Victoria Principal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victoria Principal agli Emmy Awards, nel 1987

Victoria Principal, nome d'arte di Victoria Ree Principale (Fukuoka, 3 gennaio 1950), è un'attrice, scrittrice e produttrice cinematografica statunitense. Famosa in tutto il mondo grazie al ruolo di Pamela Barnes Ewing in Dallas che ha interpretato dall'inizio della serie nel 1978 fino all'uscita di scena del suo personaggio (per volontà dell'attrice) nel 1987.

È anche ricordata per aver affiancato grandi star di Hollywood come Paul Newman in L'uomo dai 7 capestri (1972), Charlton Heston in Terremoto (1974) e Kris Kristofferson in Squadra d'assalto antirapina (1976). Ha poi interpretato numerosi film da protagonista come Il prezzo della passione (1990), Passi di follia (1995) e The Abduction (1996). Più recentemente è stata protagonista del telefilm Titans tra il 2000 e 2001 con Perry King e Jack Wagner.

Nel 2007 si è posizionata al 34º posto nella classifica delle 50 donne più sexy della Televisione.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata da Victor Principal e Bertha Ree Veal, ha una sorella. La sua carriera artistica iniziò a soli cinque anni. Nel programma televisivo Intimate Portrait rivelò di avere origini inglesi, italiane e filippine. Nel 1969 viene eletta Miss Miami.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio con Paul Newman e il cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 Victoria, parte per Hollywood senza soldi, macchina, agente e nessuna esperienza televisiva o cinematografica. Ma il suo talento fu presto notato e dopo poco tempo fece il suo esordio cinematografico nel 1972 nel film L'uomo dai 7 capestri, interpretando Maria Elena, fidanzata del protagonista Paul Newman. Un esordio importante per la giovane attrice, che si ritrova a recitare con il grande divo di Hollywood e con altre autentiche star come Anthony Perkins e Ava Gardner. La sua interpretazione riceve ottime critiche e si guadagna così la nomination al Golden Globe.

Dopo essere stata protagonista insieme a Jhonny Crawford dell'inosservato The Naked Ape (1973), nel 1974 partecipa, con un ruolo di rilievo, al celebre film premio Oscar, Terremoto, a fianco di Charlton Heston, George Kennedy e si ritrova a lavorare per la seconda volta con Ava Gardner, nel cast si ricordano anche Barry Sullivan e Richard Roundtree. Nel film lei interpreta Rosa Amici, una ragazza italiana che sopravvive alla catastrofe. Il 1976 è l'anno di altri due film, prima Sì, sì... per ora con Elliott Gould e Diane Keaton e successivamente è con Kris Kristofferson nel film d'azione Squadra d'assalto antirapina. Tali film però, nonostante il discreto successo, non otterranno la grande visibilità dei precedenti.

Il successo internazionale con Dallas[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver recitato in alcune serie TV come Fantasilandia (1977), nel 1978 viene contatta per il ruolo di Pamela Barnes Ewing nella celebre soap Dallas, ruolo inizialmente pensato per l'attrice Linda Evans (futura stella del serial rivale Dynasty), ma rifiutato da quest'ultima. La Principal nella serie è Pamela, prima moglie di Bobby (Patrick Duffy). La prima puntata della serie comincia proprio con il loro arrivo al Ranch, dopo le inaspettate nozze tra i due. I primi tempi la donna dovrà affrontare i problemi con la famiglia Ewing, infatti J.R. (Larry Hagman) e il padre Jock (Jim Davis) non l'accettano perché sorella del rivale in affari Cliff (Ken Kercheval). Riuscirà grazie al suo carattere dolce e buono (come il marito) a farsi amare da tutta la famiglia, meno che da J.R., che nel corso della serie gliene combinerà di ogni. Insieme a Bobby adotterà un figlio, Cristopher. Per varie incomprensioni divorzieranno ed entrambi frequenteranno altre persone. Il loro amore però non è stato dimenticato, così decidono di risposarsi.

In questa stagione (1985-1986), Patrick Duffy decide di lasciare la serie e così, viene ucciso dalla sorella di Pamela, Katherine, innamorata di lui da sempre in modo morboso. Gli ascolti però cominciarono (seppur di poco) ad abbassarsi e così nella successiva stagione gli autori convinsero Duffy a tornare. Tutti gli avvenimenti accaduti nel corso dell'ottava stagione furono quindi spiegati come un brutto incubo di Pamela, e la puntata finale dove lei si sveglia e trova Bobby vivo e vegeto sotto la doccia fu vista da milioni di spettatori in tutto il mondo, oltre ad essere uno dei primi tanti casi in TV, in cui le persone resuscitano dall'aldilà.

Nel 1987 è però la Principal a stancarsi e decide di lasciare la serie definitivamente. Pamela muore, in un incidente automobilistico, ma il corpo non venne mai trovato, lasciando così una porta aperta in caso l'attrice un giorno volesse tornare. Non accadrà mai e gli ascolti poco a poco si abbassarono e nel 1991 la serie chiuse i battenti dopo 13 anni di successo. Il suo talento come attrice nella serie fu molto apprezzato e negli anni ricevette molte soddisfazioni, tra cui la nomination ai Golden Globe come miglior attrice nel 1983 e due nomination ai Soap Opera Digest Awards nel 1986 e 1988.[2]

La carriera dopo Dallas[modifica | modifica wikitesto]

Conclusa l'esperienza decennale in TV la Principal lavorò sodo sempre in campo televisivo. Interpretò numerosi film TV, molti prodotti da lei stessa. Nel 1989 interpreta il Thriller Blind Witness - Testimone nel buio ma è nel 1990 che dimostra la sua bravura, interpreta Il prezzo della passione film a sfondo politico e drammatico, per il quale riceve ottime recensioni dalla critica. Il successo viene replicato in I tre volti della seduzione nel 1992, intrigante film diviso in tre capitoli, con lei protagonista. Interpreta poi una donna che ha subito una violenza dal suocero in Passi di follia (1995), tratto da una storia vera con Robert Vaughn nei panni del suocero che l'ha molestata. Seguiranno il thriller The Abduction nel 1996 e il romantico Un'altra città, un altro amore, 1997. Dal 1999 al 2001 ha interpretato Cecilia in diversi episodi della sitcom Jack & Jill. Ha recitato anche nella parte di sé stessa in un episodio della serie televisiva Chicago Hope (1998) ed ha interpretato due episodi del celebre I Griffin tra il 1999 e il 2001.

Nel 2000 il grande produttore Aaron Spelling (Dynasty, Melrose Place ecc.) scelse la Principal come protagonista di una soap opera in prima serata, Titans, nella serie l'attrice interpreta la protagonista Gwen Williams insieme a tanti famosi attori del piccolo schermo, come Jack Wagner e Perry King. La soap però non ebbe il successo sperato e fu sospesa dopo una sola stagione nel 2001. Per il suo contributo all'industria cinematografica, televisiva, di produttrice e di autrice nel 2003 ha ottenuto una stella sulla Palm Springs Walk of Fame. Nel 2004 è stato realizzato lo speciale film TV Dallas - Ritorno a Southfork (tra l'altro diretto da Henry Winkler), inedito in Italia, film documentario sulla serie. Protagonisti del film tutto il cast originario del primo episodio, Larry Hagman, Patrick Duffy, Linda Gray, Steve Kanaly, Ken Kercheval, Charlene Tilton e appunto Victoria. È la prima occasione in TV che la Principal si ritrova con il cast dopo l'abbandono della serie nel 1987. Victoria ha diminuito i suoi impegni come attrice, decidendo di occuparsi di cosmetici e prodotti di bellezza che portano anche il suo nome e dal 2003 è membro di una società di cosmetici. Curiosità, nel 1984-1985 la Principal fu testimonial della campagna pubblicitaria dei saponi Lux, girando lo spot televisivo trasmesso anche in Italia.

Produttrice, imprenditrice e scrittrice[modifica | modifica wikitesto]

La passione per l'attività fisica e la cura del corpo la portano nel 1984 a pubblicare il primo di una serie di libri, La mia ginnastica - Per un corpo sempre giovane e bello, che diventa presto Best Seller. Negli anni a seguire ne pubblicherà altri tre, l'ultimo dei quali uscito nel 2001 e come i precedenti un successo. Il suo interesse per i prodotti di bellezza e il corpo si fa sempre più importante, così nel 1989 decide di creare una linea di prodotti per la pelle, che porta il suo nome, Principal Secret. I prodotti fino ad oggi hanno incassato oltre 1 miliardo di dollari.

Nel 1987 crea una casa di produzione che porta il suo nome, Victoria Principal Productions, produce infatti ben sei film; Naked Lie (1989), Blind Witness - Testimone nel buio (1989), Il prezzo della passione (1990), Nightmare - Come in un incubo (1991) e, I tre volti della seduzione (1992) interpretati da lei. Nel 1992 ha prodotto Midnight's Child, senza parteciparne. Nel 1995 viene eletta Donna dell'anno dall'Associazione Nazionale delle Donne Titolari di Aziende, ed ha ricevuto una Laurea ad Honorem dalla Drexel University. Nel 2011 ha creato una linea di gioielli che porta sempre il suo nome.

Beneficenza[modifica | modifica wikitesto]

Da sempre impegnata in campo di volontariato e beneficenza, la Principal fa parte dal 1978 di un gruppo di ambientalisti. Il 2 giugno 2010 ha donato 200mila dollari per la pulizia nella regione del Golfo del Messico. Il 21 giugno 2010 insieme ad altre celebrità, ha presentato con Larry King sulla CNN Telethon, i due insieme hanno preso le telefonate e parlato in prima persona coi donatori. In sole due ore Telethon ha raccolto oltre 1,8 milioni di dollari. Il 13 dicembre 2011 è stato annunciato che la Principal ha donato una notevole somma di denaro alla OCEANA e NRDC per bloccare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico e Oceano Artico. Grazie a questo suo impegno il 20 dicembre 2011 è stata inserita nella classifica delle 30 Celebrità che durante l'anno hanno fatto una notevole beneficenza.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale la Principal si è sposata due volte. La prima nel 1978 con lo scrittore Christopher Skinner, matrimonio concluso nel 1980 e la seconda nel 1985 anno in cui sposò il chirurgo plastico Harry Glassman dal quale divorzia nel 2006 dopo un violentissimo contenzioso.

L'attrice ebbe inoltre relazioni con noti personaggi del mondo dello spettacolo, si ricordano Frank Sinatra nel 1972 e soprattutto il regista Steven Spielberg che conobbe nel 1974 e che la prese anche in considerazione per la parte da protagonista ne Lo squalo (1975). Ebbe inoltre una breve relazione con il collega di set Jim Davis nel 1981.

Molto importante invece fu invece la sua storia con il cantante Andy Gibb, insieme duettarono anche con la canzone All I Have To Do is Dream (1981) che riscosse molto successo. Per tutti gli anni '80 fino alla morte di quest'ultimo i rotocalchi rosa si occuparono con grande interesse alla coppia.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Special e documentari[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Golden Globe

Soap Opera Digest Awards

Palm Springs Walk of Fame

  • Vincitrice della stella per i suoi contributi alla televisione al cinema alla produzione e come autrice, (2003)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Victoria Principal è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100230846 · LCCN: (ENn82220715 · ISNI: (EN0000 0001 1850 7211 · GND: (DE118941909 · BNF: (FRcb14014012w (data)