Ship Arriving Too Late to Save a Drowning Witch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ship Arriving Too Late to Save a Drowning Witch
Artista Frank Zappa
Tipo album Studio
Pubblicazione Maggio 1982
Durata 34 min : 18 s
Dischi 1
Tracce 6
Genere Rock
Etichetta Barking Pumpkin Records
Produttore Frank Zappa
Frank Zappa - cronologia
Album precedente
(1981)
Album successivo
(1983)

Ship Arriving Too Late to Save a Drowning Witch, pubblicato nel 1982, è un album di Frank Zappa.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo dell'album tradotto in italiano significa: Una nave sta arrivando troppo tardi per salvare una strega che sta annegando. Il disco fu registrato tra l'Estate del 1981 e gli inizi del 1982[1]. Le tracce-base di alcuni brani (sicuramente Drowning Witch e Teen-age Prostitute) furono incise durante alcune esibizioni dal vivo effettuate da Zappa e soci tra il settembre e il dicembre 1981[1]. Questo lavoro è divenuto famoso principalmente per la presenza del pezzo Valley Girl, con testi e voce di Moon Unit Zappa, figlia all'epoca quattordicenne di Frank, dove vengono citati e stereotipati alcuni modi di dire tipici dello slang giovanile parlato nella San Fernando Valley in California[2]. Tale pezzo è storicamente conosciuto per essere stato l'unico singolo di Frank Zappa ad entrare nella Top 40 di Billboard[3].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. No Not Now - 5:50
  2. Valley Girl - 4:50
  3. I Come From Nowhere - 6:09
  4. Drowning Witch - 12:03
  5. Envelopes - 2:45
  6. Teen-age Prostitute - 2:41

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Crediti tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b sito (EN) Ship Arriving Too Late To Save A Drowning Witch
  2. ^ pagg.419-20 di "Frank Zappa For President! Testi Commentati" di Michele Pizzi, antologia pubblicata da "Arcana Edizioni", I edizione Giugno 2011.
  3. ^ pag.419 di "Frank Zappa For President!", vd. nota 2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock