Vandread

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Vandread
serie TV anime
Titolo orig. ヴァンドレッド
(Vandread)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Takeshi Mori
Regia Takeshi Mori
Soggetto Natsuko Takahashi
Sceneggiatura Atsuhiro Tomioka
Character design Kazuya Kuroda
Mecha design
Studio
Musiche Yasunori Iwasaki
Rete WOWOW
1ª TV 3 ottobre 2000 – 19 dicembre 2000
Episodi 13 (completa)
Durata 23 min
Vandread The Second Stage
serie TV anime
Titolo orig. ヴァンドレッド the second stage
(Vandread The Second Stage)
Autore Takeshi Mori
Regia Takeshi Mori
Soggetto
Sceneggiatura Atsuhiro Tomioka
Character design Kazuya Kuroda
Mecha design
Studio
Musiche Yasunori Iwasaki
Rete Animax
1ª TV 5 ottobre 2001 – 18 gennaio 2002
Episodi 13 (completa)
Durata 23 min
Vandread
manga
Titolo orig. ヴァンドレッド
(Vandread)
Autori
Editore Kadokawa Shoten
1ª edizione 26 dicembre 2000
Tankōbon 2 (completa)

Vandread (ヴァンドレッド?) è un anime giapponese diretto da Takeshi Mori e creato dallo studio GONZO e dalla Media Factory. Vandread, è una space opera, che combina elementi di azione, romanticismo, ecchi, commedia, e mecha.

La serie è composta da due stagioni (Vandread, uscito nel 2000 e Vandread: The Second Stage, uscito nel 2001), ognuna composta di tredici episodi da circa venti minuti. La prima serie è stata riassunta nell'OAV Vandread Taidouhen del 2001, mentre la seconda serie nell'OAV Vandread Gekitouhen ("Turbulence") del 2002. Esiste anche una light novel Vandread Extra Stage, che racconta gli eventi accorsi dopo Vandread: The Second Stage.

Esiste infine un manga, adattato dalla serie televisiva, che si distingue dall'anime per alcuni leggeri cambiamenti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In un lontano futuro gli uomini e le donne vivono segregati su due differenti pianeti (le donne su Mejere e gli uomini su Taraak), e non solo non hanno contatti gli uni con gli altri da tre generazioni, ma hanno ingaggiato una furiosa guerra che si protrae da anni. La società degli uomini è strutturata a livelli, ognuno dei quali corrisponde ad un grado di benessere. Hibiki Tokai è un operaio dei bassifondi, ed un cittadino di terzo livello, tuttavia con grandi aspettative per il futuro.

La guerra fra i due sessi, che ha sempre visto dominare le donne, sembra essere arrivata ad un punto di svolta. la nuova corazzata spaziale costruita dagli uomini potrebbe porre fine alla lunga guerra. Tuttavia già nel suo volo di inaugurazione, la corazzata viene intercettata e semidistrutta, dalle piratesse di Mejere. Gli uomini a bordo della nave riescono a fuggire. Soltanto Hibiki, a bordo come clandestino, viene preso in ostaggio dalle donne, insieme a pochi altri membri dell'equipaggio.

Gli uomini scampati alla presa della corazzata, bombardano la nave per impedire che essa cada nelle mani delle donne, con una speciale arma chiamata Pexis. Il pexis invece di distruggere la nave, l'avvolge e la fonde con il vascello delle donne, creando una nuova potentissima nave che verrà ribattezzata "Nirvana". Tuttavia la "Nirvana" si trova materializzata in una parte remota della galassia... A questo punto uomini e donne dovranno convivere e cooperare per uscire indenni da quella strana situazione.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Lista episodi[modifica | modifica sorgente]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giappone
Prima stagione - 2000 (13 episodi)
1 「ボーイ・ミーツ・ガール」 - Bōi mītsu gāru 3 ottobre 2000
2 「そして僕は途方にくれる」 - Soshitebokuha tohō ni kureru 10 ottobre 2000
3 「これが私の生きる道」 - Koregawatashinoikirumichi 17 ottobre 2000
4 「もっとあなたを知りたくて」 - Motto anata o shiritakute 24 ottobre 2000
5 「甘いワナ」 - Amai wana 31 ottobre 2000
6 「What a Wonderful World」 7 novembre 2000
7 「Easy Life」 14 novembre 2000
8 「無理だ!」 - Murida! 21 novembre 2000
9 「天国よりも野蛮」 - Tengoku yori mo yaban 28 novembre 2000
10 「White Love」 5 dicembre 2000
11 「一緒に…」 - Issho ni... 12 dicembre 2000
12 「THEY DON'T CARE ABOUT US」 19 dicembre 2000
13 「To Feel The Fire」 19 dicembre 2000
Seconda stagione - 2004 (13 episodi)
14 「Red Angel」 3 luglio 2004
15 「Be My Baby」 3 luglio 2004
16 「花咲く旅路」 - Hanasakutabiji 3 luglio 2004
17 「Everything」 7 luglio 2004
18 「Somedays」 7 luglio 2004
19 「オリジナル スマイル」 - Orijinaru sumairu 7 luglio 2004
20 「頬にキスして」 - Hoho ni kisushite 10 luglio 2004
21 「reality」 10 luglio 2004
22 「全部抱きしめて」 - Zenbu dakishimete 10 luglio 2004
23 「Easy Come, Easy Go」 14 luglio 2004
24 「楽園」 - Rakuen 14 luglio 2004
25 「Himegoto」 14 luglio 2004
26 「TRUST」 17 luglio 2004

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigle di apertura
  • "Trust" cantata da Salia (prima stagione)
  • "Justice" cantata da Aki Kudou (seconda stagione)
Sigle di chiusura
  • "Himegoto" cantata da SiLC (prima stagione)
  • "Yes Together" cantata da Aki Kudou (seconda stagione, eps 1-12)
  • "Trust" cantata da Salia (seconda stagione, ep 13)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga