Saremar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Saremar S.p.A.
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1987 a Cagliari
Chiusura1º aprile 2016
Sede principaleCagliari
SettoreTrasporti
ProdottiTrasporti marittimi
Sito web

Saremar (acronimo di Sardegna Regionale Marittima), è stata una società di navigazione che disponeva, al 2016, di una flotta di sette traghetti con la quale collegava, in regime di continuità territoriale, le isole minori della Sardegna come La Maddalena e l'isola di San Pietro. Inoltre collegava la Sardegna con la Corsica sulla rotta Santa Teresa Gallura - Bonifacio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Saremar è nata il 27 marzo 1987 a Cagliari dalla cessione aziendale del ramo regionale di Tirrenia di Navigazione rimanendo sempre sotto il controllo pubblico di Finmare. È poi tornata nuovamente a far parte di Tirrenia dopo 10 anni, come società del gruppo. Il 3 novembre 2009 il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Altero Matteoli assieme al presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci hanno firmato l'accordo per il passaggio della società di navigazione dal controllo dello Stato, tramite Tirrenia, direttamente alla regione Sardegna che dal 2011 deteneva il 100% dell'azionariato.

Isola di Caprera de la Saremar.JPG

Nell'estate 2011, l'azienda, sotto iniziativa della Regione Autonoma della Sardegna, ha effettuato collegamenti tra Sardegna e Italia continentale, noleggiando due navi Ro-Ro Pax e assumendo personale alberghiero. Il servizio ha svolto due collegamenti dal nord dell'isola, uno per Civitavecchia l'altro con Vado Ligure, per sopperire al caro biglietto ed evitare ripercussioni economiche per i viaggiatori. Le tariffe erano infatti notevolmente aumentate rispetto alle stagioni precedenti, con rincari arrivati fino al 110%, forse dovuti ad un cartello tra armatori privati.[1] L'Autorità antitrust ha aperto un'istruttoria nei confronti delle società Moby, Snav, Grandi Navi Veloci e Forship (marchio 'Sardinia Ferries')... per verificare se abbiano posto in essere un'intesa restrittiva della concorrenza.[1] È stata anche presentata da Altroconsumo una class action contro gli aumenti; la Corte d'appello non ha ancora deciso sull'ammissibilità dell'azione[senza fonte].

Nel gennaio 2012 la Saremar ha ripreso i collegamenti Olbia-Civitavecchia-Olbia con le motonavi Scintu e Dimonios facendo partenze giornaliere escluso il sabato dal 16 gennaio al 31 marzo. Dal 1º aprile 2012 le partenze sono effettuate tutti i giorni. Nei mesi di luglio ed agosto 2012 sono previste due partenze al giorno, diurna e notturna ove a partire dal 1º giugno 2012 è stato riattivato anche il collegamento Vado Ligure - Porto Torres - Vado Ligure. Dal 16 settembre 2012 sono terminati i collegamenti Porto Torres-Vado Ligure e Olbia-Civitavecchia, e le navi Coraggio, Dimonios e Scintu non vengono più utilizzate dalla Saremar.

Il 30 ottobre 2015 la Commissione europea ha dato il via libera alla proroga dell'attività della compagnia fino al 31 marzo 2016, infatti prima era prevista la liquidazione della stessa il 1º gennaio 2016[2].

Dal 1º aprile 2016 la società, per via dei forti debiti accumulati, ha definitivamente cessato il servizio di traffico passeggeri su tutte le tratte.

Flotta operante fino al 1º aprile 2016[modifica | modifica wikitesto]

Nome Lunghezza Larghezza Stazza Capacità passeggeri Capacità auto Velocità in nodi Anno di costruzione Note
Arbatax 49,15 10,34 494 308 21 12 1966 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, solarium
Ichnusa 64,34 13,82 2181 308 50 12 1986 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, ascensori per disabili, bar, solarium, stabilizzatori antirollio
Isola di Caprera 73,41 15,82 1342 591 90 12,5 1986 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, ascensori per disabili, bar, solarium
Isola di S.Stefano 73,40 15,80 1313 591 90 12,5 1992 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, ascensori per disabili, bar, solarium
La Maddalena 49,15 10,34 494 308 21 12 1966 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, solarium
Sibilla 69,60 14,03 994 741 60 16 1979 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, solarium, stabilizzatori antirollio
Vesta 69,90 14,03 985 741 75 16 1981 Servizi offerti nella nave: aria condizionata, ascensori per disabili, bar, solarium, stabilizzatori antirollio

Flotta del passato[modifica | modifica wikitesto]

Nome Lunghezza Larghezza Stazza Capacità passeggeri Capacità auto/Merci Velocità in nodi Anno di Costruzione Note
Carloforte 47,33 11,69 492 400 40 13 1973 Nave non più utilizzata dal 1999 a seguito dell'acquisizione del M/T Sibilla dalla Caremar
Coraggio 199,14 26,60 26500 840 2078 24 2007 Nave non più utilizzata dal 16 settembre 2012.
Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, cabine attrezzate per diversamente abili, cucce per animali, negozi di prodotti sardi, self-service, tavola calda
Dimonios 186,46 25,60 26904 840 2078 23 2009 Nave non più utilizzata dal 16 settembre 2012.
Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, cabine attrezzate per diversamente abili, cucce per animali, negozi di prodotti sardi, self-service, tavola calda
Isola di San Pietro 37,09 7,60 390 400 34 1992 Ceduta alla Caremar nel 1996.
Servizi offerti: aria condizionata, bar
Limbara 50,80 12,91 12 1966
Scintu 186 25,60 26904 840 2078 23 2007 Nave non più utilizzata dal 16 settembre 2012.
Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, cabine attrezzate per diversamente abili, cucce per animali, negozi di prodotti sardi, self-service, tavola calda
Skipper 80,9 13,38 1047 640 55 12,5 1960 Nave non più utilizzata dal 1991 a seguito dell'acquisizione del M/T Vesta dalla Caremar.
Teulada 49,15 10,34 494 308 21 12 1966 Ceduta nel 1993 alla società croata Jadrolinija.
Servizi offerti nella nave: aria condizionata, bar, solarium

Rotte effettuate[modifica | modifica wikitesto]

Linea Durata della traversata Nave Frequenza
Santa Teresa GalluraBonifacio 1 h Ichnusa Giornaliera
BonifacioSanta Teresa Gallura 1 h Ichnusa Giornaliera
PalauLa Maddalena 15 min. Isola di Caprera/Isola di Santo Stefano Giornaliera
La MaddalenaPalau 15 min. Isola di Caprera/Isola di Santo Stefano Giornaliera
CalasettaCarloforte 30 min. Arbatax/La Maddalena Giornaliera
CarloforteCalasetta 30 min. Arbatax/La Maddalena Giornaliera
CarlofortePortovesme 40 min. Vesta/Sibilla Giornaliera
PortovesmeCarloforte 40 min. Vesta/Sibilla Giornaliera
Porto TorresVado Ligure 11 h Coraggio
Vado LigurePorto Torres 11 h Coraggio
OlbiaCivitavecchia 7 h Scintu/Dimonios
CivitavecchiaOlbia 7 h Scintu/Dimonios

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti normativi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti