Basilisk: I segreti mortali dei ninja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
« Vivere per la morte, morire per amore. »
(Basilisk)
Basilisk: i segreti mortali dei ninja
manga
Copertina dell'edizione italiana del manga.
Copertina dell'edizione italiana del manga.
Titolo orig. バジリスク甲賀忍法帖
(Basilisk kōga ninpō chō)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Testi Futaro Yamada
Disegni Masaki Segawa
Editore Kodansha
1ª edizione febbraio 2003 – luglio 2004
Collanaed. Young Magazine Uppers
Tankōbon 5 (completa)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. aprile 2005 – agosto 2005
Collanaed. it. Manga Graphic Novel
Volumi it. 5 (completa)
Target seinen
Basilisk
serie TV anime
Titolo orig. バジリスク〜甲賀忍法帖〜
(Bajirisuku ~Kōga Ninpō Chō~)
Regia Fuminori Kizaki
Sceneggiatura Yasuyuki Muto
Character design Michinori Chiba
Dir. artistica Shigemi Ikeda
Studio GONZO
Musiche Kou Nakagawa
1ª TV 12 aprile 2005 – 20 settembre 2005
Episodi 24 (completa)
Durata ep. 24'
Target seinen
Generi azione, fantasy, drammatico

Basilisk: i segreti mortali dei ninja (バジリスク甲賀忍法帖 Basilisk kōga ninpō chō?) è un manga di Masaki Segawa, basato sul romanzo Kōga Nimpōchō dello scrittore giapponese Futaro Yamada. Serializzato da febbraio 2003 a luglio 2004 sulla rivista Young Magazine Uppers, i capitoli sono stati raccolti in 5 tankōbon. In Italia è stato pubblicato dalla Planet Manga, etichetta di Panini Comics. Il manga ha vinto il Premio Kodansha per i manga nel 2004 come miglior manga della categoria generale.

Nel 2005 viene creata la trasposizione in anime da parte dello studio GONZO.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel Giappone medievale, i clan ninja di Iga e di Koga sono vincolate da un patto di non aggressione firmato dopo quasi quattrocento anni di guerra dal signore feudale Hanzo Hattori nell'era Tokugawa. Nonostante questa situazione, i due eredi di queste casate, Oboro di Iga e Gennosuke di Koga sono seriamente decisi a sposarsi, dopo aver ottenuto anche il permesso dai loro parenti. Il patto di non aggressione viene però spezzato dal membro più anziano dei Tokugawa, Ieyasu, lo shogun, che decide di far scontrare i due clan per stabilire a chi dei suoi due figli andrà il suo shogunato, associandone uno per ogni clan. La sorte di Takechiyo, il primogenito, viene affidata al clan di Iga, quella del secondogenito, Kunichiyo al clan di Koga. Dieci ninja per ogni fazione vengono così scelti per sfidarsi all'ultimo sangue fino ad una data prestabilita, nella quale il clan che avrà subito meno perdite sarà il vincitore e godrà dei favori del signore feudale.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I Ninja del Clan di Koga[modifica | modifica wikitesto]

  • Danjo Koga
Nonno di Gennosuke e capo del Clan di Koga. Danjo è specializzato nelle arti degli aghi avvelenati. Muore per mano di Ogen di Iga
  • Gennosuke Koga
Nipote di Danjo Koga. Gennosuke fa uso della tecnica del doujutsu, letteralmente tecnica dell'ipnosi e dell'illusione che ha imparato da Hyoma. Il doujutsu costringe il nemico a rivoltare contro sé stesso i propri attacchi se questi, animato da intenzioni ostili, guardi negli occhi il possessore. È fidanzato con Oboro del Clan di Iga ed anche nei tempi più duri si preoccupa sempre del suo benessere. Morirà per mano propria alla fine della serie
  • Hyoma Muroga
Zio materno e maestro di Gennosuke, al quale ha insegnato la tecnica del doujutsu e da cui ne viene superato in maestria in quanto, a differenza del nipote/allievo, può usare la tecnica solo dopo il tramonto del sole. È cieco dalla nascita e di conseguenza sviluppa un udito eccezionale e la capacità di "vedere con gli occhi della mente".Viene ucciso da Chikuma Koshiro.
  • Saemon Kisaragi
Fratello maggiore di Okoi Kisaragi. Ha l'abilità di riuscire ad assumere le sembianze di chiunque e può persino variare la sua altezza di 20 centimetri; per poter assumere i connotati di qualcuno, ha bisogno dell'impronta del viso della persona in questione fatta nel fango, dove poi immergerà il proprio volto.Ha inoltre l'abilità di imitare alla perfezione la voce di chiunque. Viene ucciso da Yakushiji Tenzen.
  • Okoi Kisaragi
Sorella minore di Saemon Kisaragi. Quando è in diretto contatto con la pelle di qualcuno, può succhiarne il sangue; più contatto c'è, più velocemente riesce a succhiarne il sangue. A causa del bisogno del contatto pelle a pelle si veste in modo più scollato degli altri.Viene uccisa da Mino Nenki.
  • Gyobu Kasumi
È in grado di fondersi con oggetti solidi ed usa questa abilità per passare inosservato e fare attacchi a sorpresa. Preferisce lo strangolamento a sorpresa e vuole vendicarsi per la morte di suo padre.Viene ucciso da Yakushiji Tenzen
  • Jubei Jimushi
Possiede la capacità di predire il futuro mediante uno strumento che custodisce gelosamente nella sua residenza, le sue predizioni non sbagliano mai. Privo di braccia e gambe riesce a muoversi strisciando a terra come un serpente riuscendo ad essere più veloce di un uomo. Possiede anche una lunga lingua prensile con cui usa una spada che nasconde in gola.Viene ucciso da Yakushiji Tenzen.
  • Shogen Kazamachi
Ha una grossa gobba sulla schiena e si muove a quattro zampe (ha un aspetto che ricorda molto un ragno). Possiede una lingua lunga, che espelle un catarro con una forza adesiva cento volte più elevata di una comune colla. Attacca immobilizzando le sue vittime con il suo catarro ed uccidendoli poi con calma.Viene ucciso da Hotarubi.
  • Josuke Udono
Il suo corpo enorme gli permette di incassare molti colpi senza danni. Questa comprende anche le spade, rendendolo quasi invulnerabile a qualsiasi attacco fisico. È anche in grado di arrotolarsi a sfera e rotolare a velocità elevate.Viene ucciso da Jingoro Amayo.
  • Kagero
È una giovane donna molto bella il cui fiato diventa velenoso quando è sessualmente eccitata; questo porta normalmente alla morte dei suoi amanti. È follemente innamorata di Gennosuke, ma non può farci niente: qualsiasi forma di intimità potrebbe essere fatale per lui.Viene uccisa da Yakushiji Tenzen.

I Ninja del Clan di Iga[modifica | modifica wikitesto]

  • Dama Ogen
Capo del Clan di Iga.Viene uccisa da Danjo Koga
  • Oboro
Nipote di Ogen e capo del Clan dopo la sua morte. I suoi occhi possiedono l'"hagen no hitomi" che è in pratica la capacità di vanificare le tecniche ninja avversarie semplicemente entrando in contatto visivo con gli occhi del nemico in questione. È una persona molto pacifica e non ha alcun desiderio di iniziare una guerra. Ben presto verrà scavalcata da Tenzen che diviene il vero capo degli Iga. Oboro fa di tutto per mantenere la pace tra i due clan, addirittura accecandosi temporaneamente da sola con il leggendario preparato dei "sette giorni di cecità" di sua nonna in modo da non dover usare la sua abilità. È fidanzata con Gennosuke e lo ama.Si suiciderà alla fine della serie morendo tra le braccia di Gennosuke.
  • Tenzen Yakushiji
Influente ed ambizioso esponente del clan. Nonostante abbia oltre 170 anni conserva un aspetto giovanile. È nato con un gemello "incorporato" di cui si vede solo un occhio sull'orecchio di Tenzen. Questo gemello sembra svegliarsi solo quando Tenzen viene ferito o ucciso, rigenerando il corpo di Tenzen "mangiando" le ferite; questa è la ragione per la sua età. Anche quando viene decapitato si può rigenerare se la testa viene rimessa al suo posto con il gemello che sutura la ferita. Viene ucciso da Gennosuke e Oboro.
  • Nenki Mino
È in grado di controllare i suoi peli/capelli ed usarli come se fossero degli arti. Riesce anche a sostenere il proprio peso, per esempio, spostandosi da albero ad albero usando solo i suoi capelli. Tutto il suo corpo e ricoperto di peli, simile ad una scimmia. Nenki riesce anche a formare degli aghi molto pungenti con i suoi peli. Viene ucciso da Muroga Hyoma.
  • Azuki Rousai
Anziano dal carattere acido, riesce ad espandere a piacere i propri arti; ciò gli permette di dare pugni e calci da una distanza notevole con una forza incredibile. Prova un profondo odio per i Koga. Viene ucciso da Kisaragi Okoi.
  • Yashamaru
Usa dei fili taglienti fatti di capelli di giovani donne intinti in uno speciale olio animale preparato dalla vecchia Ogen. Questi fili riescono a tagliare anche grosse rocce e mura. Yashamaru è il marito di Hotarubi. Viene ucciso da Kasumi Gyobu.
  • Hotarubi
È la moglie di Yashamaru, e porta con sé un serpente velenoso che la difende. Riesce ad evocare delle farfalle rosa che possono distrarre il nemico o nasconderla mentre scappa; possono anche attaccare e fare altri danni. Viene uccisa da Kisaragi Saemon.
  • Jingoro Amayo
Il contatto con il sale gli dà la possibilità di liquefarsi e muoversi in questa forma. Se questa forma dura troppo a lungo gli causa una sete elevata e l'unico modo per tornare ad avere la forma umana è il contatto con l'acqua. Sarà vittima di uno scioglimento permanente del suo corpo nel mare a causa dell'elevata quantità di sale presente dopo esservi stato lanciato da Kasumi Gyobu.
  • Akeginu
È la guarda del corpo di Oboro. È in grado di controllare il proprio sangue facendolo fuoriuscire e schizzare negli occhi del nemico per accecarlo o per creare una nebbia con cui offuscare la vista. È innamorata di Koshiro, il quale non ricambia. Viene uccisa da Kagero e Kisaragi Saemon.
  • Koshiro Chikuma
Fa uso di due falci che lancia con grande precisione. Riesce a creare dei vuoti d'aria con il fiato e promette di proteggere Oboro ad ogni costo; è follemente innamorato di lei. Viene ucciso da Kagero.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono svariati personaggi storici che appaiono in questo titolo. Tra i quali:

Episodi anime[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Destiny
「相思相殺」 - Sōshi Sōsatsu
12 aprile 2005
2 Last Rendezvous
「胎動弐場」 - Taidō Niba
19 aprile 2005
3 The Onslaught of War
「凶蟲無惨」 - Kyōchū Muzan
26 aprile 2005
4 The Horned Owl
「妖郭夜行」 - Yōkaku Yakō
3 maggio 2005
5 The Surprise Attack
「忍者六儀」 - Ninja Rokugi
10 maggio 2005
6 Longing in the Rain
「降涙恋慕」 - Kōrui Renbo
17 maggio 2005
7 The Bloodsucking Seductress
「人肌地獄」 - Hitohada Jigoku
24 maggio 2005
8 Cage of Blood
「血煙無情」 - Chikemuri Mujō
31 maggio 2005
9 Farewell
「哀絶霖雨」 - Aizetsu Rinu
7 giugno 2005
10 Divine Mandate
「神祖御諚」 - Shinso Gojō
14 giugno 2005
11 On Their Own
「石礫無告」 - Sekireki Mukoku
21 giugno 2005
12 Remembrance
「追想幻燈」 - Tsuisō Gentō
28 giugno 2005
13 A Swarm of Butterflies
「胡蝶乱舞」 - Kochō Ranbu
5 luglio 2005
14 Fallen Flower
「散花海峡」 - Sange Kaikyō
12 luglio 2005
15 Reckoning
「波涛獄門」 - Hatō Gokumon
19 luglio 2005
16 First Impressions
「懐抱淡画」 - Kaihō Tanga
26 luglio 2005
17 Wandering Hearts
「昏冥流亡」 - Konmei Rubō
2 agosto 2005
18 A Dawn Without Light
「無明払暁」 - Mumyō Futsugyō
9 agosto 2005
19 Conspiracy
「猛女姦謀」 - Mōjo Kanbō
16 agosto 2005
20 River of Mercy
「仁慈流々」 - Jinji Ryūryū
23 agosto 2005
21 With All Her Heart
「魅殺陽炎」 - Misatsu Kagerō
30 agosto 2005
22 The Haunted
「鬼哭啾々」 - Kikoku Shūshū
6 settembre 2005
23 Emancipation
「夢幻泡影」 - Mugen Hōyō
13 settembre 2005
24 Requiem
「来世邂逅」 - Raise Kaikō
20 settembre 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]