Alternative dance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alternative dance
Origini stilistiche Alternative rock[1]
Indie rock[1]
Dance[1]
Synth pop[1]
Acid house[1]
Trip hop[1]
Origini culturali Primi anni ottanta nel Regno Unito[1].
Strumenti tipici sintetizzatore, drum machine, batteria, chitarra, sequencer, tastiera, campionatore
Popolarità Riscuote un buon successo fin dai primi anni novanta.
Generi derivati
Madchester[1]
Generi correlati
Rock elettronico - Electronic body music - Techno pop - Big Beat - Dance rock - Post-punk - new wave - Electroclash
Categorie correlate

Gruppi musicali alternative dance · Musicisti alternative dance · Album alternative dance · EP alternative dance · Singoli alternative dance · Album video alternative dance

L'alternative dance è un genere musicale che incorpora elementi di generi come alternative rock e indie rock ad altri di matrice più dance e musica pop[1]. Esso comprende in sé più varianti, accomunate dalla fusione di elementi. La struttura melodica delle canzoni è simile a quella di band alternative rock e soprattutto indie rock, ma ha basi ed aspetti affini alla dance tradizionale, con largo uso di sintetizzatori e campionature, anche se presenta più sperimentazioni nelle liriche anticonvenzionali, nei tempi e nelle tecniche, e tende ad essere influenzato anche da altri generi[2]. Le influenze principali che più hanno contribuito alla nascita del genere sono quelle synth pop, acid house e trip hop[1].

I pionieri di questo genere sono considerati i britannici New Order, con i loro lavori risalenti ai primi anni ottanta pesantemente influenzati dal post-punk e dal synth pop[1]. Successivamente furono i The Prodigy, con il loro album The Fat of the Land (1997), a portare al successo internazionale il genere[2].

L'alternative dance contribuirà, tra gli anni ottanta e novanta, alla nascita di generi come il madchester, fortemente influenzato dalle sue stilistiche[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l (EN) Alternative dance in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ a b (EN) Alternative dance, Electronicaflame.com. URL consultato il 3 giugno 2014.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica