Ragazzi della notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ragazzi della notte
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1995
Durata102 min
Generecommedia
RegiaJerry Calà
SoggettoJerry Calà, Gino Capone
SceneggiaturaJerry Calà, Gino Capone
FotografiaMarco Sperduti Shore
MontaggioBrunetto Casalini Paroo
MusicheCarmelo La Bionda, Michelangelo La Bionda
ScenografiaEnrico Scampini Ayers
Interpreti e personaggi

Ragazzi della notte è un film del 1995 scritto, diretto e interpretato da Jerry Calà.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lo spunto per raccontare uno spaccato di vita di un gruppo di ragazzi è dato da una tròupe televisiva che approda sulle sponde del lago di Garda per un servizio sulla frenetica e smodata vita notturna di alcune delle discoteche italiane più in voga del periodo. Il risultato è un intrecciarsi di storie con in comune alcuni elementi di trasgressione. Jerry Calà interpreta in alcune scene sé stesso, un attore in fuga dalla routine, ossessionato da un manager spregiudicato.

Distribuzione e incasso[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito nelle sale dalla Medusa Film con sole 40 copie, ma nonostante ciò ebbe comunque un buon successo incassando 979.445.000 lire[1], rientrando ampiamente nei costi di produzione.[2]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il buon risultato al botteghino e i favori del pubblico, la critica stroncò la pellicola sottolineandone soprattutto l'eccessiva volgarità[1].

Il regista Jerry Calà, anni dopo la sua uscita, definì il film nella sua autobiografia come: "[...] Il classico prodotto che piacque molto al pubblico nonostante gli snobismi della critica e nonostante il fatto che la Medusa lo distribuì in appena quaranta copie. Pochissime, ma fecero un buon incasso: di domenica ogni cinema che lo programmava faceva dai venticinque ai trenta milioni al botteghino"[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Roberto Chiti e Roberto Poppi, 1991.
  2. ^ Autobiografia Una vita da libidine
  3. ^ Jerry Calà, Una vita da libidine.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema