Willy, il principe di Bel-Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Willy, il principe di Bel Air)
Willy, il principe di Bel-Air
Willy, il principe di Bel-Air.png
Titolo originale The Fresh Prince of Bel-Air
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1990-1996
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 6 Modifica su Wikidata
Episodi 148 Modifica su Wikidata
Durata 23 min
Lingua originale inglese
Rapporto 4:3
Crediti
Ideatore Benny Medina e Jeff Pollack
Soggetto Andy Borowitz e Susan Borowitz
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal 10 settembre 1990
Al 20 maggio 1996
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano
Dal 20 settembre 1993
Al 1997
Rete televisiva Italia 1

Willy, il principe di Bel-Air (The Fresh Prince of Bel-Air) è una popolare sit-com statunitense andata in onda sul canale NBC dal 10 settembre 1990 al 20 marzo 1996. Lo show lanciò l'attore Will Smith.

La sitcom è incentrata sulla vita di un ragazzo proveniente da Filadelfia che vive con dei ricchi parenti (la zia materna e lo zio avvocato, in seguito giudice) in una villa di Bel Air. In 6 stagioni vennero prodotti 148 episodi trasmessi in moltissime nazioni.

In Italia la sit-com è andata in onda tra il 1993 e il 1997 su Italia 1 ed è stata replicata numerose volte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Willy è un ragazzo cresciuto nel ghetto di Filadelfia. La madre, visto l'ambiente violento e pericoloso in cui si trova continuamente il figlio, decide di mandarlo ad abitare dalla sorella, Vivian Banks. Willy così piomba come un fulmine a ciel sereno in casa degli zii in uno dei quartieri più "in" della città di Los Angeles, Bel Air. La loro vita cambierà di colpo: pigiama party a tutte le ore, belle ragazze, musica a tutto volume alla domenica mattina. Willy riesce comunque con la sua simpatia a conquistare gli zii così diversi da lui.

Sigla di apertura[modifica | modifica wikitesto]

La sigla è stata scritta ed eseguita da Smith, come "The Fresh Prince". La musica è stata composta da Quincy Jones, che è accreditato con Will Smith alla fine di ogni episodio. Nella versione italiana l'adattamento del testo è stato curato da Edoardo Nevola con la collaborazione di Rossella Izzo e cantata dallo stesso Edoardo Nevola.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • William "Willy" Smith, interpretato da Will Smith: protagonista del telefilm. Stravagante, dinamico, ribelle e amante della musica e delle belle ragazze, viene costretto dalla madre ad andare a vivere a Bel Air da sua zia Vivian per mettere la testa a posto.
  • Philip Banks, interpretato da James Avery: zio materno di Willy e padre di Hilary, Carlton, Ashley e Nicky. Inizialmente è avvocato, ma poi diventa giudice. Severo e autoritario, nasconde un cuore d'oro. Inizialmente sopporta la presenza di Willy in casa sua per amore della moglie, ma poi inizierà a considerarlo uno dei suoi figli.
  • Vivian Banks, interpretata da Janet Hubert-Whitten (stagioni 1-3) e Daphne Maxwell Reid (stagioni 4-6): zia materna di Willy e madre di Hilary, Carlton, Ashley e Nicky. Difende sempre Willy, ma non condivide tutti i suoi atteggiamenti.
  • Hilary Banks, interpretata da Karyn Parsons: cugina di Willy e figlia primogenita dei Banks. Snob e viziata, pensa solo alla moda e i soldi. Nelle prime puntate è spesso infastidita da Willy.
  • Carlton Banks, interpretato da Alfonso Ribeiro: cugino di Willy della sua stessa età. È l'opposto di Willy in tutto, serio nello studio ma ingenuo e imbranato nella vita. Spesso Willy lo prende in giro per la sua bassa statura. I due hanno un rapporto conflittuale, ma in seguito diventeranno amici.
  • Ashley Banks, interpretata da Tatyana Ali: cugina di Willy e sorella minore di Hilary e Carlton. Pur essendo più giovane, è molto più ragionevole e sensibile dei due fratelli maggiori. È la prima ad affezionarsi a Willy.
  • Nicky Banks, interpretato da Ross Bagley: cugino di Willy più piccolo che nasce verso la fine della terza serie. Nelle ultime due stagioni, è già un bambino di cinque anni.
  • Geoffrey Butler il maggiordomo, interpretato da Joseph Marcell: maggiordomo della famiglia Banks. Spesso fa battute sarcastiche su i componenti della famiglia.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Lisa Wilkes, interpretata da Nia Long: ragazza di Willy.
  • Jackie Ames, interpretata da Tyra Banks: amica d'infanzia di Willy che rincontra al college.
  • Jazz, interpretato da DJ Jazzy Jeff: miglior amico di Willy che vive a Compton ma arriva da Filadelfia
  • Tyriq, interpretato da Perry Moore: miglior amico di Willy nella seconda stagione.
  • Ice-Tray, interpretato da Don Cheadle: miglior amico di Willy di Filadelfia.
  • Giudice Carl Robertson, interpretato da Sherman Hemsley: giudice del tribunale.
  • Viola Smith, interpretata da Vernee Watson-Johnson: madre di Willy e sorella di Vivian.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La serie si compone di 148 episodi in totale, divisi in 6 stagioni andate in onda negli Stati Uniti tra il 1990 e il 1996.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 25 1990–1991 1993
Seconda stagione 24 1991–1992 1993
Terza stagione 24 1992–1993 1994
Quarta stagione 26 1993–1994 1995
Quinta stagione 25 1994–1995 1996
Sesta stagione 24 1995–1996 1997

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • A partire dalle ultime stagioni, in diversi episodi, si è avuta la rottura della quarta parete da parte dei personaggi. In un episodio in particolare Willy, mentre lavora come cameriere in un ristorante, sente la sua voce narrante raccontare di essere infine tornato a vivere a Filadelfia. Ma il suo racconto è interrotto all'improvviso dai membri del Network, i quali gli ricordano che il titolo di quest'ultimo è "principe di Bel-air" non "principe di Filadelfia", per cui lo rapiscono e, a forza, lo fanno salire su un furgone per riportarlo alla location originale. In un altro episodio invece Smith mostra ai fan la redazione della NBC parlando con i vari personaggi principali come James Avery (Philip) ed altri.
  • In questa serie, più volte, vengono fatti riferimenti a I Robinson: nell'episodio "L'Incidente", Malcolm-Jamal Warner (Theo nei Robison) dice "Ah, che bello vedere tutta la famiglia riunita! Credevo succedesse solo con la famiglia Robinson!". Carlton, poco dopo, dice "Quel tipo non mi piace. E poi senza occhiali mi ricorda qualcuno", facendo forse riferimento a Theo o a Warner. Fa una comparsa anche Bill Cosby (Cliff sotto forma di sagoma), e proprio Willy fa riferimento a un episodio di Theo che ritornava a scuola (episodio 5X16). In un altro episodio, appare Raven Symonè, alias Olivia Kendall e in un altro ancora, in un piccolo cameo verso fine episodio, appare Tempest Bledsoe (Vanessa); appare anche il piccolo Nelson (il figlio di Alvin e Sandra nei Robinson), che in un episodio interpreta il piccolo Carlton.
  • Nonostante Sherman Hemsley nelle prime apparizioni di questa sitcom interpretasse un giudice, più avanti (gli ultimi due episodi) interpreta il suo personaggio de I Jefferson, insieme a Isabel Sanford (la moglie nella sitcom); appaiono anche Conrad Bain e Gary Coleman (rispettivamente Philip & Arnold da Il mio amico Arnold), in veste di acquirenti intenzionati a comprare la casa che gli zii di Willy hanno messo in vendita. La casa sarà infine acquistata dai Jefferson.
  • Nell'episodio 25 della quarta stagione compare come guest star il magnate e attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.
  • Nell'episodio "Grosso guaio a Bel-Air" della serie televisiva Big Time Rush, incentrata sul gruppo musicale omonimo, quando Gustavo informa ai membri della band che tutti loro si dovranno trasferire a Bel-Air, Kendall, James, Carlos e Logan cantano una versione rivisitata della sigla del programma, con annesso un video parodistico dello stesso.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione