San Simone (Sannicola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Simone
frazione
San Simone – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Apulia.svg Puglia
ProvinciaProvincia di Lecce-Stemma.png Lecce
ComuneSannicola-Stemma.png Sannicola
Territorio
Coordinate40°04′51″N 18°04′54″E / 40.080833°N 18.081667°E40.080833; 18.081667 (San Simone)Coordinate: 40°04′51″N 18°04′54″E / 40.080833°N 18.081667°E40.080833; 18.081667 (San Simone)
Altitudine75 m s.l.m.
Abitanti500[1]
Altre informazioni
Cod. postale73017
Prefisso0833
Fuso orarioUTC+1
Patronosan Biagio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Simone
San Simone

San Simone è una frazione del comune di Sannicola in provincia di Lecce.
Sorge sulla strada che collega Tuglie a Sannicola. Un tempo i centri urbani di San Simone e Sannicola erano nettamente separati e distavano circa 2 km. Attualmente i due paesi risultano sostanzialmente uniti fra loro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il centro prende il nome dalla chiesetta di San Simone, presente già nel 1664 ed ancora esistente (recentemente restaurata). Anticamente, presso San Simone, sorgeva un insediamento basiliano (di cui non si conosce il nome) del quale sono rimasti alcuni ruderi individuabili presso la grotta dei Monaci. Intorno al convento sorsero le prime abitazioni e la torre-masseria databile tra il XVI e il XVII secolo. Nel 1911 venne terminata la chiesa di San Biagio e venne risistemata la piazza antistante. Sempre nei primi decenni del XX secolo vennero edificati il Monastero di Santa Teresa delle Carmelitane Scalze e il monastero Francescano (ora Oasi Francescana).

San Simone venne ceduta al comune di Sannicola dalla giurisdizione di Alezio nel 1928; il comune di Sannicola a suo tempo cedeva parte del suo territorio a quello di Tuglie[2].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Biagio
  • Oasi Francescana
  • Monastero di Santa Teresa delle Carmelitane Scalze
  • Chiesetta di San Simone

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Festa di San Biagio - ultima settimana di luglio
  • Presepe Vivente - periodo natalizio
  • Sagra locale - 7 agosto

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

I collegamenti stradali principali sono rappresentati da:

Il centro è anche raggiungibile dalle strade provinciali interne: SP51 Sannicola-San Simone-Tuglie e SP57 San Simone-Alezio.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

San Simone è equidistante dalle stazioni ferroviarie di Sannicola-Chiesanuova, posta lungo la linea Zollino-Gallipoli, e di Tuglie posta lungo la linea Novoli-Gagliano del Capo. Entrambe le stazioni appartengono alle Ferrovie del Sud Est.

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

Gli aeroporti civili più vicini sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ circa
  2. ^ R.D. n. 1793 del 28 giugno 1928, G.U. n. 185 del 9 agosto 1928

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Can. Francesco D'Elia, Origini e vicende dalla chiesa e del comune di Sannicola, rist. anast. Ed. Salentina, Galatina, 1987
  • L. A. Montefusco, Le successioni feudali in Terra d'Otranto, Istituto Araldico salentino, Lecce, 1994

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]