Shailene Woodley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Shailene Diann Woodley (Simi Valley, 15 novembre 1991) è un'attrice statunitense.

Acquistando notorietà per il ruolo di Amy Juergens nella serie tv La vita segreta di una teenager americana (2008-2013), ha ricevuto grandi consensi la sua interpretazione di Alexandra King in Paradiso amaro di Alexander Payne (2011), per il quale si è aggiudica un Independent Spirit Award e ha ricevuto una candidatura ai Golden Globe. In seguito ha vestito i panni di Beatrice "Tris" Prior nella trasposizione cinematografica della trilogia di romanzi di Veronica Roth in Divergent (2014), Insurgent (2015) e Allegiant (2016). Nel 2017 ha recitato al fianco di Nicole Kidman e Reese Witherspoon nella miniserie televisiva Big Little Lies - Piccole grandi bugie, interpretazione che le frutta una nomination agli Emmy Awards nella categoria "miglior attrice non protagonista in una miniserie o film".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primogenita di Lori Victor, una consulente scolastica, e Lonnie Woodley, un preside, nasce nella San Bernardino Valley, in California, dove vive insieme ai genitori e al fratello minore Tanner. I genitori in seguito si separeranno, durante l'adolescenza di Shailene. A cinque anni comincia a recitare guadagnandosi la sua prima parte nel mondo dello spettacolo nel 1999, quando viene scritturata per recitare un piccolo ruolo nel film TV Senza papà. In seguito partecipa a varie serie televisive, tra cui Senza traccia, The District, Crossing Jordan e anche in The O.C. dove reciterà nella prima stagione la parte di Kaitlin Cooper, venendo poi sostituita da Willa Holland.

Raggiunge il successo grazie al ruolo di Amy Juergens nella serie televisiva di ABC Family La vita segreta di una teenager americana di cui è protagonista dal 2008. La serie ruota attorno alle vicende dell'adolescente Amy alle prese con una gravidanza inaspettata a 15 anni e le ripercussioni che questo ha nella sua vita. Nel 2011 ottiene il suo primo ruolo importante per il cinema, partecipando al film Paradiso amaro di Alexander Payne, vincendo un Independent Spirit Awards e ricevendo una nomination ai Golden Globe 2012 come migliore attrice non protagonista. Nel 2012 viene scelta per interpretare il ruolo di Mary Jane Watson in The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro, girando le sue scene nei primi mesi del 2013; a giugno, tuttavia, viene annunciato che le sue scene sono state tagliate dal film e che l'attrice comparirà forse in eventuali seguiti.[1][2]

Nel 2013 l'attrice recita in The Spectacular Now e soprattutto assume la parte della protagonista Beatrice "Tris" Prior nel film Divergent,[3][4] tratto dall'omonimo romanzo di Veronica Roth, accanto a Theo James. La pellicola, uscita nella primavera 2014, ha incassato 288 milioni in tutto il mondo. Shailene è inoltre stata riconfermata come protagonista per i tre sequel del film: The Divergent Series: Insurgent.[5] uscito nel 2015 e The Divergent Series: Allegiant, uscito nel 2016. L'uscita della seconda parte della saga Allegiant, con il titolo The Divergent Series: Ascendant, era prevista per il 2017.

Nel 2014 recita nel film Colpa delle stelle, tratto dall'omonimo romanzo di John Green, che vede l'attrice nei panni della protagonista Hazel Grace Lancaster accanto ad Ansel Elgort (Augustus), compagno di riprese anche in Divergent. Nel 2015 viene candidata al premio BAFTA come migliore stella emergente. Nel 2016 è protagonista accanto a Joseph Gordon-Levitt del thriller internazionale Snowden, pellicola diretta da Oliver Stone e che narra la storia di un ex tecnico della CIA indagato dal Governo degli Stati Uniti.[6] Nell'ottobre 2016 viene arrestata mentre protestava insieme ad alcuni membri della comunità Sioux contro un progetto per un oleodotto in North Dakota, venendo rilasciata la sera stessa.[7] Nel 2017 è protagonista, insieme a Reese Witherspoon e Nicole Kidman, della miniserie TV Big Little Lies - Piccole grandi bugie.[8]

Nel giugno del 2018 è protagonista della pellicola Resta con me, diretta da Baltasar Kormákur. Nel film, tratto da una storia vera, interpreta il ruolo di Tami Oldham, che insieme al suo fidanzato decidono di fare una regata attraverso l'oceano Pacifico ma vengono travolti da un gigantesco uragano.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Shailene Woodley alla première di White Bird a Parigi (2014)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in lingua italiana dei suoi lavori, Shailene Woodley è stata doppiata da:

  • Valentina Favazza in Divergent, White Bird in a Blizzard, The Divergent Series: Insurgent, The Divergent Series: Allegiant, Snowden, Resta con me
  • Erica Necci in Le avventure di Felicity, La vita segreta di una teenager americana, Big Little Lies - Piccole grandi bugie
  • Rossa Caputo in The Spectacular Now, Colpa delle stelle
  • Federica Parente in Paradiso amaro
  • Lucrezia Marricchi in The O.C.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Film Risultato
2005 Young Artist Award Miglior attrice protagonista in una serie TV, Miniserie o telefilm Le avventure di Felicity Candidato/a
2006 Una nuova casa Candidato/a
2012 Golden Globe 2012 Miglior attrice non protagonista Paradiso amaro Candidato/a
Independent Spirit Awards 2012 Miglior attrice non protagonista Vincitore/trice
2014 MTV Movie Awards 2014 Miglior bacio (con Miles Teller) The Spectacular Now Candidato/a
Teen Choice Award Migliore attrice per un film d'azione Divergent Vincitore/trice
Migliore attrice per un film drammatico Colpa delle stelle Vincitore/trice
Miglior intesa (con Ansel Elgort e Nat Wolff) Vincitore/trice
Miglior bacio (con Ansel Elgort) Vincitore/trice
2015 People's Choice Awards Miglior coppia (con Theo James) Divergent Vincitore/trice
BAFTA Miglior stella emergente Candidato/a
MTV Movie Awards 2015[10][11] Miglior performance femminile Colpa delle stelle Vincitore/trice
Miglior bacio (con Ansel Elgort) Vincitore/trice
Miglior coppia (con Ansel Elgort) Candidato/a
Miglior eroe The Divergent Series: Insurgent Candidato/a
MTV Trailblazer Award Vincitore/trice
Teen Choice Awards 2015[12] Miglior attrice in un film d'azione The Divergent Series: Insurgent Vincitore/trice
Miglior bacio in un film (con Theo James) Vincitore/trice
2017 Emmy Awards Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la TV Big Little Lies Candidato/a
2018 Golden Globe Miglior attice non protagonista in una serie, miniserie o film per la TV Candidato/a

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Shailene Woodley Cut From 'Amazing Spider-Man 2', hollywoodreporter.com, 19 giugno 2013. URL consultato il 19 aprile 2015.
  2. ^ (EN) This Week's Cover: A first look at the making of 'Divergent', ew.com, 19 giugno 2013. URL consultato il 19 aprile 2015.
  3. ^ Divergent – La clip con Kate Winslet vs. Shailene Woodley, blog.screenweek.it, 14 febbraio 2014. URL consultato il 19 aprile 2015.
  4. ^ Divergent: il videobackstage del film tratto dai romanzi di Veronica Roth, comingsoon.it, 31 marzo 2014. URL consultato il 19 aprile 2015.
  5. ^ Shailene Woodley e Theo James in una nuova clip di Insurgent, blog.screenweek.it, 10 marzo 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  6. ^ Joseph Gordon-Levitt e Shailene Woodley sul set di Snowden, sorrisi.com. URL consultato il 26 aprile 2015.
  7. ^ Arrestata Shailene Woodley, protestava con i Sioux contro un oleodotto in Dakota, su repubblica.it, 11 ottobre 2016. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  8. ^ Big Little Lies: anatomia di un successo, su serial.everyeye.it, 10 aprile 2017. URL consultato il 10 aprile 2017.
  9. ^ Adrift: Shailene Woodley e Sam Claflin faccia a faccia con un uragano in un nuovo trailer, su badtaste.it, 12 maggio 2018. URL consultato il 31 maggio 2018.
  10. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  11. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  12. ^ (EN) Variety Staff, Teen Choice Awards 2015 Winners: Full List, su variety.com. URL consultato il 23 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN250804734 · ISNI (EN0000 0003 7127 540X · LCCN (ENno2006000538 · GND (DE1023336820 · BNF (FRcb16608524b (data)