Stefano Allocchio (ciclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefano Allocchio
Stefano Allocchio.jpg
Stefano Allocchio durante il Giro d'Italia 2013
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 70 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada e pista
Ritirato 1993
Carriera
Squadre di club
1985-1986 Malvor
1987 Supermerc. Brianzoli
1988 Chateau d'Ax
1989 Malvor
1990-1992 Italbonifica
1993 Lampre
Nazionale
1982-1986 Italia Italia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Bronzo Bassano del Grappa 1985 C. a punti
Bronzo Colorado Springs 1986 C. a punti
 

Stefano Allocchio (Milano, 18 marzo 1962) è un ex ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo italiano. Professionista dal 1985 al 1993, conta la vittoria di quattro tappe al Giro d'Italia, di una tappa alla Vuelta a España e di cinque titoli nazionali su pista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Alternò l'attività su strada e su pista. Da dilettante ottenne tre titoli italiani: nell'inseguimento a squadre e nell'americana nel 1983, e nell'inseguimento a squadre nel 1984. Passato professionista nel 1985, ottenne nel primo anno su strada una tappa alla Settimana Siciliana e due tappe al Giro d'Italia, su pista il titolo italiano e il bronzo mondiale nella corsa a punti, risultato che ripeté nel 1986 a Colorado Springs. Nel 1988 vinse una tappa al Giro di Puglia, mentre nel 1989 vinse una tappa alla Settimana Siciliana, il prologo della Tirreno-Adriatico e una tappa alla Vuelta a España, oltre al titolo italiano nella corsa a punti. Il 1990 lo vide imporsi in due tappe al Giro d'Italia. Attualmente ricopre il ruolo di ViceDirettore di Corsa RCS Sport in ammiraglia nelle gare di ciclismo professionistico tra cui la Milano-Saremo, il Giro di Lombardia e il Giro d'Italia

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa Settimana Siciliana (Castellammare del Golfo > Palermo)
Prologo Tirreno-Adriatico (Circuito di Bacoli, cronometro)
8ª tappa Vuelta a España (Toledo > Albacete)
3ª tappa, 1ª semitappa Giro d'Italia (Ercolano > CIS Nola)
7ª tappa Giro d'Italia (Reggello > Marina di Pietrasanta)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati italiani, Corsa a punti
Campionati italiani, Corsa a punti

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Circuito di Cogliate

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1985: 132º
1986: 132º
1987: 128º
1988: 114º
1989: 140º
1990: 162º
1991: 132º
1992: ritirato (15ª tappa)
1993: 110º
1986: ritirato (13ª tappa)
1987: 129º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1985: 19º
1986: 82º
1987: 33º
1988: 33º
1991: 58º
1992: 64º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]