Brett Robinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brett Robinson
Dati biografici
Nome Brett John Robinson
Paese Australia Australia
Altezza 188 cm
Peso 101 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Ritirato 2001
Carriera
Attività di club¹
1996-2000 Brumbies Brumbies
Attività da giocatore internazionale
1996-98 Australia Australia 16 (5)
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1999

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 15 dicembre 1999

Brett John Robinson (Toowoomba, 24 gennaio 1970) è un ex rugbista a 15, dirigente sportivo e medico australiano, campione del mondo nel 1999 con gli Wallabies e già dirigente della Federazione rugbistica australiana.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Nato e cresciuto nel Queensland, dove ha compiuto anche parte degli studi superiori e universitari in medicina[1], Robinson fu professionista in Super Rugby nelle file dei Brumbies di Canberra, nei quali militò fin dalla prima edizione del torneo nel 1996.

Sempre nel 1996 esordì nelle file degli Wallabies in un test match contro l'Italia a Padova e, l'anno successivo, prese parte a tutti gli incontri dell'Australia, compreso il Tri Nations 1997.

Inserito nella rosa della Nazionale che prese parte alla Coppa del Mondo di rugby 1999 in Galles, a causa di un infortunio non poté mai scendere in campo[1], di fatto divenendo campione del mondo avendo giocato il suo ultimo test internazionale un anno prima della conquista della Coppa.

Terminò la sua carriera professionistica nel 2000 con la finale di Super 12 che i Brumbies persero, poi si trasferì in Inghilterra, a Oxford, per specializzarsi in ortopedia[1]; lì divenne anche capitano della squadra di rugby con la quale partecipò a due Varsity Match a Twickenham contro Cambridge, nel 2000 e nel 2001[1].

Tornato in patria, divenne dirigente della Australian Rugby Union, incaricato dello sviluppo del rugby d'élite[2]; nel gennaio 2005 lasciò l'incarico per dedicarsi a un impiego dirigenziale nel ramo delle assicurazioni[2].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Rugby: Dark Blues poised for hat-trick in This Is Oxfordshire, 10 dicembre 2001. URL consultato il 15-12-2010.
  2. ^ a b (EN) Brett Robinson to leave ARU for corporate career. URL consultato il 15-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]