Some Might Say

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Some Might Say
ArtistaOasis
Tipo albumSingolo
Pubblicazione24 aprile 1995
Durata5:28
Dischi1
Tracce4
GenereRock alternativo
EtichettaCreation Records
ProduttoreOwen Morris
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 400 000+)
Oasis - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo
(1995)

Some Might Say è un singolo della band inglese Oasis pubblicato nell'aprile 1995 e successivamente inserito nell'album (What's the Story) Morning Glory?. Fu il primo singolo del gruppo ad arrivare alla prima posizione nelle classifiche di vendita britanniche, inaugurando una striscia di 10 anni di singoli di lancio degli album degli Oasis arrivati al primo posto delle chart[2].

Il capo della Creation Records Alan McGee voleva inizialmente includere il brano Acquiesce in (What's the Story) Morning Glory? e pubblicarlo come primo singolo dell'album al posto di Some Might Say. Noel Gallagher si oppose all'idea, sostenendo che non era disposto a scrivere un altro lato b[2].

Il testo originale del brano, scritto su un foglio di block notes, è conservato all'Hard Rock Cafe di Parigi.

Il brano fu prodotto da Owen Morris e Noel Gallagher, che ne è anche l'autore. È l'ultimo in cui compare alla batteria Tony McCarroll, in seguito allontanato dal gruppo e sostituito da Alan White[2]. McCarroll viene citato nei ringraziamenti, mentre già due giorni dopo l'uscita del singolo fu White a comparire alla batteria nell'esibizione a Top of the Pops.

La canzone fa parte della tracklist dei videogiochi musicali Guitar Hero World Tour e Guitar Hero: On Tour Decades.

Video[modifica | modifica wikitesto]

La canzone non ha un videoclip vero e proprio, giacché Liam Gallagher, durante la fase di produzione, se ne andò dallo stage dopo aver letto lo storyboard, che evidentemente non lo soddisfaceva molto. Fu comunque prodotto ugualmente un video promozionale con spezzoni tratti dai video di Cigarettes & Alcohol e dalla versione statunitense del video di Supersonic.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • UK CD
  1. Some Might Say
  2. Talk Tonight
  3. Acquiesce
  4. Headshrinker

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Oasis" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ a b c La storia di Some Might Say, nella Top 100 dei singoli alla numero 1 in UK stilata da NME, OasisNotizie, 29-12-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock