Ansel Elgort

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ansel Elgort
Ansel Elgort (35875410045) (colour edited).jpg
Ansel Elgort nel 2017
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHip hop
Rhythm and blues
Soul
Musica elettronica
Periodo di attività musicale2014 – in attività
StrumentoVoce, DJ
EtichettaIsland Records
Universal Music Group
Sito ufficiale

Ansel Elgort (New York, 14 marzo 1994) è un attore, disc jockey e cantante statunitense.

Ha recitato nella parte di Tommy Ross nel film del 2013 Lo sguardo di Satana - Carrie. Ha interpretato Augustus Waters nell'adattamento cinematografico del romanzo di John Green Colpa delle stelle, uscito nelle sale italiane il 4 settembre 2014. Ha interpretato la parte di Caleb Prior nell'adattamento cinematografico della trilogia tratta dai romanzi di Veronica Roth, Divergent, The Divergent Series: Insurgent e The Divergent Series: Allegiant.

Il suo nome da DJ è Ansølo.[1][2] Collabora con la casa discografica Star Traax e con la Size, e il suo ultimo singolo, Home Alone, è stato pubblicato il 22 luglio 2016.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Ansel è nato il 14 marzo 1994[3][4] a New York.[5] I suoi genitori sono Arthur Elgort, fotografo che ha lavorato per Vogue per oltre 30 anni,[6][7] e Grethe Barrett Holby, una regista teatrale.[8][9][10] Il padre di Elgort è nato da una famiglia russa ebrea ashkenazita,[11][12] e sua madre è di origini norvegesi, inglesi e tedesche.[13][14][15] La nonna materna norvegese di Elgort, Aase-Grethe,[16] era nella Resistenza norvegese durante la Seconda guerra mondiale e salvò i bambini ebrei norvegesi trasferendoli nella neutrale Svezia. A causa di queste attività fu imprigionata in un campo di concentramento.[10][17] Elgort prende il nome dal fotografo Ansel Adams.[18]

Terzo di tre figli, ha due fratelli maggiori: la sorella Sophie Elgort (nata nel 1986), fotografa di moda,[19][20] ed il fratello Warren Elgort (nato nel 1989), un direttore della fotografia.[21] Cugino del comico Sam Morril, figlio di suo zio paterno,[22] all'età di nove anni sua madre lo portò a fare un provino per la School of American Ballet.[8][23][24] Elgort continuò a studiare lì per cinque anni.[25]

Elgort ha frequentato la Trinity School, la Professional Performing Arts School, la Fiorello H. LaGuardia High School e il campo estivo Stagedoor Manor.[5][26][27] Elgort ha iniziato a studiare recitazione all'età di dodici anni al LaGuardia, dove si è esibito in una interpretazione di Hairspray con il compagno di scuola Kyle Jean-Baptiste e dove ha recitato nelle produzioni scolastiche di Guys and Dolls.[8][28] Durante il liceo, nel 2009, è apparso su Teen Vogue insieme al modello polacco Jac Jagaciak in un editoriale fotografato da suo padre.[29]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Recitazione[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'ultimo anno di liceo ha recitato a teatro al fianco di Alexis Bledel in Regrets di Matt Charman, diretto da Carolyn Cantor e rappresentato al Manhattan Theater Club. Al termine delle repliche dello spettacolo, Ansel è stato scritturato per il film Lo sguardo di Satana - Carrie.

Ha inoltre recitato nel film Divergent, basato sulla serie di libri di Veronica Roth. Subito dopo le riprese di Divergent, Elgort ha ottenuto la parte di Augustus Waters nell'adattamento cinematografico del romanzo di John Green Colpa delle stelle, che segue la storia di una ragazza malata di cancro di nome Hazel Grace (interpretata da Shailene Woodley già sua collega nella serie Divergent) e la sua storia d'amore con Augustus Waters, il personaggio interpretato da Elgort. Il film è uscito nelle sale americane il 6 giugno 2014 e in quelle italiane il 4 settembre 2014.

Nel 2017 fu il protagonista del film Baby Driver - Il genio della fuga, diretto da Edgar Wright, in cui recitò insieme a Kevin Spacey, Jamie Foxx, Jon Bernthal e Jon Hamm.[30]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Elgort nel 2014

Sotto il nome Ansolo, Elgort ha creato un account SoundCloud per pubblicare musica dance elettronica e ha remixato brani come "Born to Die" di Lana del Rey. In livestream nel febbraio 2014, ha detto di aver firmato un contratto discografico con la nuova etichetta di Tom Staar, Staar Traxx, e l'etichetta di Steve Angello, Size Records.

Il suo primo disco, Unite, è stato pubblicato il 21 aprile 2014 su Beatport e il 5 maggio 2014 su iTunes.[1] Il suo secondo disco, Totem, è stato pubblicato il 21 luglio 2014 su Beatport e iTunes.[31] Il suo singolo "To Life", una canzone a tema Bar Mitzvah con sfumature klezmer, è stato rilasciato nel settembre 2015.[2][32]

Elgort ha suonato sul palco principale dell'Electric Zoo Festival nel 2014, sul palco principale dell'Ultra Music Festival nel marzo 2015 e in un evento di musica dance a luci rosse ad Amsterdam nel 2014. Ha aperto alcuni spettacoli dei The Chainsmokers, uno spettacolo delle Nervo ed alcuni altri spettacoli con i suoi amici Nicky Romero e Martin Garrix. Ha suonato nel suo primo spettacolo da protagonista il giorno del suo 21º compleanno al Pacha NYC.

Nel 2015 ha firmato un contratto discografico con la Island/Universal Records, pubblicando il suo primo singolo per l'etichetta, Home Alone, l'8 luglio 2016. Il 3 febbraio 2017 ha pubblicato un singolo chiamato Thief con il nome di Ansel Elgort. Il video musicale mostrava la sua ragazza Violetta Komyshan, una ballerina. È apparso nel terzo album in studio del rapper Logic, Everybody, pubblicato il 5 maggio 2017, in una canzone intitolata Killing Spree.[33] Il 17 dicembre 2017 canta l'inno nazionale degli Stati Uniti[34] prima della sfida dei suoi New York Knicks contro gli Oklahoma City Thunder. L'11 gennaio 2018 ha pubblicato un singolo intitolato Supernova.[35]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Almeno dal 2017 risiede nel quartiere Bedford-Stuyvesant di Brooklyn.[36]

Al suo 21º compleanno, Elgort ha chiesto ai familiari, agli amici e ai fan di fare donazioni al Thirst Project.[37] Nell'aprile 2020, Elgort ha pubblicato una sua foto nudo sui social media come parte di uno sforzo di raccolta fondi per aiutare le persone colpite da COVID-19.[38]

È tifoso dei New York Knicks in NBA.[39][40]

Nel giugno 2020, una donna su Twitter ha accusato Elgort di averla violentata nel 2014 quando lei aveva 17 anni e lui 20.[41][42] Elgort ha negato l'accusa in un post sulla sua pagina Instagram, dicendo che lui e la donna avevano avuto una "relazione breve, legale e del tutto consensuale".[43][44]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ansel Elgort è stato doppiato da:

  • Manuel Meli in Lo sguardo di Satana - Carrie, Colpa delle stelle, Men, Women & Children, Baby Driver - Il genio della fuga, November Criminals, Il cardellino, Billionaire Boys Club
  • Flavio Aquilone in Divergent, The Divergent Series: Insurgent, The Divergent Series: Allegiant
  • Alessio Nissolino in Città di carta
  • Stefano Broccoletti in West Side Story

EP[modifica | modifica wikitesto]

2018: Super Nova

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come Ansolo: "Unite" (2014) "Totem" (con Tom Staar) (2015) "To Life" (con Too Many Zooz) (2015) "Yin Yang" (con Maxum) (2016)

Come Ansel Elgort: "Home Alone" (2016) "Thief" (2017) "You Can Count on Me"(featuring Logic) (2017) "All I Think About Is You" (2017) "Supernova" (2018)

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

"Be The One" (2016) "Thief" (2017) "Supernova" (2018)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ashley Lee, Ansel Elgort to Release Electronic Dance Music Record 'Unite' in April (Audio), in The Hollywood Reporter, 21 marzo 2014. URL consultato il 13 giugno 2014 (archiviato il 20 luglio 2014).
  2. ^ a b Rebecca Milzoff, Ansel Elgort Breaks Out With 'Baby Driver' and a Frank Oce@n-Approved Singing Career: 'I'm Hopefully Going to Pull It All Off', in Billboard, 15 giugno 2017. URL consultato il 2 luglio 2017 (archiviato il 16 giugno 2017).
  3. ^ AnselElgort, I'm 19 today (Tweet), su Twitter, 14 marzo 2013. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato il 13 luglio 2015).
  4. ^ Timothy Jack Ward, Family Albums: A Pro's Take (With Tips), in The New York Times, 14 agosto 1997. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato il 13 novembre 2013).
    «For Arthur Elgort, a fashion photographer for Vogue and other magazines ... [i]t is part remarkable family album — compiled with his wife, Grethe Holby, a style director for operas -- starring their children, Sophie, 11; Warren, 7, and Ansel, 3.»
  5. ^ a b Rachel T. Cole, Film: Ansel Elgort, in Interview, 18 marzo 2013. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato il 9 giugno 2013).
    «As a born and raised New Yorker...»
  6. ^ Erica Schwiegershausen, Look Back at Arthur Elgort's Most Stunning Fashion Photos, su thecut.com, New York Magazine's The Cut, 15 gennaio 2015.
  7. ^ Mark Holgate, Photographer Arthur Elgort To Be Given the CFDA Board of Directors Award Tonight, in Vogue Magazine, 6 giugno 2011.
  8. ^ a b c Liesl Schillinger, Ansel Elgort Goes from High School to Off Broadway in Regrets, in Vogue, 28 marzo 2012. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato il 20 maggio 2013).
  9. ^ At Home With the Elgort Family, in Paper, 4 settembre 2014. URL consultato il 6 maggio 2018.
  10. ^ a b Paid Notice: Deaths; Holby, Aase Grethe, in The New York Times, 1º febbraio 2012. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato il 23 settembre 2013).
  11. ^ Jonathan Zalman, The Remarkable Jewish Background of 'Baby Driver' Star Ansel Elgort, in Tablet Magazine, 3 luglio 2017.
  12. ^ Robin Young, Ansel Elgort's Star Rises With 'Divergent' Movie, in NPR, 20 marzo 2014.
  13. ^ Donald Clarke, Ansel Elgort: there's no fault with this star, in The Irish Times, 28 novembre 2014. URL consultato il 6 maggio 2018.
  14. ^ Claire Stern, Ansel Elgort's Adorable Holiday Plans Will Make You Want to Join His Family, in InStyle, 18 novembre 2015. URL consultato il 6 maggio 2018.
    «"We have Norwegian roots, so we like to acknowledge that,"»
  15. ^ Ansel Elgort's Live Stream, in Divergent Society.net, 24 febbraio 2014.
    «Quote stated at 22:05 in the interview.»
  16. ^ Alexandra Macon, Sophie Elgort and Eric Von Stroh's Wedding in Southampton, in Vogue, 29 ottobre 2014. URL consultato il 6 maggio 2018.
  17. ^ Ansel Elgort's Live Stream, in Divergent Society.net, 24 febbraio 2014 (archiviato il 27 febbraio 2014).
    «Quote stated at 16:40 in the interview.»
  18. ^ Carl Swanson, Millennial Man- Ansel Elgort, su townandcountrymag.com, Town & Country, 6 gennaio 2015.
  19. ^ Jason Lamphier, Teenage Daydream, in V, 2013. URL consultato il 10 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2013).
  20. ^ Kathryn Romeyn, Ansel Elgort's Big Sis Is Launching a Lifestyle Website, in The Hollywood Reporter, 29 maggio 2015.
  21. ^ Zachary Weiss, 21 Young New York Socialites You Should Know, in The New York Observer, 26 luglio 2016. URL consultato il 6 maggio 2018.
  22. ^ (EN) Episode 1115 - Sam Morril, su WTF with Marc Maron Podcast. URL consultato il 3 settembre 2020.
  23. ^ Jenny Cooney Carrillo, How Ansel Elgort went from brother to lover with Shailene Woodley in The Fault in Our Stars, su The Sydney Morning Herald, 30 maggio 2014. URL consultato il 20 maggio 2018.
  24. ^ Rebecca Ford, Next Big Thing: 'Divergent,' 'Fault in Our Stars' Actor Ansel Elgort (Video), su The Hollywood Reporter, 20 marzo 2014. URL consultato il 20 maggio 2018.
  25. ^ New York city ballet gala, in Vanity Fair, 4 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  26. ^ Liz Braun, Ansel Elgort kicks acting career into high gear with 'Baby Driver', in Toronto Sun, 23 giugno 2017. URL consultato il 6 maggio 2018.
  27. ^ Benjamin Lindsay, The Audition Choice That Booked Ansel Elgort 'Baby Driver', in Backstage, 21 giugno 2017. URL consultato il 6 maggio 2018.
  28. ^ Stephanie Webber, Kyle Jean-Baptiste Dead: Les Miserables Broadway Actor Dies at 21, in Us Weekly, 21 agosto 2015. URL consultato il 29 agosto 2015.
  29. ^ Todas las fotos de la exposición de Arthur Elgort en #VFNO2017, su vogue.es, Condé Nast. Ospitato su Vogue Spain.
  30. ^ (EN) Edgar Wright’s ‘Baby Driver’ Wraps Filming, in Collider, 16 maggio 2016. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  31. ^ Alma L. Cruz, Ansel Elgort AKA Ansolo's 'Totem' Enters Top Music Charts [VIDEO] Talks Musical Career in Intimate Interview, su Crossmap, 22 luglio 2014. URL consultato il 9 luglio 2017.
  32. ^ Patrick Hosken, Here's 'To Life,' A Brand-Spanking-New Song From Ansolo (AKA Ansel Elgort), in MTV News, 18 settembre 2015 (archiviato il 9 aprile 2016).
  33. ^ Stream Logic's New Album 'Everybody', in XXL. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato il 5 maggio 2017).
  34. ^ (EN) Ansel Elgort Sings National Anthem at Knicks Game with Lots of Celebs in Attendance!, in Just Jared. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  35. ^ Ansel Elgort - Supernova, su youtube.com, 11 gennaio 2018. Ospitato su YouTube.
  36. ^ Jacob Bernstein, Is There Anything Ansel Elgort Can't Do?, in The New York Times, 1º luglio 2017. URL consultato il 20 giugno 2020.
  37. ^ (EN) Noelle Devoe, Ansel Elgort Celebrates His Birthday In The Most Amazing, Ansel-Like Way Possible, su Seventeen, 16 marzo 2015. URL consultato il 23 aprile 2020.
  38. ^ Lisa Respers France, Ansel Elgort's nude Instagram photo helped raise thousands for coronavirus relief, su CNN. URL consultato il 23 aprile 2020.
  39. ^ MSG Networks, Ansel Elgort is Pumped For the New York Knicks' Season! | MSG Networks, 13 settembre 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  40. ^ Celebrities Attend The Houston Rockets Vs New York Knicks Game - January 8, 2015, in Getty Images. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  41. ^ Matt Keeley, Ansel Elgort Says Relationship With Accuser Was Consensual, Not Assault., in Newsweek, 20 giugno 2020. URL consultato il 21 giugno 2020.
  42. ^ Alexander Stedman, Ansel Elgort Denies Accusation of Sexually Assaulting a Teenage Girl, in Variety, Penske Media Corporation, 20 giugno 2020. URL consultato il 21 giugno 2020.
  43. ^ Nellie Andreeva e Denise Petski, Ansel Elgort Denies Sexual Assault Allegation, in Deadline Hollywood, Penske Media Corporation, 20 giugno 2020. URL consultato il 21 giugno 2020.
  44. ^ Charles Trepany, Actor Ansel Elgort denies accusations of sexually assaulting 17-year-old girl, in USA Today, 21 giugno 2020. URL consultato il 21 giugno 2020.
  45. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, su mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  46. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, su mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  47. ^ (EN) Variety Staff, Teen Choice Awards 2015 Winners: Full List, su variety.com. URL consultato il 23 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310665632 · ISNI (EN0000 0004 3699 3374 · LCCN (ENno2014111211 · GND (DE1060356430 · BNF (FRcb16941919h (data) · J9U (ENHE987007363636005171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2014111211