità e sono destinati ad un uso professionale.
Per quanto riguarda la fotografia digitale, al momento i formati in uso sono molto diversi e dipendono anche dalle scelte delle singole marche, essendovi meno esigenze di standardizzazione. Fra quelli destinati alle reflex, ha una certa diffusione il cosiddetto APS-C di 22,7x15,1 mm (Canon) o 23,7x15,6 mm (Sony usato anche da Pentax e Nikon). Viene definito full-frame il sensore di dimensioni pari al 35 mm, finora in uso solo su poche professionali. Un tentativo di definire uno standard è il 4/3 (Quattro Terzi) proposto da Olympus con dimensioni di 18x13,5 mm. Lo standard 4/3 definisce anche altri parametri come le dimensioni del bocchettone e la sua distanza dal piano focale.

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia