Jim Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Williams
Dati biografici
Nome R.W. Williams
Paese Australia Australia
Altezza 193 cm
Peso 112 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Ritirato 2005
Carriera
Attività provinciale
1996 N. Galles del Sud N. Galles del Sud 1 (0)
Attività di club¹
19XX-1994 600px Verde Con Striscia Bianca.png Wests
1994-1995 West Hartlepool West Hartlepool
1997 600px Verde Con Striscia Bianca.png Warringah
1998-2001 Brumbies Brumbies
2001-2005 Munster Munster 42 (20)
Attività da giocatore internazionale
1999-2000 Australia Australia 14 (10)
Attività da allenatore
2005-2008 Munster Munster All. 2ª
2008- Australia Australia All. 2ª
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1999

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 18 dicembre 2010

R.W. "Jim" Williams (Young, 8 dicembre 1968) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby australiano, terza linea, campione del mondo nel 1999 con gli Wallabies e, dal 2008, di questi ultimi assistente allenatore.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Proveniente dal rugby a 13, Williams cambiò disciplina e passò al XV quando si arruolò nell'esercito australiano a 16 anni[1]; inizialmente centro-ala, in tale posizione iniziò la carriera di club nel Wests, formazione di Brisbane[1]. Anche quando, nel 1994, si trasferì in Inghilterra per una stagione al West Hartlepool, continuò a giocare sulla tre quarti[1]; al ritorno in Australia fu ingaggiato dalla neonata franchise degli Waratahs di Sydney; fu solo nel 1997 che, per trovare più spazio, avanzò in terza linea[1].

Nella sua nuova posizione entrò a far parte della franchise di Canberra dei Brumbies nel 1998; l'anno successivo, a 30 anni, esordì negli Wallabies in un test match contro l'Irlanda a Brisbane e, con solo tre incontri internazionali alle spalle, fu selezionato per la Coppa del Mondo di rugby 1999 in Galles. In tale torneo Williams scese in campo in un solo incontro, con gli Stati Uniti, ma grazie alla vittoria finale dell'Australia si laureò campione del mondo; nel 2001, dopo la vittoria nel Super 12, tornò in Europa, ingaggiato dagli irlandesi del Munster in Celtic League[1][2]. Con la franchise di Limerick Williams vinse la Celtic League 2002-03 e, una volta ritiratosi nel 2005, ne divenne assistente allenatore. Al suo attivo, come allenatore degli avanti, la vittoria in due edizioni di Heineken Cup, nel 2006 e nel 2008.

Tornato in Australia dopo la conquista del secondo titolo europeo, è attualmente assistente allenatore degli Wallabies[3].

All'attivo di Williams anche una serie di inviti nei Barbarians, risalenti al 2003[4].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Charlie Mulqueen, Williams relishing Munster challenge in Irish Examiner, 11 agosto 2001. URL consultato il 18-12-2010.
  2. ^ (EN) Chris Hewett, Macqueen opts for pace of Williams in The Independent, 16 novembre 2000. URL consultato il 18-12-2010.
  3. ^ (EN) Williams named Wallabies assistant in Fox Sports, 11 febbraio 2008. URL consultato il 18-12-2010.
  4. ^ (EN) Williams Included in Barbarians Squad.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]