Solange (personaggio televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Solange, pseudonimo di Paolo Bucinelli (Collesalvetti, 25 aprile 1952Collesalvetti, 7 gennaio 2021), è stato un personaggio televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome d’arte nacque da una pura invenzione dell’autore[1]. Iniziò la sua lunga carriera negli anni ottanta come sensitivo[2][3][4][5][6]. Sempre negli anni ottanta incise alcuni 45 giri come cantante, tra i quali Ma che bandiera è questa qua e Palline colorate. Negli anni novanta partecipò alle trasmissioni La sai l'ultima? e Buona Domenica su Canale 5, e Casa per casa su Rete 4, con Patrizia Rossetti[7]; nel 1997 scrive il libro Rompi Solange e trovi Paolo. Nel 2004 prese parte alla prima edizione del reality La fattoria, condotta da Daria Bignardi e pubblicò il libro Io, Solange, vi insegno a leggere la mano e.... Nel 2006 incise il singolo Sole, Sole Solange. Nel 2007 tornò in tv partecipando al programma televisivo di Italia 1 Distraction; nello stesso anno ottiene una piccola parte, interpretando se stesso, nel film Matrimonio alle Bahamas[8].

Nel 2014 sostenne pubblicamente il matrimonio tra persone dello stesso sesso, protestando nei confronti del Ministro dell'Interno Angelino Alfano, indossando un abito da sposa[9][10]. Nel dicembre dello stesso anno partecipò come concorrente al lancio del quiz televisivo di Pupo sul canale Agon Channel. Il 13 novembre 2018 Solange, ospite del programma Domenica in, condotto da Mara Venier, litigò in maniera accesa con il mago Otelma e il fatto fu riportato con uno spazio dedicato dal quotidiano Corriere della Sera[11]. Fu anche autore di 7 libri, fra i quali quelli citati prima, scritti dal 1996 al 2013, pubblicati da vari editori.

Viene trovato morto il 7 gennaio 2021 all'età di 68 anni, nella sua abitazione di Mortaiolo. Il 2 gennaio si era recato in ospedale per problemi glicemici[12][13] mentre il 3 gennaio aveva fatto la sua ultima apparizione in TV nel programma Unomattina in famiglia[14].

La salma di Solange è stata tumulata nel cimitero comunale di Collesalvetti.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

L'orientamento sessuale[15][16] di Solange è stato nel tempo oggetto di narrazioni di vario tipo. Solange si sposò nel 2001 con Veronica, di origine siciliana[17]. Nel 2014 fece coming out[18] affermando di avere una relazione sentimentale con un architetto romano[9][10].

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sole Solange-Intervista a Solange, su twikie.it. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  2. ^ Solange: il mistero della scomparsa del famoso sensitivo, su giupiter.com. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  3. ^ Boschi, la profezia di Solange: "Troverai un marito, ma sarà di destra", su liberoquotidiano.it. URL consultato l'8 novembre 2020.
  4. ^ Meloni, Solange le legge la mano: «Ha una forza incredibile, da settembre brillerà», su ilmessaggero.it. URL consultato l'8 novembre 2020.
  5. ^ Pescara, parata di stelle: arrivano Jo Squillo, Anna Falchi e Beppe Convertini, su ilmessaggero.it. URL consultato l'8 novembre 2020.
  6. ^ Salvini, il sensitivo Solange: "gli ho letto la mano, sarà Premier e tornerà la Isoardi", su video.lastampa.it. URL consultato l'8 novembre 2020.
  7. ^ Silvia Gorgi, I luoghi e i racconti più strani di Padova, Newton Compton Editori, 2018. URL consultato il 2 novembre 2020.
  8. ^ Matrimonio alle Bahamas (2007) Full Cast & Crew, su imdb.com. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  9. ^ a b Solange contro Alfano sceglie il suo abito da sposa, in La Nazione, 17 ottobre 2014. URL consultato il 21 giugno 2020.
  10. ^ a b Matrimoni gay, la sfida di Solange al ministro Alfano, in Il Tirreno, 17 ottobre 2014. URL consultato il 21 giugno 2020.
  11. ^ Maria Volpe, Otelma e Solange, la lite tra i due e Giucas Casella che imperversa: è magia o trash?, su corriere.it, Corriere della Sera, 13 novembre 2018. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  12. ^ Tv: sensitivo Solange trovato morto, ipotesi cause naturali, in ANSA, 8 gennaio 2021.
  13. ^ Novella Toloni, "Sono stato io a portarlo in ospedale". Gli ultimi istanti di vita di Solange, in Il Giornale, 9 gennaio 2021.
  14. ^ Gennaro Marco Duello, Solange, l’ultima volta in tv a Uno Mattina: “Nel 2021 ci riapproprieremo della vita vera”, in Fanpage, 8 gennaio 2021.
  15. ^ AA. VV., Rivista italiana di dialettologia, vol. 23-24, Cooperativa libraria universitaria editrice, 2000, pp. 226. URL consultato il 2 novembre 2020.
  16. ^ Valentina Diouf, Quando sarai grande, Edizioni Mondadori, 2015. URL consultato il 2 novembre 2020.
  17. ^ Sorpresa: Solange ha preso moglie L'estroso showman ha sposato in segreto la bella Veronica, in Il Tirreno, 22 novembre 2001. URL consultato il 21 giugno 2020.
  18. ^ Addio a Solange, morto a 68 anni. Il ricordo di Vladimir Luxuria: "Mi mancherai", su gay.it. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  19. ^ Enrico Lanci, T'amo e ti amerò, in Dizionario del cinema italiano. I film, vol. 6, Gremese Editore, 2002, p. 245. URL consultato il 2 novembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]