American Pie presenta: Il manuale del sesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
American Pie presenta: Il manuale del sesso
American Pie presenta- Il manuale del sesso.jpg
I tre protagonisti durante una scena del film
Titolo originale American Pie Presents: The Book of Love
Paese di produzione USA
Anno 2009
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia adolescenziale, comico
Regia John Putch
Sceneggiatura David H. Steinberg
Casa di produzione Universal Pictures
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

American Pie presenta: Il manuale del sesso (American Pie Presents: The Book of Love) è un film per ragazzi direct-to-video del 2009 (è stato pubblicato il 2 dicembre 2009[1]) diretto da John Putch, quarto episodio della serie spin-off American Pie.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sono trascorsi dieci anni dalle avventure del primo film. Tre adolescenti vergini (Rob, Nathan e Lube) ed imbranati con le ragazze, ritrovano per caso nella biblioteca della East Great Falls high il famigerato "Manuale del Sesso", già menzionato in American Pie, in grado di svelare tutti i segreti della virilità. Sfortunatamente per loro il libro è rovinato e con indicazioni incomplete e questo li condurrà ad esperienze molto particolari. Così i tre decidono di rintracciare tutti gli autori della bibbia e prima di tutti il suo creatore: il grande Noah Levenstein che aiuterà i ragazzi e darà loro ottimi consigli. A questo punto, con la preparazione adatta e gli strumenti giusti, sono finalmente pronti a perdere la verginità. Non mancano, come in tutti gli American Pie, scene demenziali ed imprevisti sessuali a volte anche alquanto strani.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Rob: Tipico adolescente di American Pie imbranato con le ragazze e al quale succedono una serie interminabile di sventure. È innamorato della sua migliore amica Heidi ma non riesce a confessarle quello che prova finché non trova la bibbia.
  • Nathan: Sta insieme a Dana da 6 mesi ma non è ancora riuscito a combinarci niente così inizia a diventare fissato e questo gli causerà vari problemi con la ragazza.
  • Lube: Prova tutti i metodi possibili, a volte anche molto stravaganti, per conquistare una ragazza ma alla fine il risultato è sempre lo stesso. È innamorato da quando frequentava le elementari di Ashley la quale però non ricambia affatto le sue attenzioni.
  • Scott Stifler: Un altro esemplare della mitica famiglia Stifler che segue perfettamente le orme lasciate dai suoi predecessori.
  • Heidi: La migliore amica di Rob al quale confessa ogni sua preoccupazione, soprattutto quelle legate al sesso e al fatto che sia ancora vergine (cosa che la preoccupa).
  • Dana: Fidanzata di Nathan che dopo varie avventure sessuali ha deciso di prendere la strada della fede facendo un voto di castità; voto che verrà ritirato alla fine del film per riallacciare i rapporti col ragazzo.
  • Ashley: Bellissima cheer leader della squadra di basket della scuola; sembra la tipica bella ma stupida ragazza, stereotipo che verrà abbattuto nel finale quando si presenta per come realmente è con Lube.
  • Noah Levenstein: Il solito maestro di vita che in questo episodio è presentato come il creatore della bibbia. Aiuterà i ragazzi a restaurare il libro che lui stesso ha creato.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Sono molte le citazioni che ci ricordano i primi capitoli di American Pie:

  • Il Manuale del Sesso fa la sua comparsa in American Pie - Il Primo Assaggio Non Si Scorda Mai.
  • Nathan usa la tecnica della "Lingua a Tornado" con la sua ragazza. Questa tecnica è stata imparata dal Manuale, infatti nel primo film Kevin la usa con la fidanzata Vicky.
  • La scena iniziale in cui Rob si masturba con un sandwich ricorda molto quella di Jim in American Pie (anche se quest'ultimo usa una torta di mele).
  • In una scena compare la cugina di Nadia, personaggio comparso in American Pie e American Pie 2.
  • Il carattere di Scott Stiffler ricorda molto quello del mitico Steve Stifler.
  • Mentre Rob sta scrivendo la sua firma nell'elenco di chi ha consultato il manuale, si leggono anche quelle di Kevin Myers, che l'aveva consultato nel primo capitolo della saga, e di Steve Stifler. Sembrano inoltre apparire tra i nomi di Kevin e di Steve quelli di Jim Levenstein e di Chris Ostreicher. Dopo il nome di Steve Stiffler si leggono in ordine quelli di Dwight Stiffler, Matt Stiffler ed Erik Stiffler .
  • Nella scena della festa si vedono delle ragazze che corrono completamente nude, il che è un chiaro riferimento al quinto episodio della serie American Pie - Nudi alla Meta.
  • Quando i protagonisti telefonano ai precedenti utilizzatori del manuale, uno di essi è interpretato da Bret Michaels, storico leader dei Poison.

Cast e produzione[modifica | modifica sorgente]

Eugene Levy è tornato nell'iconico ruolo di Noah Levenstein, unico membro del cast originale a riconfermarsi in ogni episodio della serie. All'inizio delle riprese era stata annunciata la partecipazione di Tara Reid nel ruolo di Vicky Lathum, questa non è avvenuta perché secondo la produzione il contratto non si sarebbe potuto stipulare in tempo. Gran parte del film è stata girata al di fuori degli Stati Uniti.[senza fonte]

Seguito cinematografico[modifica | modifica sorgente]

Già nel mese di ottobre 2008, era stato segnalato la Universal Pictures aveva intenzione di produrre un terzo seguito cinematografico del primo film[2][3]. Nuovi voci sono seguite, poi, nel febbraio 2010, secondo le quali si affermava che "alcuni membri del cast originale" avevano espresso interesse a tornare nei loro ruoli.[4][5]. Nel mese di aprile 2010, è stato confermato che il film è in pre-produzione e Jon Hurwitz ed Hayden Schlossberg hanno firmato per realizzare il film. La Universal ha riferito di essere in attesa di iniziare la produzione nell'estate 2010 e spera di riunire il cast della trilogia originale[6]. Il 16 marzo 2011 è stata annunciata la firma di Jason Biggs, Eugene Levy e Seann William Scott per prendere parte al nuovo film della serie, intitolato American Pie: Ancora insieme, che è poi uscito il 6 aprile 2012.

Soundtrack[modifica | modifica sorgente]

  1. "Oh Yeah" - Yello
  2. "Something in Your Mouth" - Nickelback
  3. "Sexy Little Thing"/"Miss Cindy" - The High Decibels
  4. "Smoke Alarm" - Freddy Rawsh
  5. "Hot N Cold" - Katy Perry
  6. "Dance Dance" - Fall Out Boy
  7. "Turn it Down" - Sideway Runners<
  8. "Hypnotik" - Roobie Breastnut
  9. "Beer" - Ace Baker
  10. "How Do I Know" - Wanda Bell
  11. "When You Want Some Uh Uh" - Nio Renee Wilson
  12. "Get Loose (The Hipjoint Remix)" - Quanteisha
  13. "Pauline" - The High Lonesome
  14. "Katmandu" - Sam Morrison
  15. "1969" - Dr. Hollywood
  16. "Body Language" - Isaac Hayes
  17. "If Something's Wrong" - Aiden Hawken
  18. "Damned If I Do Ya (Damned If I Don't)" - All Time Low
  19. "Hot Mess" - Cobra Starship
  20. "Are You Ready" - Crash Boom Bang
  21. "Got Me Some Love" - Keely Hawkes
  22. "Stuttering" - Friday Night Boys
  23. "Army Girl" - The Genders
  24. "Obsession" - Ace Baker
  25. "Something Wild" - The High Lonesome
  26. "Burnin' Love" - Travis Tritt
  27. "Laid" - Matt Nathanson
  28. "She Can Dance" - Billy Trudel
  29. "Monday" - Mikey & The Gypsys
  30. "In It For You" ("Catch my Fall") - The Elliots
  31. "Heartbeats" - Melinda Ortner
  32. "Say Yes" - Elliott Smith
  33. "Book of Love" - Fire! Fire!
  34. "Sinner" - Big B ft. Scott Russo
  35. "Mouth to Mouth" - Kaya Jones

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ American Pie presenta: Il manuale del sesso (2009) (V)
  2. ^ Moviehole. Confirmed! Big American Pie news!, Moviehole.net, 17 febbraio 2010. URL consultato il 24 febbraio 2010.
  3. ^ Universal Eyeing American Pie 4? | /Film, Slashfilm.com, 28 ottobre 2008. URL consultato il 24 febbraio 2010.
  4. ^ ‘American Pie’ Reboot Plans Sound Suspiciously Like A Sequel » MTV Movies Blog, Moviesblog.mtv.com, 18 febbraio 2010. URL consultato il 24 febbraio 2010.
  5. ^ February 17, 2010 , A new 'American Pie' goes into the (theatrical) oven | 24 Frames | Los Angeles Times, Latimesblogs.latimes.com, 17 febbraio 2010. URL consultato il 24 febbraio 2010.
  6. ^ 'Kumar' creators for 'American Pie 4' - Movies News - Digital Spy

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema