Tiaan Strauss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tiaan Strauss
Dati biografici
Nome Christiaan Petrus Strauss
Paese Sudafrica Sudafrica
Altezza 188 cm
Peso 104 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Sudafrica Sudafrica
Australia Australia (dal 1999)
Ruolo Terza linea centro
Ritirato 2000
Carriera
Attività provinciale
1985-1994 Western Province Western Province 156 (?)
1998-2000 N. Galles del Sud N. Galles del Sud 3 (0)
Attività di club¹
1991-1992 Noceto Noceto
1997-2000 Waratahs Waratahs 33 (20)
Attività di club (rugby a 13)
1996-1997 600px Azzurro e Blu con striscetta bianca.png Cronulla Sharks 15 (4)
Attività da giocatore internazionale
1992-1994
1999
Sudafrica Sudafrica
Australia Australia
15 (20)
11 (20)
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1999

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2010

Christiaan Petrus "Tiaan" Strauss (Upington, 28 giugno 1965) è un rugbista a 15 e a 13 sudafricano, internazionale di rugby a 15 per il Sudafrica e per l'Australia, con la quale vinse la Coppa del mondo 1999, e professionista nel rugby a 13 nel ruolo di terza linea.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Terza linea centro nel Western Province[1], esordì nel 1992 negli Springbok a Lione contro la Francia.

Nel 1995, dopo 156 incontri nel Western Province[1] e una stagione di passaggio in Italia al Noceto[2], si trasferì in Australia divenendo professionista nel rugby a 13 nelle file del Cronulla Sharks per un biennio[3].

Tornato al rugby a 15 nel 1996, fu ingaggiato dagli Waratahs nei quali rimase fino al 2000; nel 1999, divenuto idoneo per la selezione australiana, esordì negli Wallabies e prese parte, con quattro incontri, alla successiva Coppa del mondo, che l'Australia vinse.

Nel 2002 ha fondato in Australia una compagnia di importazione di vini sudafricani, la AfriCape Wines[4].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Player Data: Tiaan Strauss. URL consultato il 17-12-2010.
  2. ^ (AF) Tiaan Strauss sê Ja op 17 Maart in Die Burger, 5 marzo 1992. URL consultato il 17-12-2010.
  3. ^ (EN) Sharks Forever: Tiaan Strauss. URL consultato il 17-12-2010.
  4. ^ (EN) AfriCape Wines - Importers of South African Wine. URL consultato il 17-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]