Sing When You're Winning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sing When You're Winning
ArtistaRobbie Williams
Tipo albumStudio
Pubblicazione2000
Durata51:39 (Standard Edition)
55:01 (Versione latino-americana)
55:57 (Versione contenente la versione francese di Supreme)
Dischi1
Tracce12
GenerePop
EtichettaEMI
ProduttoreGuy Chambers, Steve Power
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(vendite: 15 000+)
Canada Canada[2]
(vendite: 50 000+)
Finlandia Finlandia[3]
(vendite: 20 000+)
Germania Germania[4]
(vendite: 450 000+)
Messico Messico[5]
(vendite: 75 000+)
Norvegia Norvegia[6]
(vendite: 25 000+)
Svezia Svezia[7]
(vendite: 40 000+)
Svizzera Svizzera[8]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoArgentina Argentina[9]
(vendite: 120 000+)
Australia Australia[10]
(vendite: 210 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[11]
(vendite: 105 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[12]
(vendite: 80 000+)
Regno Unito Regno Unito[13]
(vendite: 2 200 000+)
Robbie Williams - cronologia
Album precedente
(1999)
Singoli
  1. Rock DJ
    Pubblicato: 31 luglio 2000
  2. Kids
    Pubblicato: 9 ottobre 2000
  3. Supreme
    Pubblicato: 11 dicembre 2000
  4. Let Love Be Your Energy
    Pubblicato: 9 aprile 2001
  5. Eternity/The Road to Mandalay
    Pubblicato: 9 luglio 2001
  6. Better Man
    Pubblicato: 22 ottobre 2001

Sing When You're Winning è il terzo album in studio di Robbie Williams. Il primo singolo estratto è Rock DJ seguito da Kids, Supreme, Let Love Be Your Energy, The Road to Mandalay (pubblicato in un unico disco con il brano non inserito nel disco Eternity) e Better Man.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Let Love Be Your Energy – 4:58 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  2. Better Man – 3:22 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  3. Rock DJ – 4:18 (Robbie Williams, Guy Chambers, Kelvin Andrews, Nelson Pigford, Ekundayo Paris)
  4. Supreme – 4:18 (Robbie Williams, Guy Chambers, Freddie Perren, Dino Fekaris)
  5. Kids (feat. Kylie Minogue) – 4:46 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  6. If It's Hurting You – 4:10 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  7. Singing For the Lonely – 4:31 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  8. Love Calling Earth – 4:05 (Robbie Williams, Guy Chambers, Kelvin Andrews)
  9. Knutsford City Limits – 4:46 (Robbie Williams, Guy Chambers, Kelvin Andrews)
  10. Forever Texas – 3:37 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  11. By All Means Necessary – 4:46 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  12. The Road to Mandalay – 4:00 (Robbie Williams, Guy Chambers)
  • La versione latino-americana dell'album include la versione spagnola di Better Man, intitolata Ser Mejor, come bonus track.
  • Fu registrata anche una versione francese di Supreme, inserita come bonus track in alcune edizioni dell'album.
  • Di solito ci sono "Ghost tracks" nei suoi album; qui, lui dice solo "No, I'm not doing one on this album" (No non ne faccio nessuna su quest'album).
  • La canzone Singing For the Lonely è l'unica ad avere Robbie Williams accompagnato dal coro della chiesa.
  • Nel singolo Let Love Be Your Energy (con la musica di Guy Chambers), dopo il secondo ritornello fa un cameo la bambina Alana Duncan. Inoltre il brano inizia con un sintetizzatore che riproduce lo squillo di un telefono, utilizzato anche nella parte finale dopo il ritornello.
  • Il brano Supreme utilizza la base musicale del popolare brano di Gloria Gaynor I Will Survive. La parte strumentale è tratta dal film di José Giovanni Ultimo domicilio conosciuto. Il tema musicale comprende anche un inciso di Gonna Fly Now di Bill Conti tratto dalla colonna sonora di Rocky.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ifpi.at, http://www.ifpi.at/?section=goldplatin.
  2. ^ musiccanada.com, https://musiccanada.com/gold-platinum/?fwp_gp_search=Sing+When+You%27re+Winning%20Robbie+Williams.
  3. ^ ifpi.fi, http://www.ifpi.fi/tilastot/artistit/Robbie+Williams.
  4. ^ musikindustrie.de, http://www.musikindustrie.de/nc/datenbank/?action=suche&strTitel=Sing+When+You%27re+Winning&strInterpret=Robbie+Williams&strTtArt=alle&strAwards=checked.
  5. ^ amprofon.com.mx, http://amprofon.com.mx/es/pages/certificaciones.php.
  6. ^ ifpi.no, https://web.archive.org/web/20121105012246/http://www.ifpi.no/sok/lst_trofeer_sok.asp?type=artist (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2012).
  7. ^ ifpi.se, https://web.archive.org/web/20110517224028/http://www.ifpi.se/wp/wp-content/uploads/ar-20033.pdf (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2011).
  8. ^ swisscharts.com, http://www.swisscharts.com/search_certifications.asp?search=Robbie+Williams+Sing+When+You%27re+Winning.
  9. ^ capif.org.ar, http://www.capif.org.ar/Default.asp?PerDesde_MM=0&PerDesde_AA=0&PerHasta_MM=0&PerHasta_AA=0&interprete=Robbie+Williams&album=Sing+When+You%27re+Winning&LanDesde_MM=0&LanDesde_AA=0&LanHasta_MM=0&LanHasta_AA=0&Galardon=O&Tipo=1&ACCION2=+Buscar+&ACCION=Buscar&CO=5&CODOP=ESOP.
  10. ^ aria.com.au, http://www.aria.com.au/pages/ARIACharts-Accreditations-2006Albums.htm.
  11. ^ charts.org.nz, http://www.charts.org.nz/showitem.asp?interpret=Robbie+Williams&titel=Sing+When+You%27re+Winning&cat=a.
  12. ^ ifpi.nl, https://web.archive.org/web/20110724154751/http://ifpi.nl/nvpi/pagina.asp?pagkey=60463 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  13. ^ bpi.co.uk, https://www.bpi.co.uk/bpi-awards/.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica