Stemma di Cipro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Εθνόσημο της Κύπρου
Ethnòsimo tis Kýprou
Coat of arms of Cyprus (2006).svg
Blasonatura
Di rame, alla colomba d'argento, rivoltata, tenente nel becco un ramo d'ulivo dello stesso; in punta, il numero 1960, anch'esso d'argento. Sotto lo scudo, due fronde di olivo al naturale, decussate in punta.[1]

Lo Stemma di Cipro raffigura una colomba che porta un ramoscello d'ulivo (simbolo di pace); sotto vi è scritto "1960", l'anno di indipendenza cipriota dal dominio britannico. Lo sfondo è giallo; questo simboleggia i grandi depositi di rame ciprioti (principalmente in forma di calcopirite, che è di colore giallo). La divisione in due parti della corona rappresenta i due gruppi etnici di Cipro, i Greci e i Turchi.[2][3]

Stemmi Precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Quando Cipro fu una Colonia britannica, i funzionali locali usavano uno stemma (mai ufficialmente concesso) rappresentante due leoni passanti illeoparditi, poggiati sullo Stemma reale del Regno Unito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EL) O Θυρεός της Κυπριακής Δημοκρατίας, su Presidency of the Republic of Cyprus, Κυπριακή Δημοκρατία, Προεδρία της Κυπριακής Δημοκρατίας. URL consultato il 9 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2018).
  2. ^ (DE) Caretta Redaktion, Die Wappen der Insel Zypern, su zypern.news, 12 marzo 2011.
  3. ^ (EL) O Θυρεός της Κυπριακής Δημοκρατίας, su presidency.gov.cy (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2018).
  4. ^ Joan Blaeu e Willem Blaeu, CYPRVS INSVLA, 1635.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica