Baldovino VII di Fiandra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Baldovino VII di Fiandra (1093 circa – Roeselare, 17 luglio 1119) fu conte di Fiandra dal 1111 fino alla sua morte.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Roberto di Gerusalemme e Clementia di Borgogna poteva vantare da parte di madre due zii d'eccezione: il futuro Papa Callisto II e Raimondo di Borgogna, conte di Coimbra e marito di Urraca I di León futura Regina di Leòn e Castiglia. Di conseguenza, Baldovino e il futuro Alfonso VII di León - figlio di Urraca e Raimondo - erano primi cugini. Baldovino poteva poi vantare parentela molto stretta con altre case regnanti: era infatti primo cugino anche di Amedeo III di Savoia e di Guglielmo V del Monferrato, entrambi erano figli di una zia materna, Gisella di Borgogna, che sposò prime nozze Umberto II di Savoia e poi Ranieri del Monferrato.

Baldovino successe a suo padre alla morte di quest'ultimo il 5 ottobre 1111. Baldovino fece sposare Carlo di Danimarca (suo cugino) con Margherita di Clermont unica erede della contea di Amiens nel 1118. Baldovino fu sposato con Hawise figlia di Alan IV, Duca di Bretagna all'età di 12 anni. Il matrimonio non durò a lungo ne fu consumato (la sposa al momento del matrimonio aveva solo 9 anni), infatti nel 1105 divorziarono e nessuno dei due si risposò. Baldovino trovò la morte sul campo di Battaglia. Durante la Battaglia di Bures-en-Brai che lo vedeva contrapposto ad Enrico I di Inghilterra venne ferito mortalmente. Baldovino morente indicò come suo successore suo cugino Carlo che divenne il nuovo conte di Fiandra.

Predecessore conte di Fiandra Successore Blason comte-des-Flandres.svg
Roberto I 1011 - 1119 Carlo il Buono

Controllo di autorità VIAF: 85987246

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie