Stemma del Liechtenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wappen Liechtensteins
Staatswappen-Liechtensteins.svg
Blasonatura
Inquartato. Nel 1° d’oro, all’aquila al volo spiegato di nero, rostrata, membrata e coronata del campo, armata e linguata di rosso, caricata in petto di un crescente montante d’argento, trifogliato alle estremità e cimato da una crocetta (Slesia); nel 2° fasciato d’oro e di nero di otto pezzi, al crancelino di verde, attraversante in banda centrata sul tutto (Kuenring); nel 3° partito di rosso e d’argento (Troppau); nel 4° d’oro, all’arpia al volo spiegato di nero, membrata e coronata del campo, armata di rosso, la testa di carnagione, coronata del campo (Cirksena brisato, per Rietberg); innestato in punta: d’azzurro, al corno da caccia rivoltato d’oro (Jägerndorf). Sul tutto uno scudetto: troncato d’oro e di rosso (Liechtenstein). Racchiuso dal manto a padiglione di velluto rosso, foderato di ermellino, bordato d’oro, frangiato e cordonato dello stesso, movente dalla corona di Principe del Sacro Romano Impero, chiusa col velluto del manto, a guisa di tocco.

Lo stemma del Principato di Liechtenstein corrisponde a quello della famiglia dei principi von und zu Liechtenstein della linea di Gundacker.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

È composto dalle armi:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica