TV Centro Marche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TV Centro Marche
Paese Italia Italia
Lingua Italiano
Tipo Televisione locale
Nomi precedenti Tele Jesi (1975)
TCM (1977)
Data di lancio 1975
Formato SDTV, 16:9, 720x576

HDTV, 16:9, 1920x1080

Share 1.219.656 contatti netti (2017, Dati Auditel)
Editore TV Centro Marche Spa
Direttore Osvaldo Boni
Sede principale Via Ancona, 90/A - 60035 Jesi (AN)
Sito www.tvcentromarche.it
Diffusione
Terrestre
Digitale DVB-T, UHF 35 e 60 nelle Marche

TV Centro Marche o TVCM è una emittente televisiva di Jesi (AN) fondata nel 1975, anche se le trasmissioni sperimentali iniziarono nel 1974. L'attuale sede è in via Ancona e il bacino di utenza comprende tutto il territorio delle Marche. È, secondo i dati Auditel, l'emittente locale più seguita delle Marche. Ha fatto parte dei circuito nazionali Italia 7 e Europa 7.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

TV Centro Marche nacque ufficialmente il 22 settembre 1975 per volontà dell'imprenditore Giannino Pieralisi. I primi studi furono sistemati in via Mura occidentali. Allora non si trasmetteva più via cavo. Per questo la società decise di realizzare un impianto via etere. Lo stesso giorno venne trasmessa in diretta attraverso un ripetitore collocato sul monte San Vicino una partita della Jesina. Le trasmissioni proseguirono da studio con un paio di edizioni del telegiornale senza servizi. Essendo il giorno patronale di Jesi, l'emittente mandò in onda un gioco che coinvolgeva gli ascoltatori e alle 22 una domenica sportiva con giornalisti e ospiti in studio.

Il pretore Manfredi Palumbo inviò presso gli studi una squadra della Polizia giudiziaria, la quale accertò che TV Centro Marche trasmetteva via etere. Perciò avviò una denuncia contro la proprietà e il direttore dell'emittente, che portò al sequestro degli impianti per tre giorni. Palumbo, esaminati gli atti, inviò gli stessi alla Cassazione perché decidesse nel merito, ritenendo la cosa non di sua competenza. La Cassazione e il Consiglio di Stato, a sezioni riunite, decisero e autorizzarono l'emittente a riprendere le trasmissioni. Un anno dopo, i massimi organi giuridici assolsero entrambi liberalizzando l'etere e permettendo la diffusione dei programmi su tutto il territorio italiano, non solo via cavo ma anche via etere.

A lanciare TV Centro Marche verso il successo fu nel 1983 la telenovela Anche i ricchi piangono, in prima tv, che ottenne degli ascolti strepitosi e consacrò il canale come prima tv locale marchigiana. A partire da quel momento TV Centro Marche proporrà un filone di telenovelas che continuerà fino ad oggi.

Nel 1987 aderì al circuito Italia 7 e, contemporaneamente iniziò a trasmettere in differita le partite dell'Ascoli e le gare di ciclismo. Sempre negli anni Ottanta, grazie ad una joint-venture con il CTA, Tv Centro Marche fondò la Roveca, una società di distribuzione che si occupava prettamente di telenovelas, tra le quali si ricordano Top Model, Amore gitano, Rosa... de lejos, Veronica, il volto dell'amore, La provinciale, I diamanti della morte, La signora in rosa, Cristal e Andrea Celeste. Trasmise il programma Colpo Grosso. Tali serial furono trasmessi in prima visione per l'Italia su TV Centro Marche e distribuiti in seguito su numerosi circuiti regionali e nazionali. Il gruppo Roveca si sciolse poi alla fine degli anni Novanta.

Nel 1998, scioltosi il circuito Italia 7, che nel frattempo si era rinominato Europa 7, Tv Centro Marche sviluppò una propria programmazione indipendente, mandando però in sovraimpressione anche il vecchio logo di Italia 7 fino al dicembre 2011, in occasione del passaggio al digitale terrestre della regione Marche.[1]

Nel 2002 l'emittente collaborò con altre televisioni locali trasmettendo in diretta la gara di qualificazione per la Champions League tra Inter e Sporting Lisbona. Trasmise anche parte della programmazione dei canali Fox Kids prima e K2 dopo, tra le 17,00 e le 19,00, fino al 2013.

Dal 2009 trasmette in diretta il programma QSVS Qui Studio a Voi Stadio in collaborazione con il gruppo Mediapason, editore di Telelombardia.

Durante la stagione televisiva 2012 l'emittente mandò in onda in anteprima e in esclusiva per la regione il programma Servizio pubblico, condotto da Michele Santoro.

Nel 2013 trasmise in diretta gratuitamente le partite di massima serie della Liga spagnola.

Nel 2018 è stata la prima tv regionale ad acquistare e trasmettere la telenovela Piccola Cenerentola, dopo parecchi anni di blocco dei diritti di trasmissione. Altrettanto era avvenuto per le telenovelas Ecomoda e Topazio, ottenendo risultati di ascolto molto soddisfacenti.

Nel 2019 ha siglato un accordo con Mediaset per la messa in onda di film e programmi di intrattenimento. Tra questi si segnalano le serie tv Benedetti dal Signore, Elisa di Rivombrosa, Paolo Borsellino, Il tredicesimo apostolo e Detective Extralarge. Nello stesso anno ha anche trasmesso in diretta le partite del Campionato di calcio inglese.

Il 5 aprile 2020 ha trasmesso in prima visione tv e in esclusiva per la regione Marche il film di animazione Candy Candy - Il film, dopo oltre 20 anni di blocco dei diritti di trasmissione.

Nel 2021 la redazione giornalistica è composta da Daniele Andreani, Marta Vescovi, Silvia Barchiesi, Caterina Cantori e Gianmarco Minossi.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Magazine[modifica | modifica wikitesto]

  • Progetto Comune
  • Marche Mixer
  • Protagonisti delle Marche
  • Curiosità e tradizione
  • Giromarcando
  • 7x4

Informazione[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Programmi musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Italia Musica
  • Vetrina Musicale

Talk show[modifica | modifica wikitesto]

Telefilm e fiction[modifica | modifica wikitesto]

Telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Multiplex[modifica | modifica wikitesto]

Mux UHF 60[modifica | modifica wikitesto]

LCN Nome Canale Note
10 TV Centro Marche
16 Tele 2000
18 RTM
19 RADIO LINEA N1
89 emmetv
110 TVCM2
114 SKYLINE Radio&Soul
210 Arancia Television
510 TV Centro Marche HD
633 Rossini TV

Mux UHF 35[modifica | modifica wikitesto]

LCN Nome Canale Note
10 TV Centro Marche
16 Tele 2000
18 RTM
19 RADIO LINEA N1
89 emmetv
110 TCVM2
114 SKYLINE Radio&Soul
210 Arancia Television
510 TV Centro Marche HD
633 Rossini TV

Note[modifica | modifica wikitesto]