You Can't Do That on Stage Anymore, Vol. 4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
You Can't Do That on Stage Anymore, Vol. 4
Artista Frank Zappa
Tipo album Live
Pubblicazione 14 giugno 1991
Durata 134 min : 03 s
Dischi 2
Tracce 34
Genere Rock and roll
Rock
Etichetta Rykodisc
Produttore Frank Zappa
Registrazione 1969 - 1988
Frank Zappa - cronologia
Album successivo
(1991)

You Can't Do That on Stage Anymore, Vol. 4 è un doppio album live di Frank Zappa, registrato tra il 1969 e il 1988 e pubblicato nel 1991.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco uno[modifica | modifica wikitesto]

  1. Little Rubber Girl - (Zappa, Denny Walley)
  2. Stick Together
    • Queen Elizabeth Theatre, Vancouver, novembre 1984
  3. My Guitar Wants to Kill Your Mama
    • Universal Amphitheater, Universal City (California), 23 dicembre 1984
  4. Willie the Pimp
    • Universal Amphitheater, Universal City (California), 23 dicembre 1984
  5. Montana
    • The Roxy Theatre, Los Angeles 8 - 10 dicembre 1973 e Universal Amphitheater, Universal City, California 23 dicembre 1984
  6. Brown Moses
    • Universal Amphitheater, Universal City (California), 23 dicembre 1984
  7. The Evil Prince
    • Queen Elizabeth Theatre, Vancouver, 18 dicembre 1984; eccetto l'assolo di chitarra: Hammersmith Apollo, Londra 24 - 26 settembre 1984
  8. Approximate
    • Stadio Comunale, Pistoia, 8 luglio 1982
  9. Love of My Life
    • Mudd Club, New York, 8 maggio 1980
  10. Let's Move to Cleveland - (solos, 1984)
    • Fine Arts Center Concert Hall, Amherst, 28 ottobre 1984
  11. You Call That Music?
  12. Pound for a Brown - (solos, 1978)
    • The Palladium, New York, 28 ottobre 1978
  13. The Black Page - (versione del 1984)
    • Queen Elizabeth Theatre, Vancouver, 18 dicembre 1984; eccetto l'assolo di chitarra: The Pier, New York, 26 agosto 1984
  14. Take Me Out to the Ball Game - (Jack Norworth, Albert Von Tilzer)
    • Pabellón de los Deportes de La Casilla, Bilbao, Spagna, 13 maggio 1988
  15. Filthy Habits
    • Pabellón de los Deportes de La Casilla, Bilbao, 13 maggio 1988 e Le Summum, Grenoble, Francia, 19 maggio 1988
  16. The Torture Never Stops - (versione originale)

Disco due[modifica | modifica wikitesto]

  1. Church Chat
    • Parc des Expositions, Metz, Francia, 22 giugno 1982
  2. Stevie's Spanking
    • Ex Mattatoio di Testaccio, Roma, 9 luglio 1982
  3. Outside Now
    • Tower Theater, Upper Darby Township (Pennsylvania), 10 novembre 1984
  4. Disco Boy
  5. Teen-Age Wind
    • Olympiahalle, Monaco, Germania, 26 giugno 1982
  6. Truck Driver Divorce
    • Hammersmith Apollo, Londra 24 - 26 settembre 1984 e Paramount Theatre, Seattle, 17 dicembre 1984; eccetto l'assolo di chitarra: Olympiahalle, Monaco, Germania, 26 giugno 1982
  7. Florentine Pogen
    • Kulttuuritalo, Helsinki, Finlandia, 22 settembre 1974 e Hammersmith Apollo, Londra, 18 febbraio 1979
  8. Tiny Sick Tears
    • The Factory, The Bronx, New York, 13 febbraio 1969
  9. Smell My Beard (George Duke, Zappa)
    • Capitol Theatre, Passaic (New Jersey), 8 novembre 1974
  10. The Booger Man (Duke, Napoleon Brock, Zappa)
    • Capitol Theatre, Passaic (New Jersey), 8 novembre 1974
  11. Carolina Hard-Core Ecstasy
    • Paramount Theatre, Seattle, 17 dicembre 1984
  12. Are You Upset?
  13. Little Girl of Mine (Morris Levy, Herbert Cox)
  14. The Closer You Are (Earl Lewis, Morgan Robinson)
    • Bayfront Center Arena, St. Petersburg, 1º dicembre 1984 e Detroit, 24 agosto 1984
  15. Johnny Darling (Louis Statton, Johnny Statton)
    • Detroit, 24 agosto 1984
  16. No, No Cherry (L. Caesar, J. Gray)
    • Detroit, 24 agosto 1984
  17. The Man from Utopia (Donald Woods, Doris Woods)
    • Stadio Comunale, Pistoia, 8 luglio 1982
  18. Mary Lou (Obie Jessie)
    • Stadio Comunale, Pistoia, 8 luglio 1982
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock